1 anno fa 17/04/2021 17:44

Prima sconfitta stagionale per il Petrarca

Valorugby supera Rovigo in classifica, i risultati della XVII giornata di Top10

Penultimo round per le squadre del Top10, con i playoff ormai definiti, ma con gli ultimi match che potrebbero far da preludio alle semifinali. Ad esempio, il big match tra Petrarca e Calvisano è particolarmente sentito, in vista della fase finale del campionato.

Niente da fare per la Lazio, che non trova la vittoria, ma lotta con orgoglio con i viadanesi, e alla fine trova il bonus offensivo. Vittoria di misura del Mogliano a Roma, contro le Fiamme Oro. Match combattuto al Plebiscito tra Petrarca e Calvisano, con i giallo-neri che la spuntano, grazie anche alle performance superlative di Samuela Vunisa e Alessandro Izekor. Prima sconfitta sconfitta stagionale per Petrarca.

 

Fiamme Oro Rugby v Mogliano Rugby 1969  13-17
Apertura delle marcature al 10' con Pavan, che calcia a scavalcare nella metà campo avversaria, recupera l'ovale e vola in meta (0-7). Due piazzati per parte, infine un calcio di Azzolini chiude il primo tempo sul 6-10. Allungo di Mogliano a inizio ripresa, con un ottimo break dei veneti, palla per Guarducci che vola in mezzo ai pali (6-17). Al 68' le Fiamme sfiancano Mogliano, e alla fine arriva la meta di prepotenza di Simone Marinaro (13-17), ma a trionfare sono i veneti.

 

Rugby Viadana 1970 v Lazio Rugby 1927  36-31
I bianco-celesti a caccia di una vittoria d'orgoglio, per chiudere questa stagione con qualche punto in più. Inizio promettente, con la meta di Santarelli all'8' (0-7). Dopo un piazzato di Ceballos, arriva il sorpasso dei padroni di casa: al 27' offload di Andrea Denti per Halalilo che si tuffa in mezzo ai pali (10-7). Lazio di nuovo in vantaggio al 34': drive al limite dell'area, serie di pick and go, fino alla meta (10-14). Nella ripresa, al 49', nuovo sorpasso del Viadana: dal carrettino va a schiacciare il neo-entrato Ribaldi. Al 44' ottima corsa di Ciofani, che va a marcare la meta che vale il 24-17. Lo stesso Ciofani raddoppia al 65'! Timing perfetto tra Ceballos e l'ala viadanese, che vola per le vie centrali e poi schiaccia per il bonus (31-17). Gioco rotto, e tre minuti dopo, al termine di un'azione corale, arriva la meta di Andrea Denti (36-17). La Lazio alza la testa, orgogliosa e desiderosa di trovare la meta con Cacciagrano per il 36-24. A tempo scaduto arriva la meta del bonus per i laziali con la seconda marcatura di Cacciagrano (36-31).

 

Argos Petrarca Padova v Kawasaki Rugby Calvisano  17-21
Il big match della giornata, che potrebbe essere un'anteprima ai playoff. Equilibrio perfetto, fino al piazzato di Petrarca (3-0). Alla mezz'ora, arriva la prima meta dell'incontro: al limite dell'area, serie di pick and go, fino alla meta di Samuela Vunisa (3-7). Padova che torna in vantaggio al 35': palla per Giulio Colitti, che carambola a terra e schiaccia in meta... rotolando (10-7). Sorpasso del Calvisano, con Vunisa che marca il raddoppio personale (10-14) al 44'. Due minuti dopo accelerazione del flanker Alessandro Izekor, diventato una pedina fondamentale del Calvisano, fino alla meta che vale il 10-21. Al 64' Petrarca accorcia le distanze: multifase nei 22 di Calvisano, palla da Coppo a Schiabel che va a segno per il 17-21, risultato con cui si chiude l'incontro, sancendo la prima sconfitta stagionale per il Petrarca Padova. Man of the match a Samuela Vunisa.

 

Sitav Rugby Lyons v Valorugby Emilia  17-29
Derby  emiliano a Piacenza, con Valorugby desideroso di mettere altri punti nel calmiere, prima di pensare ai play-off. Ottimo inizio, al 10', con la meta di Dario Chistolini da maul. Al 13' risposta dei Lyons: grande azione di Joaquin Paz che trova il break, naviga in mezzo al campo, palla per Biffi che si invola in meta (7-5). Il Valorugby torna in vantaggio al 30': ottima palla da Bertaccini per Farolini, che vola in meta (7-12). Appena due minuti dopo arriva la risposta piacentina: Joaquin Paz riceve da Bruno, e si invola per la seconda meta dei padroni di casa (14-12). Allungo dei Lyons, poi al 55' c'è il pareggio di Valorugby con la meta di Vaega (17-17), infine arriva il sorpasso con Angelo Leaupepe, al termine di una percussione estrema nella metà campo avversaria (17-22). Infine, all'80' arriva la meta di Bertaccini, che mette la parola fine al match. Valorugby vince 17-29.

 

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

 

 

Foto Alfio Guarise

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

notizie correlate

Rugby Serie B: il calendario della stagione 2022/23

Rugby Serie B: il calendario della stagione 2022/23

Quattro promozioni in palio per la Serie A, quattro retrocessioni in Serie C
Rugby Serie A: il calendario della stagione 2022/23

Rugby Serie A: il calendario della stagione 2022/23

Una sola promozione e quattro retrocessioni
Serie A: 33 squadre divise in tre Gironi per la stagione 2022/23

Serie A: 33 squadre divise in tre Gironi per la stagione 2022/23

Quattro retrocessioni e una sola promozione in Top10, cambiata la formula
Serie C: Formula e date della stagione 2022/23

Serie C: Formula e date della stagione 2022/23

Formula di qualificazione e Fase Interregionale Promozione
San Marco, Novara e Olbia Rugby ripescate in Serie B

San Marco, Novara e Olbia Rugby ripescate in Serie B

Tre squadre ripescate in Serie B per la stagione 2022/23
Netto successo di Calvisano su Mogliano in Coppa Italia

Netto successo di Calvisano su Mogliano in Coppa Italia

Vittoria di Rovigo e Valorugby nella prima giornata del trofeo italiano
Fiamme Oro Rugby: tre nuovi giocatori arruolati più due esterni

Fiamme Oro Rugby: tre nuovi giocatori arruolati più due esterni

Fine carriera per Capitan Emiliano Caffini e George Iacob

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10