7 mesi fa 01/12/2018 17:06

Che partita a Padova! Valorugby batte il Petrarca!

0-0 per un'ora sul campo di San Donà-Fiamme Oro, review della 9° giornata di Top12

Che risultati nella 9° giornata di Top12. Dallo 0-0 a oltranza di San Donà-Fiamme Oro (sbloccato soltanto al 60') alla vittoria in trasferta di Valorugby Emilia contro il Petrarca Padova. Per non parlare della gran partita giocata da Mogliano, sconfitto per un errore che consente a Calvisano di intascare il bonus offensivo. Match agguerrito quello tra Verona e Valsugana al Payanini Center, con i padroni di casa che chiudono l'incontro in 12 (due gialli e un cartellino rosso).

 

Rugby Viadana-Rugby Rovigo  9-28  

Piazzato fallito nei primi minuti da Rovigo, a cui Viadana risponde con una punizione di Ormson. Allungo di Viadana al 30' dopo un fallo di D'Amico (che riceve un giallo), altra punizione di Ormson che centra i pali. Al 38' Viadana rischia di rovinare tutto dopo un giallo a Devodier. Al 40'+2 Rovigo che passa in vantaggio dopo un ottimo drive del puck rosso-blu e una meta tecnica che porta gli ospiti in vantaggio sul 6-7. Nella ripresa ottimo Rovigo che allunga nel risultato con le mete di Chillon e Odiete: punteggio sul 9-21. Altra meta di Rovigo, stavolta con van Niekerk, i Bersaglieri ottengono il bonus offensivo.

 

Verona Rugby-Valsugana Padova  18-15

Otttimo inizio al Payanini Center per i padroni di casa. Verona che avanza facilmente nei 22 avversari, ottiene una touche, drive che avanza con Federico Silvestri che trova lo spunto per tuffarsi in meta. Il Valsugana si rifà sotto al 22' con una meta di Pivetta: 10-8. Nella ripresa allungo dei padroni di casa con la meta di Tommaso Cruciani: 18-8. Finale di gara molto acceso tra le due squadre, con Verona che chiude il match in 13 (giallo a Zanini, rosso a Bernini). Altro giallo a Delfino, Verona che rischia di buttare tutto via. Valsu va a segno con Lorenzo Maso: 18-15.

 

Rugby San Donà-Fiamme Oro  10-3

Partita equilibrata per 60 minuti con giocate per entrambe le squadra svanite da tanti errori. Si sblocca il risultato al 61 con la meta di Falsaperla trasformata da Biasuzzi per il parziale di 7 a 0. Al 70 minuto drop di E.Bacchin che porta Il parziale sul 10 a 0. Nel finale accorcia le distanze Ambrosini per il 10 a 3 che concede il punto di bonus alle Fiamme Oro.

 

Lazio Rugby-I Medicei  30-41 

Partenza eccezionale de I Medicei che, dopo un quarto d'ora di parità, sbloccano il risultato con la marcatura di Lorenzo Giovanchelli. Arriva il pareggio di Coronel e il sorpasso con un piazzato di Ceballos, Lazio in vantaggio 10-7. Sfida combattutissima, nella ripresa i Medicei vanno a segno con Giovanchelli e Cerioni: 16-24, i toscani tengono testa ai bianco-celesti. Al 62' Dan Newton va a segno, portando i suoi sul 16-31; ma la Lazio torna grintosa con la meta di Alessio Guardiano: 23-31. Negli ultimi minuti di gioco arriva un piazzato e la meta di Ross McCann che porta I Medicei sul 23-41. All'80' arriva la marcatura della Lazio con Alberto Bonifazi, che chiude il match sul 30-41.

 

Petrarca Padova-Valorugby Emilia 18-20

Primi 40 minuti del match che si chiudono sullo 0-3 per gli emiliani grazie ad un piazzato di Gennari. Sfida combattuta e chiusa, in cui le due squadre hanno avuto davvero poco spazio. Petrarca che si riporta in vantaggio nella ripresa con un drop di Menniti-Ippolito e poi con una meta di Tommaso Coppo. Non cedono gli emiliani che reagiscono con la meta di Ngaluafe, 11-13, e poi la meta di Mordacci. 11-20, Valorugby a distanza di sicurezza. Assalto finale del Padova per tentare di rimettere le mani sulla partita. Ci riescono al 73' con una meta di Romulo Acosta, poi touche a cinque metri, quando siamo al 80'+7. Tiene bene Valorugby e alla fine gli emiliani riescono a portare a casa l'incontro con la prima in classifica! Finisce 18-20

 

Mogliano-Rugby Calvisano  23-32

Risultato sbloccato al 7' di gioco dai padroni di casa grazie ad una meta tecnica. Al 21' Calvisano torna in parità grazie alla meta di Simone Balocchi. Il Mogliano è ostile e Calvisano fa un enorme fatica e, alla fine del primo tempo, è Sam Lane ad allungare con un piazzato. Nella ripresa ottimo gioco di Calvisano che riesce a trovare il vantaggio con le mete di Morelli e Koffi: 16-22. Al 67'  altro drive di Mogliano che si porta in vantaggio con un'altra meta tecnica. Calvisano ancora a segno con un piazzato di Pescetto: sul 23-25; e a pochi minuti dalla fine il Calvisano mette la parola fine sull'incontro con la meta di Kayle van Zyl. Finisce 23-32 un incontro di grade spessore, con un Mogliano talentuoso che ha affrontato Calvisano a viso aperto, ed è autore di una partita superba!

 

Risultati e classifica della 9° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

Visita lo Shop di Rugbymeet e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Filippo Santoro l’allenatore del Rugby Calvisano Femminile
Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Federico Mori, giovane centro della nazionale U20, viene da una stirpe nobile di sportivi di valore
Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Cambia il Consiglio di Amministrazione del club campione d’Italia
A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

I due giocatori dell'Accademia Francescato vestiranno la maglia giallo-nera
I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

Il Benetton trova il Leinster, Zebre con lo Stade Français, Calvisano con Blues e Leicester
Il Rugby Calvisano presenta il giovane Michele Peruzzo

Il Rugby Calvisano presenta il giovane Michele Peruzzo

“Spero di essere all'altezza delle ambizioni del Calvisano”
Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

L’esperto pilone ex azzurro rinforza la prima linea del Rugby Calvisano

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12