1 anno fa 08/08/2018 12:23

Il San Marco Rugby punta alla Serie B

Il presidente Luca Molin “Vogliamo togliere fango dal Venezia Mestre e riabilitarne il nome”

Il San Marco Rugby, società nata dalle ceneri del vecchio Venezia Mestre, è ripartita da zero nel 2016 rimettendo insieme le macerie delle fallimentari gestioni precedenti, in queste due stagioni in Serie C2 la squadra ha dimostrato un ottimo trend di crescita conquistando a fine stagione, nel derby con lo Jesolo, la promozione in C1.

Nella moderna struttura di Favaro Veneto, grazie ai nuovi impianti costruiti dal comune, l’ambiente è ora pronto per fare il salto di qualità. A Venezia si punta alla promozione in Serie B già dalla prossima stagione.

Il presidente del San Marco Rugby Venezia Mestre Luca Molin:
“Abbiamo già iniziato i colloqui individuali coi ragazzi del First XV chiedendo come si sono trovati e cosa si attendono dal prossimo anno. Oltre a manifestare il desiderio di divertirsi, hanno espresso una volontà comune: provare ad andare subito in serie B. Francamente il doppio salto di categoria non rientra nei piani della società per quest'anno, ma asseconderemo i ragazzi. Se ci sarà l'opportunità sul campo non ci tireremo indietro, anzi li sproneremo a conquistare la categoria superiore”.

C'è fermento nella palla ovale veneziana, lo testimonia il fresco accordo fra Lido e Foscarini che hanno dato vita al Venezia Rugby (leggi qui).

Il neo che il San Marco Rugby sta pagando è con il passato: “Le gestioni e i fallimenti delle società precedenti pesano, è difficile far comprendere alla gente, ma anche nel nostro stesso ambiente, che questo VeneziaMestre è diverso dai precedenti. La nomea che abbiamo non è delle migliori — confessa Molin— ma già da due anni, e un grazie va all'impegno del mio predecessore Giovanni Natucci, qualcosa sta cambiando. Vogliamo togliere fango dal Venezia Mestre e riabilitarne il nome. E' una strada lunga ma ci piacerebbe percorrerla collaborando anche con altre realtà” ha dichiarato da Il Gazzettino.

 

Foto Mattia Radoni

notizie correlate

Quarto giocatore straniero in TOP12, venerdì la decisione definitiva per Rovigo

Quarto giocatore straniero in TOP12, venerdì la decisione definitiva per Rovigo

Il consiglio federale si esprimerà sulla stagione 2020/21
Rugby: online il catalogo RM 2020/21

Rugby: online il catalogo RM 2020/21

Scegli tra la vasta gamma di prodotti certificati Rugbymeet, alta qualità a prezzi davvero convenienti
Rugby: il nuovo protocollo per l’allenamento in sicurezza

Rugby: il nuovo protocollo per l’allenamento in sicurezza

E' possibile tornare a utilizzare gli spogliatoi degli impianti sportivi
In Veneto via libera agli sport di contatto, rugby compreso

In Veneto via libera agli sport di contatto, rugby compreso

Il governatore Zaia “lo sport di contatto e di squadra è autorizzato”
Alessandro Da Lisca: “ha smesso il rugby prima di me!”

Alessandro Da Lisca: “ha smesso il rugby prima di me!”

Il più anziano giocatore del TOP12 “ho giocato l’ultima partita senza saperlo”
Aggiornamento del Protocollo di allenamento per il rugby di base

Aggiornamento del Protocollo di allenamento per il rugby di base

Torna possibile il passaggio della palla ovale, ecco come
Protocollo Fir: “così si allenano i podisti”

Protocollo Fir: “così si allenano i podisti”

Vietato passarsi la palla o condividere scudi da placcaggio

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C