5 anni fa 10/04/2015 17:21

Qualità, tecnologia e formazione: gli arbitri in campania

Il punto sul movimento arbitrale regionale

Napoli - Quattro sezioni territoriali, sessanta iscritti totali di cui quarantanove abilitati ad arbitrare, con quindici fischietti impiegati in ruoli nazionali, quattro in serie A, sette in serie B e quattro assistenti arbitrali. Queste le cifre del movimento arbitrale in Campania, tra i più numerosi in Italia come rapporto tra le figure disponibili e le gare in programma durante i weekend.

Un’organizzazione affiatata, che mira alla progressiva crescita delle singole risorse umane. Lo sviluppo del movimento passa attraverso ripetuti momenti di formazione in aula e di aggiornamento sul campo, così come vengono visionate settimanalmente quasi la totalità delle prestazioni arbitrali. “Prevediamo riunioni settimanali in ognuna delle quattro sezioni di Benevento, Napoli, Salerno e Torre del Greco” – commenta Maurizio Bertolotto, Referente del Gruppo Arbitri Campania – “A cadenza bimestrale poi aggiungiamo i meeting intersezionali, durante i quali vengono approfondite tematiche inerenti singoli segmenti regolamentari sulla base di tracce stabilite dal Gruppo tecnico Arbitrale”.

E proprio nell’ultima riunione intersezionale tenutasi il 25 marzo scorso a Pomigliano D’Arco, gli arbitri campani hanno ricevuto la gradita visita del Presidente della C.N.Ar. Maurizio Vancini, il quale si è complimentato con i presenti per la dedizione e la qualità espressa durante le direzioni di gara nonostante la limitata attività di rugby giocato in regione.

“Quarantanove arbitri a disposizione sono più che sufficienti a coprire il numero non elevato di gare che si disputano sul territorio campano” – conferma Bertolotto – “Questo ci consente di programmare al meglio il lavoro settimana per settimana, e la collaborazione profusa su questo fronte dai vari capi sezione è davvero molto preziosa, senza loro sarebbe difficile raggiungere qualsiasi obiettivo. Gli aggiornamenti proseguono ed abbiamo in programma a breve un nuovo corso per allievi arbitri in vista di attivare leve per la prossima stagione”.

Caratterizzato dall’assenza di club in Eccellenza ed in Serie A, il movimento arbitrale naviga soltanto intorno alla presenza di due club in Serie B. Nonostante ciò sono numerosi i profili di alto livello dei fischietti campani, tra cui spiccano il sannita Vincenzo Schipani spesso impiegato in massima serie, e la napoletana Maria Giovanna Pacifico oramai impegnata anche a livello internazionale. La Pacifico è capofila di un movimento arbitrale femminile in crescita, che in Campania vanta almeno una risorsa in ogni sezione.

Altro versante all’avanguardia degli arbitri campani è la tecnologia. Già diversi anni fa, tramite un proficuo coordinamento con la segreteria del Comitato, fu collaudata la raccolta risultati quasi in tempo reale tramite l’invio di sms a fine gara ad un server centrale che raccoglieva così tutti gli esiti degli incontri del weekend. In questa fase conclusiva della stagione in corso, in via sperimentale il Comitato si avvarrà nuovamente della preziosa collaborazione del movimento arbitrale per ricevere a fine gara l’esito delle singole partite tramite nuovi strumenti che offre la tecnologia contemporanea. In questo modo al termine del weekend gli organi d’informazione potranno conoscere tutti i risultati delle gare gestite dal Comitato regionale. 

 

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

A maggio in campania il meglio dei tornei giovanili

A maggio in campania il meglio dei tornei giovanili

Oltre duemila atleti impegnati nelle manifestazioni a Benevento e Torre del Greco
IV prova di forza e determinazione!

IV prova di forza e determinazione!

Quinta vittoria di fila e primato
Coppa Campania

Coppa Campania

All Series: in medias res
Coppa Campania: Buona la prima

Coppa Campania: Buona la prima

Debutto in Coppa per la formazione del IV Circolo.
Info V Memorial "Filomena Ricci"

Info V Memorial "Filomena Ricci"

Giovedi 25 Aprile 2013 prende il via la quinta edizione del torneo riservato alle categorie under 16
Serie C (1): CUS Molise vs A.P. Pomigliano Rugby 14 – 11

Serie C (1): CUS Molise vs A.P. Pomigliano Rugby 14 – 11

L'ultimo recupero di serie(1) giocato a Campobasso

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Eventi

notizie più cliccate di Eventi