6 anni fa 22/12/2013 20:30

RUGBY SERIE A: Vicenza abbatte la capolista Valsugana

I Rangers si congedano dal 2013 con la vittoria (21-7) sui padovani

Battere la capolista Valsugana e ritrovarsi a soli tre punti dalla vetta, che domenica bestiale. Il big match dell’ultima di andata non tradisce le aspettative, Vicenza e Valsugana al termine degli ottanta si prendono gli applausi del pubblico per lo spettacolo d’alta classifica offerto alla BpV Arena. La partita è dura, i Rangers sono più bravi a controllare nervosismo e tensione. La mischia, tanto temuta dai padovani, si conferma grande punto di forza dei biancorossi  che trovano nelle touche l’altra arma letale per togliere agli ospiti la possibilità di giocare palloni. Al XV di casa riesce tutto bene, anche quando si trova in inferiorità numerica. Il Valsugana perde la testa, in campo ma non quella della classifica; la rabbia che doveva dare la spinta per il riscatto dopo il tonfo interno contro il Badia si trasforma in confusione, fin dai primi minuti. Dopo una fiammata in avanti dei padovani in avvio di gara, la partita svolta subito in direzione Vicenza. Al 3’ la mischia biancorossa sale in cattedra nei 5 metri avversari, l’inserimento è dei padovani ma l’ovale finisce tra le mani di Masi che lo schiaccia oltre la linea di meta sul lato destro del campo. L’addizionale non va e il Valsugana avrebbe l’opportunità di riportarsi subito sotto con un piazzato ma Favaretto sbaglia la mira. Va meglio ai Rangers che la via dei pali la trovano all’11’ con Filippo Tonello, lo stesso si ripete al 34’ fissando il risultato sull’11-0. Il Vicenza macina punti, il Valsugana rimane con l’uomo in meno per un giallo rifilato a Scapin e prova a difendersi. Lo fa bene intorno al 38’ quando sulla propria linea di meta impedisce ai Rangers di schiacciare l’ovale, fa peggio un minuto più tardi quando nel tentativo di liberare calcia un brutto pallone tra le mani di Doglioli che prova ad allungare, invano, con un drop. La partita rimane aperta e la tensione resta alta, prima dell’intervallo ne fa le spese anche il Vicenza che resta in 14 per un giallo a Santinello. L’uomo in meno non intacca la concentrazione dei padroni di casa che rientrano dall’intervallo con la stessa grinta dei primi 40’. La conferma non tarda ad arrivare, bastano sei minuti: azione insistita e ovale schiacciato tra i pali da Torregiani, Tonello piazza l’addizionale e fissa il risultato sul 18-0. Risultato netto, impossibile per il Valsu non avere uno scatto d’orgoglio. Dopo un giallo a Furegon gli ospiti si buttano nella metà campo del Vicenza, cinque minuti di assedio e pressione che si concretizzano al 15’ in una meta tecnica, poi trasformata da Favaretto (18-7). Il pubblico di casa mormora, quello ospite urla: l’arbitraggio in alcuni tratti della gara provoca più di una protesta. A riportare la calma tra i biancorossi ci pensa il solito Tonello che dopo aver centrato un palo intorno al 20’ si fa perdonare due minuti più tardi trasformando la punizione che vale il 21-7. Sono gli ultimi punti di una gara che il Vicenza controlla e chiude in avanti fino al fischio finale. Il nuovo anno dei Rangers inizierà il 2 febbraio, nella dodicesima giornata di campionato il XV di Rampazzo e Serventi sarà impegnato a Vicenza contro il Cus Perugia.

Tabellini:

Rangers Rugby Vicenza:  Doglioli, Savio (9’ s.t. Bonuomo), Herenù, Tonello F., Iotti (39’ s.t. De Toni), Marchiori, Masi (37’ s.t. Boscolo), Torregiani, Santinello, Stanica (6’ s.t. Tonello E., 9’ s.t. temporaneo Bertuzzo, 17’ s.t. temporaneo Amura), Fracca, Rizzo (35’ s.t. Meggiolaro), Furegon, Cenghialata, Pogni.  A disposizione: Meneghello.

All. Serventi Gabelli

Valsugana Rugby Padova ASD: Favaretto (35’ s.t. Betteto M.), Ferro, Beraldin (5’ s.t. Betteto A.), Pauletti, Frezza, Benettin, Memo (15’ s.t. Piazza), Gobbo, Arigò (23’ s.t. Masala), Minante (9’ s.t. Girardi), Scapin, Vettore, Boccalon (26’ s.t. Tambone), Pivetta, Mazzini (36’ s.t. Paparone). A disposizione: Manprin.

All. Battistin

Marcatori: p.t.  3’ m. Masi (5-0); 11’ cp. Tonello (8-0); 34’ cp. Tonello (11-0); s.t. 6’ m. Torregiani tr. Tonello (18-0); 15’ m. tecnica Valsugana (18-7); 22’ cp. Tonello (21-7).

Arbitro: Roscini Stefano (Milano).

G.d.l.: Brescancin Massimo, Favaro Vittorio.

Cartellini:  35’ p.t. giallo Scapin (Valsugana Rugby Padova Asd); 39’ p.t. giallo Santinello (Rangers Rugby Vicenza); 9’ s.t. giallo Furegon (Rangers Rugby Vicenza); 25’ s.t. giallo Doglioli (Rangers Rugby Vicenza).

Segui il VICENZA

Commenta la partita e posta la tua fotogallery

Risultati e classifica aggiornati

CON RUGBYMEET IL PROTAGONISTA SEI TU! ISCRIVITI

notizie correlate

Il Rugby Noceto punta su Luca Varriale per il dopo Frati

Il Rugby Noceto punta su Luca Varriale per il dopo Frati

Il giovane tecnico romano arriva dall’ottima esperienza con il Rugby Napoli Afragola
Serie A: i Rangers Rugby Vicenza puntano in alto

Serie A: i Rangers Rugby Vicenza puntano in alto

Ingaggiato il talento neozelandese Robbie Flynn, in arrivo il monumento padovano Alberto Saccardo
Biella Rugby: sei giocatori in partenza

Biella Rugby: sei giocatori in partenza

I ringraziamenti del Presidente Musso a chi non vestirà la maglia giallo verde
Rugbysta salva ex sindaco da aggressione

Rugbysta salva ex sindaco da aggressione

Paco Ogert dell’Alghero Rugby è intervenuto in soccorso dell’uomo
Il Rugby Valpolicella saluta Alessandro Zanella, in arrivo Edd Thrower

Il Rugby Valpolicella saluta Alessandro Zanella, in arrivo Edd Thrower

Confermata l’intera rosa della prima squadra per la Serie A
Verona Rugby: primi movimenti di mercato

Verona Rugby: primi movimenti di mercato

Leonardo Quintieri vicino al Rugby Viadana
Serie A: Alejandro Moreno nuovo capo allenatore dell’AS Rugby Milano

Serie A: Alejandro Moreno nuovo capo allenatore dell’AS Rugby Milano

A Milano arriverà anche l’ex All Black Norman Maxwell

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A