6 anni fa 31/01/2014 17:07

Rangers in campo, a Vicenza arriva il Cus Perugia

Dopo quasi due mesi di pausa scatta il girone di ritorno

Si riparte dal quarto posto in classifica, dai tre punti di distacco dalla vetta. Dopo la lunga pausa ovale (non si gioca dal 22 dicembre) i Rangers Vicenza domenica torneranno in campo per disputare la prima giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2; a  testare le ambizioni del XV di Serventi e Rampazzo ci penserà il Cus Perugia. Fischio d’inizio alle 14.30 alla BpVi Arena di via Baracca. La gara. Sulla carta è ampiamente alla portata del First XV vicentino, all’andata i Rangers tornarono dall’Umbria con una schiacciante vittoria (8-23), ma guai a sottovalutare l’avversario. Dalla prima giornata di campionato le cose sono cambiate, il Perugia è riuscito a scrollarsi di dosso un po’ dell’inesperienza da matricola e ha fatto passi in avanti in classifica. Li ha fatti, questo il dato da tenere in considerazione, proprio a scapito di squadre ben più blasonate: tra tutte spunta la vittoria sul campo della capolista Valsugana, quella ai danni del Torino, poi del Genova e del Benevento. I nove punti di differenza in classifica, insomma, non possono essere l’unica chiave di lettura della partita di domenica. Ai Rangers, tuttavia, il compito di far valere la legge della BpVi Arena. La brillante vittoria ottenuta prima della sosta contro la capolista Valsugana e un XV finalmente a pieno regime dopo gli infortuni che hanno caratterizzato l’ultima parte del girone di andata sono due buoni punti di ripartenza per il girone di ritorno. La classifica. Si riparte, si è detto, dal quarto posto in classifica. Più si va avanti in campionato e più viene naturale guardare cosa succede in alto. Poco più in alto, a dire il vero. Dai 31 punti dei Rangers ai 34 della capolista Valsugana il passo è molto breve e già domenica, al termine della 12 giornata, i gradini più alti della classifica potrebbero cambiare colore. I padovani giocheranno sul campo del Prato Sesto, il Cus Torino (33 punti)  sarà di scena a Benevento, mentre per il Gran Sasso (32 punti) c’è l’insidiosa trasferta ad Alghero. Dando un’occhiata agli impegni delle dirette concorrenti del XV biancorosso si capisce quanto sarebbe importante portare a casa una vittoria, magari con bonus in allegato. Lo è in chiave “risalita” ma lo sarebbe altrettanto per tenere alla larga le dirette inseguitrici: attenzione alla rincorsa della sempre temibile Badia, poi c’è l’insidia Capoterra che sarà la prossima avversaria dei Rangers, tra due settimane.

Segui il VICENZA

Commenta la partita e posta la tua fotogallery

Risultati e classifica aggiornati

CON RUGBYMEET IL PROTAGONISTA SEI TU! ISCRIVITI

notizie correlate

Serie A: i Rangers Rugby Vicenza puntano in alto

Serie A: i Rangers Rugby Vicenza puntano in alto

Ingaggiato il talento neozelandese Robbie Flynn, in arrivo il monumento padovano Alberto Saccardo
Biella Rugby: sei giocatori in partenza

Biella Rugby: sei giocatori in partenza

I ringraziamenti del Presidente Musso a chi non vestirà la maglia giallo verde
Rugbysta salva ex sindaco da aggressione

Rugbysta salva ex sindaco da aggressione

Paco Ogert dell’Alghero Rugby è intervenuto in soccorso dell’uomo
Il Rugby Valpolicella saluta Alessandro Zanella, in arrivo Edd Thrower

Il Rugby Valpolicella saluta Alessandro Zanella, in arrivo Edd Thrower

Confermata l’intera rosa della prima squadra per la Serie A
Verona Rugby: primi movimenti di mercato

Verona Rugby: primi movimenti di mercato

Leonardo Quintieri vicino al Rugby Viadana
Serie A: Alejandro Moreno nuovo capo allenatore dell’AS Rugby Milano

Serie A: Alejandro Moreno nuovo capo allenatore dell’AS Rugby Milano

A Milano arriverà anche l’ex All Black Norman Maxwell
Alessandro Da Lisca: “ha smesso il rugby prima di me!”

Alessandro Da Lisca: “ha smesso il rugby prima di me!”

Il più anziano giocatore del TOP12 “ho giocato l’ultima partita senza saperlo”
Serie A: Marco Anversa torna ad Alghero

Serie A: Marco Anversa torna ad Alghero

“Mi sono allontanato dalla Sardegna per imparare e crescere”

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A