1 mese fa 28/07/2020 00:37

Maurizio Piccin “sarà una stagione di transizione, annulliamo le retrocessioni”

“Ora più che mai serve una Lega di Eccellenza”

A breve i dubbi sulla nuova stagione verranno chiariti, almeno in buona parte soprattuto per quanto riguarda il massimo campionato italiano di rugby. Il 30 luglio scade il termine per le iscrizioni al campionato di Top12 con al momento due o tre squadre a rischio (ne abbiamo parlato qui). Tra le squadre in crisi della principale lega domestica era inizialmente inserito anche il Mogliano Rugby salvo poi dimostrarsi Club molto attivo nonostante le pesanti ripercussioni post pandemia. A Mogliano infatti nel giro di un mese hanno messo in piedi una Academyprivata e hanno lanciato la nuova squadra femminile. Inoltre il mercato ha regalato più di qualche sorpresa con l’ingaggio dell’allenatore dei trequarti Stefan Basson e l’arrivo in rosa di giocatori esperti come Paul Derbyshire e Franco Lamanna.

 

Analizza il momento il presidente bianco blu Maurizio Piccin dalla Tribuna di Treviso, per lui sarà il terzo anno di mandato al Quaggia: “le tre date possibili di inizio torneo, i tanti aspetti ancora non chiariti sul cosa sarà consentito fare e cosa no, per me che ho lavorato tutta la vita in azienda sono davvero inconcepibili: gestire un club a questi livelli equivale per l'appunto a gestire un'azienda, ma senza conoscere né il mercato, né i competitor, è semplicemente impossibile poter fare una programmazione adeguata, e questo è compito delle istituzioni, dalla Federazione in su.”

 

Leggi: le date ipotetiche dell’inizio della stagione 2020/21

 

Il campionato 2021 scaverà ancora più il solco tra le squadre che puntano allo scudetto e quelle che puntano a salvarsi? Troppa differenza tra club di prima e seconda fascia?

“Questo è di tutta evidenza, e non fa sicuramente il bene del torneo. Penso si dovrebbero annullare le retrocessioni, considerare questa stagione post-Covid come transitoria”.

 

Torna in auge l’argomento Lega dei club, quella che una volta si chiamava LIRE (Lega Italiana Rugby d’Eccellenza):

“Mai come ora servirebbe un patto per rappresentare le istanze comuni con forza, mentre di fatto ognuno pensa al suo e basta. Credo nella necessità di creare un organo che abbia questa capacità, chiamatela Lega o come volete, ma va assolutamente fatto”.

 

E Mogliano?

“Con l'arrivo di Stefan Basson in panchina, sono convinto che l'accoppiata con Costanzo, dopo i tanti anni a sfidarsi per gli scudetti, sarà una delle chiavi positive dell’anno” conclude Piccin dalla Tribuna.

 

 

notizie correlate

Mogliano Rugby: ecco Gianmarco Piva e Ulises Garziera

Mogliano Rugby: ecco Gianmarco Piva e Ulises Garziera

Rinforzi in mediana e prima linea dovuti alle partenze di Luca Crosato e Alessandro Furia
Il Mogliano Rugby guarda ai giovani

Il Mogliano Rugby guarda ai giovani

I bianco blu si sono buttati sul mercato per la prossima stagione di TOP12
Il Rugby Mogliano si assicura l’esperienza di Paul Derbyshire e Andrea Ceccato

Il Rugby Mogliano si assicura l’esperienza di Paul Derbyshire e Andrea Ceccato

Il DS Endrizzi “avevamo necessità di uomini con tante battaglie sulle spalle”
Franco Lamanna primo acquisto del Mogliano Rugby 2020/21

Franco Lamanna primo acquisto del Mogliano Rugby 2020/21

Dopo due Rugby World Cup l’uruguaiano torna in Italia
Ufficiale: Stefan Basson allenatore dei trequarti del Mogliano Rugby

Ufficiale: Stefan Basson allenatore dei trequarti del Mogliano Rugby

“Forse era destino che diventassi l'allenatore del Mogliano, nello stadio dove ho giocato l’ultima partita”
Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

L'ex estremo, dopo il ritiro, andrà in panchina nello staff dei veneti
Stefan Basson vicino al Mogliano Rugby

Stefan Basson vicino al Mogliano Rugby

Si tratterebbe della quarta importante partenza dai Medicei di Firenze

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12