2 anni fa 17/11/2017 18:27

Zebre Rugby: la preparazione atletica di un professionista

Intervista al preparatore atletico Giovanni Biondi

Incontro con Giovanni Biondi da Reggio Emilia, 38 anni, un passato di collaborazione con i progetti Accademie Fir e una stagione nello staff dei preparatori della Nazionale, alla sua prima stagione alle Zebre in Pro 14. “Un’esperienza che si sta rivelando molto interessante e molto positiva dal punto di vista professionale” assicura.

  • Come definiresti i gruppo che ti è stato affidato?
    • Ottimo, motivato e disponibile a lavorare duramente per conseguire gli obiettivi che ci siamo posti. Li guida un tecnico, Bradley, con il quale è un vero piacere collaborare. Lui trasmette serenità, tranquillità e competenza. L’ideale per gli obiettivi che ci siamo posti.
  • Che sono?
    • Ben figurare nel campionato di Pro 14 e, al contempo, fornire alle Nazionali elementi preparati per affrontare competitors di assoluto valore e livello. La funzione della franchigia è questa, non ha senso separare l’ambito Pro 14 dalle prestazioni attese al Sei Nazioni. Tutti stanno migliorando, noi non dobbiamo accumulare ritardi.
  • Come è composto lo staff dei preparatori atletici della Zebre?
    • Il mio vice è Francesco Dalla Ceca, un collega con il quale ho già lavorato con reciproca soddisfazione in ambito federale. Con noi ci sono, da quest’anno, due ragazzi giovani, due stagisti che abbiamo acquisito nel quadro di un progetto di coinvolgimento del territorio e che ci sono stati segnalati dalle società. Uno viene da Parma, si chiama Emiliano Zanichelli, l’altro da Roma e si chiama Emiliano Crescenzo. Ci affiancano nella gestione anche logistica dell’attività, partecipano a turno alle trasferte e si stanno rivelando un grande aiuto per tutto il settore.
  • La settimana tipo di una Zebra in attività?
    • Lunedì riattivazione dopo il match o dopo il viaggio, martedì giornata di carico sia rugbistico sia atletico, mercoledì piscina e massaggi, giovedì e venerdì forza veloce. Mediamente i nostri atleti passano dalle 4 alle 5 ore alla settimana in palestra pesi.
  • Nel periodo delle finestre internazionali per i Test match?
    • Abbiamo concesso 6 giorni di riposo dopo 10 giornate di campionato, ora stiamo preparando con i permit la partita con Munster, dovremmo averne 5 o 6.
  • Quanto agli integratori, ne fate uso?
    • Forniamo agli atleti degli integratori che al giorno d’oggi sono fondamentali nel rugby professionistico. Il progetto nutrizione è coordinato dal dr. Federico Cioni e prevede la personalizzazione delle diete e il costante controllo quanto a tempi e modalità della somministrazione dei prodotti.

 

Per l’integrazione sportiva Rugbymeet consiglia Prozis azienda leader in Europa. 

Online a questo link Prozis tutto per la “salute dello sportivo oltre alla vasta scelta di proteine.

 

notizie correlate

Paul Griffen in Toscana per la Rugbymeet Academy

Paul Griffen in Toscana per la Rugbymeet Academy

L’11 Novembre a Firenze lo stage specifico sui mediani di mischia con Paul Griffen
Rugbymeet Coach Week: vivi una settimana con una squadra professionista

Rugbymeet Coach Week: vivi una settimana con una squadra professionista

Rugbymeet e la Rugby Rovigo Delta presentano il programma "Coach Week"
Rugbymeet Coach Academy: sistema difensivo con Carlo Festuccia

Rugbymeet Coach Academy: sistema difensivo con Carlo Festuccia

A Marzo le Coach Academy sulla difesa, Rugby Parabiago e CUs Pisa le società ospitanti
Rugby: le giocate più efficaci da fase statica [VIDEO]

Rugby: le giocate più efficaci da fase statica [VIDEO]

I lanci del gioco più curiosi degli ultimi anni
Andrea Pozzi: il pilone italiano che ha scelto di allenare in Inghilterra

Andrea Pozzi: il pilone italiano che ha scelto di allenare in Inghilterra

Vi raccontiamo l’avventura di Andrea Pozzi, cosa lo ha portato a cambiare vita e spostarsi in Inghilterra per inseguire il suo sogno

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Training

notizie più cliccate di Training