9 mesi fa 29/09/2018 18:06

Calvisano cede in casa del San Donà, Verona vince al Payanini

Review e risultati della 3° giornata di Top12

Si è conclusa la 3° giornata di Top12 che ha visto il Calvisano cedere contro il San Donà a pochi minuti dalal fine e le Fiamme ottenere una vittoria in extremis contro i Medicei grazie ad un piazzato di Ambrosini e un secondo tempo interminabile.

Passa anche il Verona, che alla nuovissima Payanini Arena batte la Lazio Rugby per 27-7. Partita piena di emozioni anche Valsugana-Valorugby. Gli emiliani vincono grazie a cinque mete a un immenso Marco Antonio Gennari, sempre più un mediano di sostanza in questo Top 12.

 

Rugby Rovigo-Mogliano Rugby 19-15

Bell'inizio per i Bersaglieri che, da una situazione di gioco rotto, vanno in meta al 4' con Denis Majstorovic; passano otto minuti e Majstorovic mette a segno il raddoppio. Ma Mogliano riagguanta subito la partita con la meta di Matteo Corazzi. Al 29' Momberg sfrutta un ottimo drive e mette a segno la terza meta dei rosso-blu: 19-10. Mogliano riesce a marcare la meta del recupero nei primi minuti del secondo tempo grazie a Pavan. Una partita molto chiusa nel secondo tempo, con le due squadre che commettono molti errori, ma alla fine i Bersaglieri riescono a portarla a casa.

 

Fiamme Oro Rugby-I Medicei 15-14

Le Fiamme Oro riescono a trovare la prima marcatura dell'incontro con la meta di Ugo D'Onofrio. Dan Newton accorcia le distanze con un piazzato al 33'. Sul finire del primo tempo ottima mischia delle Fiamme che trovano lo spunto per andare a marcare, ma la difesa de I Medicei è attenta e conquista un turnover. Ma non è finita perchè le Fiamme ottengono una touche, ottimo avanzamento, azione multifase fino alla meta di Simone Marinaro. Inizio ripresa con I Medicei in attacco, azione multifase fino al fischio dell'arbitro per un fallo delle Fiamme e Dan Newton che va per i pali. Arriva un'altra punizione di Newton al 62', I Medicei si avvicinano pericolosamente alle Fiamme. E al 69' arriva il sorpasso con Ross McCann; i Toscani passano in vantaggio. Altro sorpasso delle Fiamme ad opera di Ambrosini che mette a segno un piazzato. Dopo 48 minuti di secondo tempo le Fiamme si impongono 15-14 dopo una ripresa molto accesa.

 

San Donà-Rugby Calvisano  17-14

A sorpresa San Donà detta legge in campo contro il Calvisano andando a segno nei primi minuti di gioco con un piazzato di Biasuzzi e successivamente con la meta di Luca Petrozzi. Calvisano riesce a trovare una marcatura al 34' grazie a Marco Susio. Due piazzati di Pescetto consentono a Calvisano di portarsi in vantaggio in una partita particolarmente chiusa e difficile. Al 73' colpo di scena con San Donà che va a segno; in meta Paul Derbyshire, nuovo sorpasso e vittoria decisiva del San Donà che supera Calvisano.

 

Valsugana Padova-Valorugby Emilia  26-42

Il Valorugby apre le marcature al 7' con la meta di Alberto Costella. Raddoppio che arriva con l'ex Fiamme Ngaulafe. Valorugby domina il match e alla fine riesce ad andare a segno con Mirko Amenta. Al 31' Valsu trova la marcatura di Enrico Calderan e riesce a trovare spazio per riaprire il match. Inizio ripresa perfetto per Valorugby che va subito a segno con Mordacci, ottenendo così il bonus offensivo. Vola Valorugby che con i piazzati di Gennari e la meta di Balsemin ormai si porta a distanza di sicurezza da qualsiasi possibile rimonta dei padovani. Nel finale di gara arrivano le due mete di Tomaselli e Beraldini per Valsugana, che conquista il bonus offensivo nonostante la pesante sconfitta

 

Verona Rugby-Lazio Rugby  27-7

Dopo quasi 30 minuti di punteggio congelato il Verona mette a segno la prima meta al Payanini Center (appena inaugurato) con Giacomo Bernini. Nei minuti finali del primo tempo arriva un piazzato di McKinney che porta il Verona sull'8-0, Ocampo prende un giallo, Lazio in quattordici nei primi dieci minuti del secondo tempo.Nella ripresa il Verona rovina tutto quando Giacomo Bernini si becca un cartellino rosso. Verona in quattordici. Nonostante l'inferiorità numerica i padroni di casa riescono a marcare con Quintieri. Al 63' altra meta del Verona con Zanini.

 

Foto Alfio Guarise

Risultati e classifica della 3° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Filippo Santoro l’allenatore del Rugby Calvisano Femminile
Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Federico Mori, giovane centro della nazionale U20, viene da una stirpe nobile di sportivi di valore
Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Cambia il Consiglio di Amministrazione del club campione d’Italia
A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

I due giocatori dell'Accademia Francescato vestiranno la maglia giallo-nera
I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

Il Benetton trova il Leinster, Zebre con lo Stade Français, Calvisano con Blues e Leicester
Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

La squadra piacentina conquista la finale di Serie A ed è promossa in Peroni Top12
Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Gli uomini di Brunello dominano nella ripresa e andranno a giocare l'89° finale del Campionato italiano di massima serie

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12