x

x

Ieri Midi Olympique ha fatto sapere che le potenti squadre francesi starebbero pensando di boicottare la prossima edizione della Champions Cup. I motivi sono molto chiari, vorrebbero aumentare il numero di squadre partecipati da sei a otto, anche perché il Top14 il prossimo anno vedrà 16 squadre partecipanti. 

Vista la pandemia, la massima lega francese è stata costretta a bloccare le retrocessioni, ma non le promozioni. Oltre all’allargamento del formato, è presente una discussione sul chi dovrà disputare la Champions Cup e chi la Challenge Cup. Le uniche quattro sicure del posto sono Lione, Bordeaux, Racing e Tolone. Le altre quattro che si dovranno lottare i due posti rimanenti saranno La Rochelle e Montpellier con Clermont e Tolosa. 

Da qui arriva la chiamata della LNR per ampliare il numero di squadre partecipanti e per evitare che squadre come Clermont e Tolosa perdano la possibilità di giocare questa fantastica competizione, che porta anche introiti differenti rispetto alla Challenge.

La composizione odierna è formata da 6 squadre di Top14, 7 di Premiership e 7 di Pro14; per questo motivo i club provenienti dai due diversi campionati non sono d’accordo per questa ipotesi francese. Ricordiamo che i quarti di finale di Champions Cup si devono ancora giocare e l’unico modo per cercare di vedere Clermont o Tolosa sarà vederli vincere la competizione che, per ora, non è ancora stata annullata. 

 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi