5 anni fa 05/07/2017 13:03

Rugby e università: storia dei tre fratelli Scalvi

Giovanni Scalvi lascia il rugby di alto livello a 25 anni: "prima vengono gli uomini"

Giovanni Scalvi, tallonatore del Rugby Viadana, inserito nel miglior XV della stagione di Eccellenza, ha deciso di abbandonare la giovane carriera sportiva (ex nazionale Under 20 ed Emergenti) per iniziare un percorso lavorativo, ovvero un “praticantato” post laurea in uno studio legale di Genova.

Giovanni Scalvi, di origini bresciane (Rovato) ha 25 anni ed ha militato, oltre che nel Viadana 3° classificato in stagione, anche nel Reggio e Gran Ducato Parma.

“Scalvi si è trasferito a Genova perché è entrato nello studio legale più grande d'Italia. Si tratta di Bonelli erede Pappalardo, un colosso da 135 milioni di fatturato annuo e qualcosa come 300 collaboratori. Una di quelle occasioni che a un giovane fresco di laurea in giurisprudenza (110 e lode) capitano una volta sola nella vita, che sarebbe folle e sbagliato non cogliere”  racconta il DS di Viadana Bronzini a Il Giorno.

Scalvi, il padre avvocato penalista, lui più orientato verso il commerciale, si è già trasferito a Genova nonostante fosse vincolato da un regolare contratto ancora in essere. “Quando ci ha parlato della proposta che gli era arrivata abbiamo gioito con lui. Mai, a nessuno della dirigenza, è venuto in mente di far valere l'impegno sottoscritto. Prima vengono gli uomini! E il futuro di un bravo ragazzo viene prima di tutto, anche prima dei successi di una squadra cui teniamo moltissimo”.

Giovanni è il secondo di quattro fratelli, il primo, Gianmario è dentista, il terzo, Filippo (22 anni ed ex nazionale U20) frequenta il quarto anno di Medicina a Parma e gioca terza linea nel Rugby Colorno in Serie A. L’ultimo dei quattro fratelli è Edoardo, 20 anni, gioca centro e l’anno prossimo vestirà la maglia del Rugby Reggio continuando a frequentare la facoltà di medicina di Parma dove è iscritto da un anno.

Giocare ad alto livello e proseguire con gli studi? Si può fare anche frequentando facoltà come Medicina, i fratelli Scalvi ne sono la testimonianza.

 

Foto Stefano Delfrate
Da sinistra: Filippo, Edoardo, Giovanni e Gianmario Scalvi

notizie correlate

Crac Rugby Viadana: assolto Antonio Zanichelli

Crac Rugby Viadana: assolto Antonio Zanichelli

Si chiude il processo sul fallimento del Rugby Viadana
Fallimento Rugby Viadana: finito sotto processo Antonio Zanichelli

Fallimento Rugby Viadana: finito sotto processo Antonio Zanichelli

Il Pubblico Ministero ha richiesto un anno e due mesi di reclusione
Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Ben 15 club nelle ultime 12 stagioni sono spariti dalla massima serie
Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Chiude la sua carriera con ben 410 punti a livello professionistico
Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

La squadra piacentina conquista la finale di Serie A ed è promossa in Peroni Top12
Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Gli uomini di Brunello dominano nella ripresa e andranno a giocare l'89° finale del Campionato italiano di massima serie
Italia: Luca Morisi “maturità e confidenza”

Italia: Luca Morisi “maturità e confidenza”

Azzurri in crescita, considerazioni post Autumn Nations Series
Serie C: Firenze Rugby promosso, Rodwell “campionato utile a nessuno”

Serie C: Firenze Rugby promosso, Rodwell “campionato utile a nessuno”

“Segnare 80 punti a partita non ha fatto cresce nessuno”

ultime notizie di Eccellenza

notizie più cliccate di Eccellenza