1 anno fa 11/10/2019 23:46

Giappone-Scozia, la SRU agirà legalmente in caso di cancellazione

La Federugby scozzese potrebbe agire legalmente contro World Rugby se l'incontro venisse cancellato

La notizia è stata diffusa dal Guardian e dalla BBC e potrebbe scatenare un "uragano" (tanto per restare in tema) in questa Rugby World Cup. Domenica, alle 6:00 del mattino orario giapponese (le 23:00 si sabato sera in Italia) una delegazione World Rugby si recherà a Yokohama per fare il punto della situazione, e valutare la possibilità effettiva di giocare l'incontro tra Scozia e Giappone, in programma all'International Stadium.

Tutto è ancora in bilico, ma la Scottish Rugby Union ha estratto gli artigli. Se World Rugby dovesse cancellare la partita la Federugby scozzese agirà legalmente. A dichiarare ciò è stato il CEO della SRU Mark Dodson: "Non vogliamo entrare in una lotta legale con World Rugby".

Dodson ha lasciato intendere che ci sono altri modi per giocare l'incontro, anche rinviarlo a lunedì, quando il tifone Hagibis avrà lasciato le coste del Giappone. Sembra che World Rugby non voglia scendere a compromessi con le federazioni, e che la Federazione internazionale prenderà la decisione più giusta per la sicurezza generale. Sta di fatto che, per quanto riguarda gli altri incontri cancellati, ci sia stato un atteggiamento più diplomatico con il Board. La SRU invece non vuole mollare la presa, giustamente.

 

Tutte le formazioni del 4° turno di Rugby World Cup

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Clicca qui per tutte le dirette (in Italia) della Rugby World Cup 2019

Foto KEO.co.za

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

Michele Morra  1 anno fa

Se impediranno alla Scozia di giocare col Giappone sarà chiaro che il meteo sarà stato solo un cavallo di Troia per mandare avanti la squadra di casa a qualunque costo.La Scozia è in corsa per il passaggio del turno e c'è poco da discutere,la partita si deve giocare senza se e senza ma.

Fernando Cimini  1 anno fa

Speriamo che la cancellano, cosi almeno un squadra aggira contro quel covo di mafiosi che e la world rugby. Aspettarsi da l'italietta gavaziana un atteggiamento patriotico e quasi impossibile.

Nicola Cherici  1 anno fa

Anche l'Italia avrebbe dovuto fare un casino. Ma tutti questi compromessi, farsi prendere per le mele solo per restare a malapena a galla.. che pena!

Graziano Meneghini  1 anno fa

Braveheart era scozzese, infatti, non italiano...

notizie correlate

Andy Goode: classe in sovrappeso [VIDEO]

Andy Goode: classe in sovrappeso [VIDEO]

Le gesta del mediano di apertura anomalo
Eddie Jones chiede più disciplina ai suoi giocatori

Eddie Jones chiede più disciplina ai suoi giocatori

Dopo la partita con il Galles urge un cambiamento
Championship: inizio deludente dei Saracens

Championship: inizio deludente dei Saracens

I Pirates sconfiggono 25-17 la squadra londinese
Manu Tuilagi si da alla salsa per aiutare il suo recupero

Manu Tuilagi si da alla salsa per aiutare il suo recupero

Il centro inglese balla per recuperare il prima possibile
Rugby Ranking: l’Italia ricasca nel peggior posizionamento

Rugby Ranking: l’Italia ricasca nel peggior posizionamento

Il World Rugby Rankings dopo il terzo turno del Sei Nazioni
Galles-Inghilterra 40-24, gli highlights [VIDEO]

Galles-Inghilterra 40-24, gli highlights [VIDEO]

Tutte le mete del Triple Crown match tra i Dragoni e la Red Rose

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup