7 mesi fa 25/10/2019 01:42

Munster Rugby: esperienza e qualità

Storia della Red Army irlandese

Articolo pubblicato su Allrugby numero 140

 

MUNSTER

COSÌ NELLA STAGIONE 2018/2019

Semifinale, Leinster v Munster 24-9

2° posto Conference A (16 v, 5 s). Miglior marcatore 2019: Joey Carbery (84). Mete: Andre Conway (6)

ALLENATORE

Johann Van Graan, sudafricano, 39 anni, è arrivato al Munster nell’autunno 2017 quando Rassie Erasmus è tornato in Sudafrica per guidare gli Springboks. Van Graan in precedenza era stato allenatore dell’attacco e degli avanti dei Bulls sotto la guida di Heineke Meyer e Frans Ludeke vincendo il Super Rugby nel 2007, 2008 e 2010. Dal 2012 al 2017 è stato coach degli avanti del Sudafrica. Il suo contratto con il Munster scade a giugno 2022.

 

Staff JP Ferreira (difesa)

 

STAGIONE 2019/2020

arrivi Nick McCarthy (Leinster)

partenze Stephen Fitzgerald (Connacht), Jaco Taute (Leicester Tigers), Bill Johmston (Ulster), James McCarthy (Dragons), James Hart e Dave O Callaghan (entrambi al Biarritz).

 

STORIA

La scorsa stagione il Munster ha utilizzato complessivamente 55 giocatori, 37 dei quali provenienti dal club, 13, tra l’autunno e il Sei Nazioni, hanno vestito la maglia dell’Irlanda (Sammy Arnold, Tadhg Beirne, Joey Carbery, Andrew Conway, Keith Earls, Chris Farrell, Dave Kilcoyne, Niall Scannell, Conor Murray, Peter O’Mahony, CJ Stander, Darren Sweetnam e John Ryan).

 

Esperienza e qualità

Con due vittorie in Heineken Cup (2006 e 2008) e tre titoli di PRO14 (l’ultimo nel 2011) il Munster resta una delle formazioni europee più titolate anche se negli ultimi anni la for- mazione irlandese non è riuscita a conquistare alcun trofeo, sconfitta nel 2017 in finale dagli Scarlets, l’ultima volta della Red Army a un passo da un traguardo importante. Quest’anno, dopo aver superato il Treviso al fotofinish nei play off (16-14), il Munster ha dovuto arrendersi in semifinale alla superiorità del Leinster. La cessione di Johnston all’Ul- ster conferma la volontà del coach di puntare su Carbery, Hanrahan e Bleyendal per la maglia numero 10, con il primo presumibilmente assente per buona parte della stagione a causa degli impegni internazionali. Nella regular season il Munster ha realizzato 82 mete, terza forza del torneo dietro a Leinster (92) e Glasgow (83), mentre la difesa è stata la mi- gliore delle 14 squadre con sole 44 mete al passivo. Esperien- za e profondità non mancano, il club si annuncia protagoni- sta anche nella prossima stagione.

 

IL GIOCATORE

Billy Holland la scorsa stagione ha raggiunto

le 200 presenze con la maglia del Munster: ha debuttato con la Red Army nel 2007. Titolare nella formazione che nel novembre 2010 batté l’Australia al Thomond Park, nel 2015 e nel 2016 è stato votato giocatore dell’anno del club.

 

Il mensile Allrugby è acquistabile in edicola e nello shop Rugbymeet

 

 

Clicca qui per l'abbonamento annuale alla rivista Allrugby

 

 

Clicca qui per acquistare Allrugby in versione cartacea e in formato pdf

notizie correlate

Riccardo Brugnara: metti un Tiger nel motore

Riccardo Brugnara: metti un Tiger nel motore

Da Rovigo a Calvisano, dopo sei stagioni con i Leicester Tigers. Riccardo Brugnara fa le carte al Top12.
Niccolò Zago: l'onore di famiglia

Niccolò Zago: l'onore di famiglia

Zago, pilone come suo padre, ha scelto le Fiamme Oro per fare un passo avanti nella carriera.
Davide Ruggeri: non siamo mica calciatori...

Davide Ruggeri: non siamo mica calciatori...

Come da trequarti a terza linea il passo può essere breve
È uscito Allrugby 147: rugby in stand by

È uscito Allrugby 147: rugby in stand by

Interviste al presidente Fir Alfredo Gavazzi, Edoardo Gori, Guido Pattarini, Alfredo Biagini, Alberto Marusso, Alessandro Corbetta e Nicolò Pagotto
Luciano Rodriguez: il direttore d’orchestra del Valorugby

Luciano Rodriguez: il direttore d’orchestra del Valorugby

Col rugby mi diverto moltissimo, sia a giocare che ad allenare. Per quanto tempo ancora? Non mi voglio porre il problema
Allrugby Podcast: PRO 14

Allrugby Podcast: PRO 14

Ospiti Amerino Zatta, Andrea Dalledonne e Mauro Bergamasco
Andrea Trotta: il bilancio del capitano del Petrarca

Andrea Trotta: il bilancio del capitano del Petrarca

Un romano capitano del Petrarca è una curiosità che non passa inosservata
Giosuè Zilocchi: un uomo tranquillo

Giosuè Zilocchi: un uomo tranquillo

Il Sei Nazioni ha consacrato Giosuè Zilocchi come uno dei piloni del futuro

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14