1 anno fa|2 anni fa 26/07/2016 15:15

Il Rugby Parabiago è in Serie A

Il club rosso blu è stato ripescato al posto del Rugby Lumezzane

La Fir ha comunicato ufficialmente che il Rugby Parabiago parteciperà alla prossima stagione di Serie A 2016/17. I ‘Galletti rosso blu’ erano i più accreditati per un eventuale ripescaggio in Serie A avendo partecipato ai playoff della Serie B e mancato la promozione di un solo punto in finale con il Pesaro Rugby (andata 22-19, ritorno 15-13). Ufficiale quindi, il Rugby Parabiago prende il posto del Rugby Lumezzane - per mancata iscrizione dei bresciani - ed è iscritta per la prima volta nella sua storia al campionato italiano di Serie A. Saranno così tre le formazioni lombarde che parteciperanno alla serie cadetta il prossimo anno: Rugby Brescia, Asr Milano e Rugby Parabiago. 

 

notizie correlate

Pro14: tredici settimane di squalifica per Nico Lee (Cheetahs)

Pro14: tredici settimane di squalifica per Nico Lee (Cheetahs)

Il giocatore dei Cheetahs potrà tornare in campo solo il 21 luglio 2019.
Lazio Rugby penalizzata di quattro punti in classifica

Lazio Rugby penalizzata di quattro punti in classifica

Le speranze salvezza si allontanano sempre più per i laziali
Romulo Acosta squalificato 8 settimane per lo sputo a Cioffi

Romulo Acosta squalificato 8 settimane per lo sputo a Cioffi

Umberto Casellato sulla sentenza “ho sbagliato, accetto senza obbiettare”
Rissa nel campionato di Serie C2: penalizzate entrambe le squadre

Rissa nel campionato di Serie C2: penalizzate entrambe le squadre

Squalifica record per l’allenatore del Syrako Rugby
Umberto Casellato squalificato due mesi

Umberto Casellato squalificato due mesi

Insulto razzisti nel derby: la sentenza della Commissione Disciplinare indetta dall’EPCR
Caso Chesani, chirurgia plastica per ricostruire il lobo

Caso Chesani, chirurgia plastica per ricostruire il lobo

Il pilone del Pedemontana ha perso definitivamente il lobo dell'orecchio, dovrà essere ricostruito

Rugby Win

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A