2 mesi fa 11/12/2019 14:41

Scozia: Tommy Seymour dice addio al rugby internazionale

“Sono stato mesi lontano da casa, a mia moglie va il ringraziamento più grande”

L’ala della Scozia e dei Glasgow Warriors Tommy Seymour ha annunciato oggi attraverso un tweet il suo ritiro dal rugby internazionale. Seymour aveva fatto il suo debutto internazionale contro il Sudafrica a Nelspruit nel 2013, da quel giorno fino ad arrivare alla Rugby World cup in Giappone Seymour ha raccolto 55 presenze con la nazionale del Cardo andando in meta per ben 20 volte.

La tripletta (in gergo rugbystico Hat-Trick) contro le Figi segnata a Murrayfield si è rivelata la sua ultima apparizione in casa con la Scozia, la sua ultima meta per gli Highlanders la ha segnata contro la Russia nella recente Coppa del Mondo giapponese.

Tommy Seymour ha fatto parte dei British Lions nel tour 2017 in Nuova Zelanda finendo come miglior marcatore del tour andando in meta tre volte.

L'ala inoltre detiene un record importante: Tommy Seymour è l’unico giocatore ad aver segnato una meta in quattro partite consecutive della Coppa del Mondo di Rugby, schiacciando oltre la linea in ciascuna delle sue apparizioni alla Rugby World Cup 2015 in Inghilterra, incluso il quarto di finale perso contro l'Australia a Twickenham.

 

Le dichiarazioni del 31enne: “giocare per la Scozia è stato il più grande onore”, ha dichiarato Seymour. “L'orgoglio di indossare il cardo sul petto è una delle emozioni più grandi che abbia mai provato.”

“È stato in ogni modo un sogno diventato realtà e un fantastico viaggio da condividere con amici, familiari e tifosi della Scozia. Sono stato fortunato ad aver giocato con alcuni dei più grandi giocatori che questo Paese abbia mai prodotto.”

“Alla mia moglie Katy, che c’è sempre stata durante i miei numerosi giorni e mesi lontano da casa, va il mio ringraziamento più grande. Grazie per essermi stata di appoggio in tutti gli alti e bassi che derivano dallo sport internazionale”.

 

Seymour ha giocato in nazionale nel momento migliore della storia del rugby scozzese, propri quando ha raggiunto il quarto posto nella classifica del Ranking Mondiale.

notizie correlate

Inghilterra e British Lions rassicurano i giocatori dei Saracens

Inghilterra e British Lions rassicurano i giocatori dei Saracens

Caso Saracens: la soffiata è arrivata dagli Harlequins
British Lions Tour 2021, date e stadi delle partite

British Lions Tour 2021, date e stadi delle partite

Si inizierà il 3 luglio con gli Stormers, il 24 luglio primo test con gli Springboks
Warren Gatland III, continua il suo impero Lions

Warren Gatland III, continua il suo impero Lions

Ufficiale: Sarà ancora lui alla guida dei Lions, firma fino al 2021
Si ritira James Haskell, il terza linea giramondo

Si ritira James Haskell, il terza linea giramondo

“Il mio più grande rammarico è non aver vinto un Mondiale e non essere stato convocato con i Barbarians”
Jared Payne costretto al ritiro a 32 anni

Jared Payne costretto al ritiro a 32 anni

L’Ulster lo assume con un nuovo ruolo tecnico
Toutai Kefu: zona di collisione

Toutai Kefu: zona di collisione

Il Numero 8 dei Wallabies campione del mondo nel 1999
Si ritira Adam Jones, lo aspetta un futuro da allenatore

Si ritira Adam Jones, lo aspetta un futuro da allenatore

Adam Jones: le migliori azioni e quel drop [VIDEO]

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale