8 giorni fa 11/09/2019 13:29

Mondiale di Rugby: Sergio Parisse “conosciamo bene i nostri avversari”

Italia verso l’esordio alla Rugby World Cup

L’Italia è da tre giorni in Giappone dove si sta sottoponendo a delle sedute programmate di allenamento al Sania Park di Sugadaira. Il gruppo azzurro ha avuto due giorni di allenamento “leggero” in modo da adattarsi al clima e smaltire il fuso orario. Oggi invece Conor O’Shea ha tenuto una sessione in campo più pesante, tutto come da programma per arrivare pronti alla prima partita di Rugby World Cup. Gli azzurri affronteranno la Namibia nella partita di esordio della Pool B.

Il capitano azzurroSergio Parisse, alla sua quinta partecipazione al Mondiale, ha risposto così alle domande dei media giapponesi:

“In passato ho avuto modo di visitare il Giappone ed è un paese dove torno sempre con piacere. Qui a Sugadaira, al di là del Rugby, si respira aria di sport a 360 gradi. C’è una cultura sportiva che tende a coinvolgere chi vive in questa area. L’accoglienza è stata delle migliori sin dall’arrivo in stazione a Ueda. Nella giornata di domani avremo modo di visitare meglio la zona e scoprire nuovi posti da visitare”.

“Conosciamo bene i nostri avversari al Mondiale. Bisogna ragionare step by step. Il focus adesso è incentrato sull’esordio contro la Namibia e vogliamo arrivarci nel migliore della condizione” ha concluso il recordman di presenze per l’Italia (il secondo a livello mondiale dopo Richie McCaw).

Il CT della Nazionale Conor O’Shea avrà sicuramente saputo del suo successore alla guida dell’Italrugby, come scritto ieri dovrebbe essere il gallese Rob Howley il nuovo Hed Coach dell’Italia. O’Shea rimane comunque concentrato sul mondiale e al prossimo 6 Nazioni visto che il suo contratto scadrà a giugno 2020.

Proseguiamol’ambientamento al fuso orario in modo graduale - commenta il tecnico irlandese -. Oggi abbiamo svolto un allenamento più intenso rispetto ai due giorni precedenti dove i carichi sono aumentati gradualmente per poi arrivare ad essere al 100% al Mondiale”.

Il calore dei tifosi è importante per noi e subito l’affetto nei confronti della nostra squadra è stato enorme. Saremo qui fino a sabato con un altro allenamento sul campo venerdì prima di partire per Osaka dove proseguiremo la preparazione in vista della prima partita contro la Namibia” ha concluso O’Shea.

 

L’Italia esordire alla Rugby World Cup 2019 domenica 22 settembre alle 14.15 locali (7.15 italiane) ad Osaka contro la Namibia, partita che sarà trasmessa in diretta TV su Rai 2.

 

 

 

I Test Match Pre Mondiale dell’Italia:

Irlanda v Italia 29-10

Italia v Russia 85-15

Francia v Italia 47-19

Inghilterra v Italia 37-0

 

 

I gironi e il calendario partite della Rugby World Cup 2019

Clicca qui per i prezzi dei biglietti della RWC2019

 

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Conor O'Shea "Il nostro obiettivo sono le partite con Namibia e Canada"

Conor O'Shea "Il nostro obiettivo sono le partite con Namibia e Canada"

Gli Azzurri hanno ricevuto il cap Mondiale che contraddistingue l'inizio della Rugby World Cup
Italia: Rob Howley il nuovo allenatore?

Italia: Rob Howley il nuovo allenatore?

Il nuovo staff tecnico dell’Italrugby dal 2020
Dizionario della Coppa del Mondo di Rugby: O di O’Shea

Dizionario della Coppa del Mondo di Rugby: O di O’Shea

Dalla A alla Z aneddoti, personaggi e curiosità sulla Rugby World Cup
Inghilterra - Italia: Conor O’Shea “abbiamo fatto un passo avanti importante rispetto a settimana scorsa”

Inghilterra - Italia: Conor O’Shea “abbiamo fatto un passo avanti importante rispetto a settimana scorsa”

Sale a pressione su Conor O’Shea e l’Italia “Ora pensiamo solo a Namibia e Canada”
L'Italia dura un tempo, a Newcastle vince l'Inghilterra 37-0

L'Italia dura un tempo, a Newcastle vince l'Inghilterra 37-0

Non basta un grande primo tempo, vincono gli inglesi
Francia - Italia: Parisse: “abbiamo sofferto nei duelli fisici”

Francia - Italia: Parisse: “abbiamo sofferto nei duelli fisici”

O’Shea: “la meta tecnica ha cambiato l’equilibrio dell’incontro”
Conor O’Shea, Tommaso Allan e Braam Steyn presentano la sfida alla Francia

Conor O’Shea, Tommaso Allan e Braam Steyn presentano la sfida alla Francia

Steyn “Al Sei Nazioni abbiamo dimostrato che possiamo giocare alla pari”
Italia: il raduno di Verona prima della Rugby World Cup

Italia: il raduno di Verona prima della Rugby World Cup

il focus sarà preparare al meglio i test di Parigi e Londra per arrivare carichi all'appuntamento

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup