4 mesi fa 09/03/2021 12:56

Elezioni Fir: tre domande a Alfredo Gavazzi

I candidati alla presidenza Federale rispondono a tre tematiche

Siamo entrati nella settimana delle elezioni federali. Sabato 13 marzo il rugby italiano è chiamato a votare il prossimo Presidente della Federazione Italiana Rugby, colui che nel prossimo quadriennio 2021-2024 guiderà l’organo governativo del rugby italiano.

Cinque i candidati rimasti in corsa: il presidente uscente Alfredo Gavazzi, l’ex capitano azzurro Marzio Innocenti, il vice presidente Nino Saccà, l’ex azzurro e attuale consigliere federale Paolo Vaccari e l’imprenditore romagnolo Giovanni Poggiali.

Rugbymeet ha contattato i diretti interessati intervistandoli con tre domande secche su tre delle tematiche più calde degli ultimi anni, ovvero sviluppo dei giovani di interesse con il “sistema Accademie”, rilancio massimo campionato italiano Peroni Top10 e ovviamente il quesito sulla punta dell’iceberg, la tanto amata e discussa Nazionale maggiore.

A queste tre domande il Presidente uscente Alfredo Gavazzi, l’ultimo in ordine temporale ad aver presentato la candidatura, ha così risposto:

 

1) Questione accademie. Si fanno sempre più insistenti e dure le critiche riguardo al sistema formativo Accademico considerato estremamente dispendioso e povero di risultati. Come intende agire a riguardo?

“Le Accademie sono divenute una sorta di guerra di religione nel movimento, quando al contrario sono sempre state un'opportunità al servizio dello stesso. Dobbiamo interrogarci circa la nostra capacità di farle percepire al movimento, perchè credo sia indiscutibile come negli anni abbiano contribuito alla formazione di molti giovani che oggi costituiscono l'ossatura della Nazionale futura. La crescita dell'Italia U20 in questi anni, con un ottavo e due noni posti ai Mondiali di categoria, è un ottimo indicatore del lavoro svolto”.

 

2) TOP10: E' innegabile come con l'avvento delle franchigie il Top10 abbia subito un netto calo di interesse. Intende rilanciare il massimo campionato italiano? Come?

“Il TOP10 è e rimane un trampolino di lancio importante per alcuni tra i migliori giovani del nostro movimento. Abbiamo ridato un main-sponsor al massimo campionato e, prima della pandemia, anche un colosso della comunicazione come Facebook si era interessato collaborando con noi nel 2018/19. Non credo però che alcuni modelli che vengono proposti da altri candidati, come quello di una SuperLega in stile NBA, siano oggi realistici o praticabili nel nostro Paese”.

 

3) Nazionale maggiore: parliamo di numeri. Oggi l'Italia occupa il 15° posto nel Ranking di World Rugby, il peggior posizionamento mai registrato. Da qui ai prossimi due anni secondo il suo piano lavoro dove andrà a collocarsi la nazionale nel ranking? Come si potranno ottenere migliori risultati?

“Quando Franco Smith dice che questo gruppo potrà essere molto competitivo tra otto anni non sbaglia, ma non vuole certamente dire che non vinceremo prima di allora. Questi giovani possono essere già protagonisti alla RWC 2023 e credo che, da qui ad allora, potremo consolidarci attorno al decimo posto del ranking, che è sempre stato l'obiettivo di questi anni”.

 

 

Questo il link per consultare il programma elettorale completo del candidato Gavazzi "Quattro anni per il nostro futuro"

 

 

Elezioni in programma il prossimo sabato 13 marzo presso la Fiera di Roma, speriamo con questa serie di interviste di aiutare il popolo del rugby a scegliere con criterio. A seguire nei prossimi giorni le interviste ai restanti candidati per la poltrona di Presidente di Federugby.

 

 

 

 

L'intervista al candidato Alfredo Gavazzi ad opera di Stefano Franceschi, Ivan Malfatto e Massimo Calandri:

 

 

notizie correlate

Rugby: Borse di Studio Filippo Cantoni, aperti i bandi 2020/21

Rugby: Borse di Studio Filippo Cantoni, aperti i bandi 2020/21

L’Associazione Onlus Sostegno Ovale promuove sport e studio
Marzio Innocenti solleva Franco Ascione dall'incarico

Marzio Innocenti solleva Franco Ascione dall'incarico

Pacini prende temporaneamente il suo posto
Dei Lyons sperimentali cedono contro l’Accademia Ivan Francescato

Dei Lyons sperimentali cedono contro l’Accademia Ivan Francescato

L’Accademia questo sabato a Piacenza potrebbe aver giocato l’ultima partita della sua storia
Elezioni Fir: tre domande a Elio De Anna

Elezioni Fir: tre domande a Elio De Anna

I candidati alla presidenza Federale rispondono su tre tematiche specifiche
Elezioni Fir: tre domande a Marzio Innocenti

Elezioni Fir: tre domande a Marzio Innocenti

I candidati alla presidenza Federale rispondono su tre tematiche specifiche
Elezioni Fir: tre domande a Paolo Vaccari

Elezioni Fir: tre domande a Paolo Vaccari

I candidati alla presidenza Federale rispondono su tre tematiche specifiche
Alfredo Gavazzi: “la Fir ha bisogno di dirigenti non di ex giocatori”

Alfredo Gavazzi: “la Fir ha bisogno di dirigenti non di ex giocatori”

“Mi sono ricandidato per dovere morale, io i soldi nel rugby li ho sempre messi, Vaccari e Innocenti li hanno sempre presi”
Ecco i candidati alla Presidenza della Federazione Italiana Rugby

Ecco i candidati alla Presidenza della Federazione Italiana Rugby

Bocciata la candidatura di Elio De Anna. Mauro Bergamasco, Carlo Festuccia e Manuel Dallan tra i papabili consiglieri

ultime notizie di Fir

notizie più cliccate di Fir