x

x

Si conclude con il sorriso il World Rugby U20 Championship per l’Italia, a Stellenbosch gli Azzurrini hanno battuto nettamente i pari età del Giappone per 45-27 al termine di un match dominato fisicamente, con un’Italia confidente nel proprio piano di gioco e capace di disegnare un rugby a tratti travolgente contro i nipponici.

Evitato quindi l’incubo della retrocessione nel Trophy che dopo il match contro Fiji aveva aleggiato su capitan David Odiase e i suoi.

Sette le mete del XV di Brunello, quattro nel primo tempo, tre nel secondo, con Passarella protagonista in tre occasioni e poi giustamente nominato Player of the Match.

La sfida inizia bene per i nostri capaci di guadagnare metri palla in mano sin dal calcio d’inizio e di trave al largo il mismatch che Passarella, ben servito dall’assist di Bozzoni, finalizza portandosi due difensori attaccati alla maglia fino in meta. L’Italia domina, chiude il primo tempo sopra 26-10 e nel secondo, complice anche la superiorità numerica per il cartellino rosso estratto a Takahashi, accelera infilandosi in ogni spazio e rendendo la vita complicata alla difesa del Giappone.

Il Giappone rende meno amaro il risultato finale segnando due mete negli ultimi minuti, ma l’Italia vince 45-27 ed evita la retrocessione nel gruppo B che nel 2024 si giocherà il Trophy e la nuova risalita nel Championship.

 

 

Stellenbosch, Danie Craven Stadium
World Rugby U20 Championship
Venerdì 14 luglio 2023 | kick-off ore 12:00 

ITALIA U20 v GIAPPONE U20 45-27 (PT 26-10)

MarcatoriPT  1’ m. Passarella, n.t. (5-0); 12’ m. Omachi, t. Naramoto (5-7); 18’ m. Casilio, t. Brisighella (12-7); 30’ m. Gesi, t. Brisighella (19-7); 35’ c.p. Naramoto (19-10); 40’ m. Passarella, t. Brisighella (26-10). ST 46’ mOike, n.t. (26-15); 52’ m. Odiase, t. Brisighella (33-15); 70’ m. Bozzoni, t. Brisighella (40-15); 72’ m. Passarella, n.t. (45-15); 76’ m. Hayashi, t. Nonaka (45-22); 79’ m. Nagashima, n.t. (45-27)

Italia U20: 15 Brisighella; 14 Gesi, 13 Elettri, 12 Passarella, 11 Bozzoni (71’ Douglas); 10 Sante, 9 Casilio (72’ Battara); 8 Botturi, 7 Odiase (C), 6 Berlese (59’ Lavorenti); 5 Turrisi (72’ Bozzo), 4 Pontarini (65’ Mattioli); 3 Gallorini (72’ Bernardinello), 2 Gasperini (45’ Quattrini), 1 Pisani (65’ Bartolini)
A disposizione: 16. Quattrini, 17 Bartolini, 18 Bernardinello, 19 Mattioli, 20 Lavorenti, 21 Battara, 22 Douglas, 23 Bozzo
Head Coach: Massimo Brunello

Giappone U20: 15 Yazaki; 14 Oike, 13 Omachi (C – 68’ Ikuta), 12 Nonaka, 11 Muto; 10 Naramoto (61’ Ohshima), 9 Doei (58’ Takahashi); 8 Mogami, 7 Kusuda (61’ Hayashi), 6 Kobayashi; 5 Tajima (68’ Kurita), 4 Sasaki; 3 Tomita (58’ Sugiura), 2 Omoto (58’ Nagashima), 1 Hwang (58’ Yumbe)
A disposizione: 16 Nagashima, 17 Yumbe, 18 Sugiura, 19 Kurita 20 Hayashi, 21 Takahashi, 22 Ohshima, 23 Ikuta
Head Coach: Togashi Koichi

Arbitro: Eoghan Cross (IRFU)

Cartellini: 12’ giallo Bozzoni (ITA); 61’ rosso Takahashi (JAP)
Calciatori: Brisighella (ITA) 4/5; Naramoto (JAP) 2/3; Nonaka (JAP) 1/2
Player of the Match
Note: Terreno di gioco in buone condizioni, temperatura e giornata con sole velato, Italia nel Championship 2024, Giappone retrocesso nel Trophy 2024.

WORLD RUGBY U20 CHAMPIONSHIP

24 giugno | ore 11:00 Italia-Argentina 15-43 (Pool C)
29 giugno | ore 16:00 Italia-Sudafrica 34-26 (Pool C)
4 luglio | ore 11:00 Italia-Georgia 17-30 (Pool C)
9 luglio | ore 11:00 Italia-Fiji 26-41 (Playoff 9°-12°)
14 luglio ore 12:00 Italia-Giappone 45-27 (Finale 11°-12°)

15 luglio partenza per Italia
16 luglio fine raduno

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi