1 anno fa 26/01/2019 15:57

Cheetahs smontano le Zebre, 61-28 con bonus per i bianco-neri

I sudafricani dominano dal primo minuti e lasciano il segno con nove mete

A Bloemfontein le Zebre tornano dopo il 10-22 subito contro La Rochelle, al termine di una Challenge Cup in cui i bianco-neri hanno ottenuto tre successi. Oggi in campo c'è il capitano George Biagi, alla sua 100° presenza con la maglia delle Zebre. Esordio del permit Danilo Fischetti (Calvisano) che partirà dalla panchina.

Inizio non splendido per le Zebre. I Cheetahs vanno subito a segno grazie ad un grubber di Jaer, che serve Maxwane che si infila tra le maglie delle Zebre per andare in meta: 5-0. Ottima reazione delle Zebre, aggressivi fino alla meta del sorpasso: Tommaso Boni mette a segno un ottimo offload per Balekana che va a segno: 5-7. Al 13' arriva la meta di Jaer che trova lo spazio e si invola per la segnatura. In questa fase i Cheetahs riescono a tenere testa alle Zebre che subiscono la pressione. Dopo una touche, serie di pick and go fino alla meta di Manjezi: 19-7 quando siamo al 20'.

Continuano a far fatica i bianco-neri, che continua a difendere... fallossamente. Al 30' altra giocata perfetta dei Cheetahs che vanno a segno con Nonkontwana: 26-7, bonus per i sudafricani. Giocata impressionante di Ox Nche (Os vuol dire "bue" in afrikaan): il pilone "molosside" corre in velocità senza problemi tra le maglie avversarie. Il primo tempo si chiude sul 26-7, con i Cheetahs padroni del campo. 

Nella ripresa è proprio il pilone Nche, che riceve l'offload da Venter, avanza senza problemi, la sua corsa è inarrestabile e arriva fino alla meta... sono vani i tre tentativi di placcaggio: 33-7. Finalmente al 50' arriva la seconda marcatura delle Zebre; ottimo offload per Canna che avanza e arriva ad un passo dalla meta, Renton serve Meyer che rompe un placcaggio e va in meta: 33-14. Gran prova d'orgoglio delle Zebre, che al 52 trovano un varco perfetto con Licata, i bianco-neri arrivano ad un passo dalla meta, serie di raccogli e vai fino alla meta di Apisai Tauyavuna: 33-21.

Ma I Cheetahs sono formidabili. Ottima giocata che porta il centro Lee nei 22 delle Zebre. Mischia per le Zebre, che purtroppo crollano e consegnano il pallone ai sudafricani. Palla giocata veloce e meta del mediano di mischia Shaun Vente: 40-21 con la trasformazione di Schoeman. Al 66' arriva la settima marcatura per i Cheetahs, a segno Pokomela: 47-21.

Al 71' ottima giocata delle Zebre, con una mischia ai cinque metri, palla a Biagi che sfona la linea difensiva e va in meta, nel giorno della sua 100° presenza: 47-28

Al 74' cartellino rosso a Justin Basson per un placcaggio alto solo di spalla, Cheetahs che restano in 14 a sei minuti dalla fine. Nonostante l'inferiorità numerica i sudafricani trovano lo spazio per marcare la meta numero otto, ancora una volta con Venter: 54-28. La partita è stata dominata sin dall'inizio dai padroni di casa, con le Zebre che si accendono per dieci minuti nel secondo tempo; al 79' arriva la nona meta con van Rensburg: finisce 61-28.

 

Tabellino: 1' mt. Maxwane (5-0), 5' mt. Balekana tr. Canna (5-7), 13' mt. Jaer tr. Schoeman (12-7), 20' mt. Manjezi tr. Schoeman (19-7), 30' mt. Nonkontwana tr. Schoeman (26-7), 47' mt. Nche tr. Schoeman (33-7), 50' mt. Meyer tr. Canna (33-14), 52' mt. Tauyavuna tr. Canna (33-21), 60' mt. Venter tr. Schoeman (40-21), 66' mt. Pokomela tr. Schoeman (47-21), 71' mt. Biagi tr. Canna (47-28), 78' mt. Venter tr. Schoeman (54-28), 79' mt. van Rensburg tr. Schoeman (61-28)

Calciatori: 8/9 Tian Schoeman (Cheetahs), 4/4 Carlo Canna (Zebre)

Cartellini: rosso a Justin Basson (Cheetahs)

Cheetahs: 15 Malcolm Jaer, 14 William Small-Smith, 13 Benhard Janse van Rensburg, 12 Nico Lee, 11 Rabz Maxwane, 10 Tian Schoeman, 9 Tian Meyer (c), 8 Gerhard Olivier, 7 Abongile Nonkontwana, 6 Junior Pokomela, 5 Walt Steenkamp, 4 Sintu Manjezi, 3 Aranos Coetzee, 2 Joseph Dweba, 1 Ox Nche
Panchina: 16 Reinach Venter, 17 Charles Marais, 18 Luan de Bruin, 19 Justin Basson, 20 JP du Preez, 21 Niell Jordaan, 22 Shaun Venter, 23 Louis Fouche

Zebre: 15 Francois Brummer, 14 Paula Balekana, 13 James Elliott, 12 Tommaso Boni, 11 Gabriele Di Giulio, 10 Carlo Canna, 9 Joshua Renton, 8 Giovanni Licata, 7 Johan Meyer, 6 Iacopo Bianchi, 5 George Biagi (c), 4 Samuele Ortis, 3 Eduardo Bello, 2 Luhandre Luus, 1 Daniele Rimpelli
Panchina: 16 Massimo Ceciliani, 17 Danilo Fischetti, 18 Dario Chistolini, 19 Apisai Tauyavuca, 20 James Brown, 21 Riccardo Raffaele, 22 Maicol Azzolini, 23 Giovanbattista Venditti

 

 

Free State Stadium, Bloemfontein

Arbitro: Ben Whitehouse (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Paul Mente e Ben Crouse(South African Rugby Union)
TMO: Johan Greeff (South African Rugby Union)

 

Risultati della 14° giornata di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @ZebreRugby

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

notizie correlate

Francois Steyn passa ai Cheetahs in PRO14

Francois Steyn passa ai Cheetahs in PRO14

Il due volte campione del mondo cambia maglia
Michael Bradley nel dopo Cheetahs: "Oggi abbiamo avuto il premio"

Michael Bradley nel dopo Cheetahs: "Oggi abbiamo avuto il premio"

Le dichiarazioni dai campi al termine di Benetton-Glasgow e Zebre-Cheetahs
Le Zebre asfaltano i Cheetahs, al Lanfranchi finisce 41-13!

Le Zebre asfaltano i Cheetahs, al Lanfranchi finisce 41-13!

Gran vittoria dei bianco-neri sul campo di Parma, che ottengono il secondo successo in Pro14
Zebre - Cheetahs: le formazioni del Lanfranchi di Parma

Zebre - Cheetahs: le formazioni del Lanfranchi di Parma

Le Zebre continueranno a giocare a Parma, confermato l’utilizzo del Lanfranchi per il 2020
I Cheetahs ufficializzano Franco Smith all'Italia

I Cheetahs ufficializzano Franco Smith all'Italia

L'allenatore sudafricano CT dell'Italia a partire da gennaio 2020
Pro14: tredici settimane di squalifica per Nico Lee (Cheetahs)

Pro14: tredici settimane di squalifica per Nico Lee (Cheetahs)

Il giocatore dei Cheetahs potrà tornare in campo solo il 21 luglio 2019.
Franco Smith lascerà gli Springboks

Franco Smith lascerà gli Springboks

L'ex coach di Benetton si occuperà soltanto dei Cheetahs

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14