5 mesi fa 04/03/2022 19:45

Top 10 tra squalifiche e recuperi

Tre settimane di squalifica per Mordacci, due mesi per Casellato

Sanzioni di rilievo nel 14° turno di Peroni Top10, in particolare nella nervosa gara dello Zaffanella dove il Valorugby nonostante l’espulsione di Mordacci al 7° minuto (da quest’anno la squadra resta in inferiorità numerica solo 20 minuti ndr) e le ammonizioni di Cioffi e Dell’Acqua porta a casa comunque la partita con il risultato di 18-31. Per Mordacci però, reo di aver placcato pericolosamente un viadanese, è arrivata una squalifica di tre settimane:  Alessandro Mordacci espulso al 7° del 1°tempo, infraz. Art. 027/01 lett. S) (Spear tackle), DUE SETTIMANE DI SQUALIFICA, viste le circostanze aggravanti di cui all'art. 027/02 lett. A) (CIRC.AGGR.COLPO ALLA TESTA), TRE SETTIMANE DI SQUALIFICA (dal 27/02/2022 al 19 Marzo 2022 compresi).

Al San Michele il Calvisano vince la sfida Playoff con la sorpresa della stagione Colorno 39-22, la terna arbitrale a fine gara però mette a referto il “comportamento irriguardoso” dell’allenatore Biancorosso Umberto Casellato, per lui due mesi di squalifica, ciò significa campionato finito per il tecnico Campione d’Italia. Umberto Casellato segnalato a fine gara dall’arbitro e dagli assistenti arbitrali, infraz. Art. 028/01 lett. C) (comportamento irriguardoso nei confronti della terna arbitrale) reiterato, QUARANTACINQUE GIORNI DI INTERDIZIONE, sanzione inasprita ai sensi dell'art. 015/01 in, SESSANTA GIORNI DI INTERDIZIONE (dal 3/03/2022 al 1 Maggio 2022 compresi).

 

Nel frattempo sabato si giocano due recuperi della 9° giornata. Alla Caserma Gelmini di Roma le Fiamme Oro riceveranno la formazione di Mogliano: per il XV della Polizia di Stato, reduce dalla dura sconfitta casalinga di sabato scorso ad opera della capolista Petrarca, che ha momentaneamente fermato la rincorsa alle posizioni di vertice, mentre il Mogliano reduce dalle ultime due vittorie consecutive vorrà riaffermarsi dopo il successo contro la Lazio nella sfida salvezza di domenica scorsa.

Allo Zaffanella Viadana ha l'obbligo di fare punti e di tenersi lontana dal fondo della classifica, per il tecnico Fernandez oltre al permit delle Zebre Ribaldi assenti anche Schiavon, Galliano e il capitano Wagenpfeil per problemi fisici. Mentre rientrano titolari Mateu, di ritorno dopo l'esperienza con la nazionale spagnola e Stavile (terza linea adattato ala) che ha terminato il periodo di squalifica. Gli ospiti del Rovigo sono a caccia di punti importanti per continuare a stare in alto, questo il commento del tecnico sudafricano Allister Coetzee:  “il match con il Viadana sarà un'altra buona prova da dover affrontare. Ogni squadra che gioca contro Rovigo da sempre il massimo, noi dobbiamo rispondere dando il nostro meglio. L'obiettivo è tornare a casa con un buon risultato”.

Per i due match non sono previste dirette streaming in quanto Eleven Sports non aveva acquisito i diritti di trasmettere la 9° giornata.

 

Le formazioni:

 

FIAMME ORO v MOGLIANO RUGBY 1969 - ore 14.30

Fiamme Oro Rugby: Spinelli; Mba, Vaccari, Forcucci, Guardiano; Menniti-Ippolito, Marinaro (cap.); De Marchi, Chianucci, Vian; Chiappini, Fragnito; Vannozzi, Kudin, Iovenitti.
A disposizione: Moriconi, Romano, Iacob, Angelone, Taddia, Piva, Di Marco, Fusari
All. Presutti

Mogliano Rugby: Fadalti; D'Anna, Abanga, Falsaperla, Guarducci; Ormson, Semenzato; Finotto, Lamanna, Bocchi; Carraro, Baldino; Spironello, Bonanni, Ceccato A.
A disposizione: Ferraro, Ros, Ceccato N., Zuliani, Franchin, Fabi, Sante/Dal Zilio, Pratichetti
All. Costanzo


Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Franco Rosella (Roma)
Quarto uomo: Domenico Gargiulo (Napoli) 

 

 

RUGBY VIADANA 1970 v FEMI CZ RUGBY ROVIGO DELTA - ore 15.00

Rugby Viadana: Zaridze, Mateu, Ceballos, Jannelli, Stavile, Apperley, Gregorio; Casado, Locatelli, Boschetti, Mannucci, Caila, Mignucci, Denti Ant., Halalilo.
A disposizione: Gamboa J., Sassi, Novindi, Zottola, Rossi, Jelic, Ferrarini, Modena.
All. Fernandez

Rugby Rovigo: Diederich Ferrario; Sarto, Lertora, Moscardi, Bacchetti; Van Reenen, Chillon; Ruggeri, Lubian, Sironi, Ferro (cap.), Bur, Pomaro, Cadorini, Quaglio.
A disposizione: Bonan, Leccioli, Brandolini, Andreoli, Steolo, Visentin, Bordin, Ghelli.
All. Coetzee


Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
AA1 Andrea Piardi (Brescia), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto uomo: Mirco Sergi (Bologna)

 

 

Risultati e classifica di Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Daniel Cau

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

 

notizie correlate

Top10: presunte irregolarità nei tesseramenti della passata stagione

Top10: presunte irregolarità nei tesseramenti della passata stagione

Sotto osservazione la condizione di alcuni giocatori “equiparati”
Rugby Rovigo: Alberto Chillon squalificato quattro settimane

Rugby Rovigo: Alberto Chillon squalificato quattro settimane

Il mediano del Rovigo ha commesso un fallo di reazione
Spagna a un passo dalla esclusione alla Rugby Word Cup 2023

Spagna a un passo dalla esclusione alla Rugby Word Cup 2023

Questione di passaporti, poco tempo per fare ricorso
Quasi un anno di squalifica al Presidente del Franciacorta Rugby

Quasi un anno di squalifica al Presidente del Franciacorta Rugby

Pesante sospensione al massimo dirigente del Club bresciano
Italia: Hame Faiva squalificato un mese

Italia: Hame Faiva squalificato un mese

Il giocatore nega di aver commesso un fallo da espulsione

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10