x

x

Paolo Garbisi - foto RC Toulon
Paolo Garbisi - foto RC Toulon

Ritorno vincente in campo per tutti gli azzurri utilizzati nei campionati esteri dopo il Sei Nazioni. L'onda lunga del miglior torneo di sempre per l'Italrugby (due vittorie con Scozia e Galles, un pareggio con la Francia e una sconfitta di stretta misura con l'Inghilterra) fa sentire gli effetti. L'en plein di successi con i propri club interessa sei azzurri schierati in Premiership inglese e Top 14 francese. L'unico uscito sconfitto è il settimo, l'ala Louis Lynagh degli Harlequins, ma perchè dall'altra parte c'erano i Saracens del ritrovano Marco Riccioni. Quindi uno dei due doveva cedere e l'en plei azzurro non è inficiato

Varney meta decisiva

Cominciamo con il mediano di mischia Stephen Varney, schierato titolare nella 13ª giornata di Premieship. Ha segnato al 77' la meta decisiva con la quale il Gloucester ha battuto in rimonta il Leicester fuori casa. Partita combattuta ed equilibrata, nella quale il Gloucester aveva chiuso il primo tempo in vantaggio 17-8, salvo poi farsi raggiungere e superare prima del colpo di grazia di Varney.

Finalmente Riccioni, bravo Vintcent

Ottime notizie dal 52-7 con il quale i Saracens hanno travolto gli Harlequins. Non tanto per l'ampio risultato, ma perchè il pilone destro Marco Riccioni reduce da una grave infortunio è partito dalla panchina e ha giocato l'ultima mezzora, continuando nel graduale cammino del recupero. Un recupero importante anche per l'Italia in vista degli impegni estivi del tour nel Sud Pacifico (Tonga, Samoa) e in Giappone nel quale il ritorno del colosso abruzzese sarà particolarmente importante per portare a casa il "triplete" che ora tutti si aspettano. Lynagh negli Harlequins è partito titolare ed è uscito al 61'.

È andata bene anche a Ross Vintcent, entrato allo scoccare dell'ora di gioco in terza linea nella vittoria casalinga del suo Exeter contro i Newcastle Falcons per 25-16.

marco riccioni

Debutto di Garbisi a Tolone

Nel diciannovesimo turno del Top 14 francese positivo debutto di Paolo Garbisi nel Tolone che ha travolto 54-7 proprio il Montpellier, la squadra da cui proveniva il mediano d'apertura italiano, con la quale ha vinto un titolo. Garbisi è entrato al 50' al posto del numero dieci gallese Dan Biggar.

Allan, Ceccarelli e Mori

Il Perpignan di Tommaso Allan (titolare nel ruolo di estremo e autore di tre punti con un calcio piazzato) ha vinto in trasferta l'importante scontro salvezza con l'Oyonnax per 15-14. Ha contributo anche il pilone Pietro Ceccarelli partito dalla panchina ed entrato al 46' per dare il cambio a sinistra al titolare.

Successo di stretta misura e grande impresa casalinga del Bayonne di Federico Mori, che ha superato per 13-12 i bicampioni d'Europa di La Rochelle. La riprova che nel campionato francese l'equilibrio e la competitività sono notevoli, se una squadra con l'obiettivo di una salvezza tranquilla riesce a sconfiggere una corazzata. Mori ha dato il suo importante contributo giocando nel ruolo di centro per tutti gli ottanta minuti.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi