1 mese fa 10/10/2020 19:50

Benetton agguerrito nel finale, ma Leinster vince 25-37

I Leoni provano a centrare il doppio bonus nel finale di partita, ma Leinster regge bene il confronto

Seconda giornata di Pro14 a Monigo, con Benetton che deve affrontare la corazzata Leinster, bestia nera di questo campionato. I trevigiani schierano, Pasquali al posto dell'infortunato Riccioni. In prima centro c'è Luca Morisi che rileva la maglia a Nacho Brex. In tribuna ci sono anche Franco Smith e Alessandro Troncon, che a breve riuniranno i convocati per il raduno della Nazionale.

Primi minuti che vedono i mediani andare a segno. Leinster apre le marcature con un piazzato di Byrne al 3': 0-3. Subito dopo ottimo tenuto di Halafihi, Garbisi va per i pali e non sbaglia: 3-3. Al 6' Pasquali finisce con le ginocchia a terra in mischia, punizione per Leinster, ed è 3-6.

Tra Ben Whitehouse e Ratuva Tavuyara non scorre buon sangue (ricordiamo il rosso dello scorso anno). All'11' giallo per il figiano per un presunto in avanti volontario... ma dal replay non sembra così. Ma al 15' arriva un altro gran piazzato di Garbisi, che da quasi 40 metri porta il punteggio sul 6-6.

Al 19' arriva la prima meta dell'incontro, firma Leinster. Touche sui cinque metri, poi il solito carrettino fino alla meta di James Tracy: 6-13. Al 29' giallo per James Ryan dopo l'ennesimo fuorigioco di Leinster in touche, e da qui, al 32' arriva il pareggio di Benetton. Mischia ai cinque metri, Halafihi si stacca e carica la linea, poi palla a largo per Garbisi che trova un ottimo varco e guadagna metri; infine passaggio a Sebastian Negri che si allunga in meta grazie al sostegno di Herbst: 13-13. Al 38' arriva la seconda meta di Leinster con James Lowe: tentativo di tenuto alto di Treviso, ma Leinster mantiene il possesso, passaggio per Lowe che trova il varco vincente: 13-20.

Al 45' ottima giocata di Garbisi: percussione di Treviso, il mediano trova un varco perfetto e si infila, arrivando a pochi metri dalla linea di meta. Più fasi di Benetton, che non riesce a trovare la marcatura, ma c'è una punizione. Benetton va in touche. Dai cinque metri maul perfetta, fino alla meta di Hame Faiva: 18-20. 

Al 48' Brutto infortunio al braccio per Jordan Larmour, costretto a lasciare il campo. Altro infortunio al 51', stavolta per Cherif Traorè, che subisce un colpo alla testa. Entra Nicola Quaglio.  Leinster ne ha di più, e al 57' trova una meta che potrebbe segnare l'incontro: mischia ai cinque metri, il pack irlandese asfalta i trevigiani, e Jack Conan va in meta... ma c'è lavoro per il TMO perchè c'è un in avanti del terza linea di Leinster. In effetti l'in avanti c'è... ma è meta tecnica dal momento che la mischia dei Leoni aveva ceduto. 

Al 74' Treviso riapre il match: touche ai cinque metri e la maul (il punto di forza dei Leoni oggi)  è eccellente con la meta di Lucchesi, 25-30.  Nel finale arriva la meta di bonus per Leinster: al 78' serie di pick and go al limite dell'area, fino alla meta di James Ryan per il 25-37. Ma Benetton non demorde, e a tempo scaduto continua a battagliare a pochi passi dalla linea di meta, con un ottimo avanzamento di Garbisi (il migliore in campo per Benetton). Riescono a tenere il possesso fino all'85', poi un in avanti di Monty Ioane chiude l'incontro.

 

Tabellino: 3' cp. Byrne (0-3), 4' cp. Garbisi (3-3), 6' cp. Byrne (3-6), 15' cp. Garbisi (6-6), 19' meta Tracy tr. Byrne (6-13), 32' meta Negri tr. Garbisi (13-13), 38' meta Lowe tr. Byrne (13-20), 46' meta Faiva (18-20), 57' meta tecnica Leinster (18-27), 65' cp. Byrne (18-30), 74' meta Lucchesi tr. Garbisi (25-30), 78' meta Ryan tr. Byrne (25-37)
Calciatori: 4/5 Paolo Garbisi (Benetton), 5/5 Ross Byrne (Leinster)
Cartellini: 11' giallo a Ratuva Tavuyara (Benetton), 29' giallo a James Ryan (Leinster)

Man of the match: Ross Byrne (Leinster)

 

Benetton:15 Jayden Hayward, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Luca Morisi, 12 Marco Zanon, 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Dewaldt Duvenage (c), 8 Toa Halafihi 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Eli Snyman, 4 Irné Herbst, 3 Tiziano Pasquali, 2 Hame Faiva, 1 Cherif Traore
Panchina: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 Niccolò Cannone, 20 Federico Ruzza, 21 Giovanni Pettinelli, 22 Callum Braley, 23 Edoardo Padovani

Leinster: 15 Hugo Keenan, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose (c), 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Jack Conan, 7 Will Connors, 6 Caelan Doris, 5 James Ryan, 4 Ryan Baird, 3 Michael Bent, 2 James Tracy, 1 Ed Byrne
Panchina: 16 Seán Cronin, 17 Cian Healy, 18 Tom Clarkson, 19 Ross Molony, 20 Rhys Ruddock, 21 Luke McGrath, 22 Harry Byrne, 23 Jimmy O’Brien

 

Stadio Monigo

Arbitro: Ben Whitehouse
Assistenti: Andrea Piardi, Andrea Spadoni
TMO: Marius Mitrea

 

Foto Twitter @benettonrugby

 

Risultati di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino formazioni e statistiche 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

notizie correlate

Ospreys v Benetton Rugby 24-22 [VIDEO]

Ospreys v Benetton Rugby 24-22 [VIDEO]

Le tre mete di Hame Faiva agli Ospreys
Le formazioni di Benetton e Zebre per il 7° turno di Pro14

Le formazioni di Benetton e Zebre per il 7° turno di Pro14

David Sisi torna in campo con le Zebre, con gli Ospreys il Benetton a caccia della prima vittoria
Cardiff Blues - Benetton Rugby 22-5 [VIDEO]

Cardiff Blues - Benetton Rugby 22-5 [VIDEO]

Gli highlights sotto al pioggia di Newport
Benetton Rugby torna a giocare, lunedì la trasferta in Galles

Benetton Rugby torna a giocare, lunedì la trasferta in Galles

Dopo 3 mesi dall’infortunio rientra Michele Lamaro, Giovanni Pettinelli capitano
Zebre Rugby v Connacht 12-47 [VIDEO]

Zebre Rugby v Connacht 12-47 [VIDEO]

Pesante sconfitta casalinga per le Zebre

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14