x

x

Dopo quattro anni d'assenza il Calvisano torna a giocare nell'Europa che conta. Domani parte l'avventura della squadra bresciana in European Rugby Challenge Cup. Il primo avversario sarà il Cardiff Blues, che scenderà in campo con pilastri del calibro di Matthew Morgan, Rey Lee-Lo, Josh Turnbull e Seb Davies.

Il Calvisano in squadra avrà gli ex Azzurri Samuela Vunisa, Fabio Semenzato e Lorenzo Cittadini, e provera ad aprire il gioco con Kyle Van Zyl, Susio e Damiano Mazza. Il match sarà trasmesso in diretta streaming sul sito EPCR, alle 14.30.

Secondo Massimo Brunello " La partita sarà un'occasione per testare le qualità dei giocatori ad un livello sicuramente molto più elevato rispetto al TOP12. Saremo sottoposti ad una pressione fortissima ed ogni nostro errore sarà punito senza pietà. Il rugby è questo. Noi siamo pronti e fiduciosi di far bene e certi che sarà una esperienza positiva al di là del risultato".

Esordio anche per le Zebre, che scenderanno in campo all'Ashton Gate contro il Bristol Bears, già avversario la scorsa stagione di Challenge Cup. I bianco-neri riuscirono a strappare un successo lo scorso 20 ottobre 2018, con le mete di Canna e Tuivaiti, e adesso proveranno a replicare il risultato. Esordio nella competizione per l'ala Pierre Bruno, per il pilone sinistro Danilo Fischetti e per il tallonatore Marco Manfredi, tre ex Azzurrini arrivati a Parma dal Rugby Calvisano in seguito all’ultima campagna di rafforzamento estiva. La gara non avrà copertura televisiva.

 

Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl; Susio, De Santis, Mazza, Balocchi; Pescetto, Consoli; Vunisa, Casolari,Archetti; VanVuren, Wessels; Cittadini, Morelli (cap), Brugnera.
A Disposizione: Luccardi, Leso, Michelini, Venditti, Koffi, Semenzato, Chiesa, G. Panceyra

Cardiff Blues: 15 Morgan, 14 Harris, 13 Lee-Lo, 12 Halaholo, 11 Millard, 10 J.Evans, 9 L.Jones, 8 S.Davies, 7 Botham, 6 Lewis-Hughes, 5 Cook, 4 Turnbull (c), 3 Assiratti, 2 Myhill, 1 Thyer
A disposizione: 16 E.Lewis, 17 Gill, 18 Davies-King, 19 Ratti, 20 Lawrence, 21 L.Williams, 22 Fish, 23 Thomas 

Stadio San Michele, Calvisano
 

Bristol Bears: 15. Charles Piutau; 14. Luke Morahan, 13. Piers O’Conor, 12. Siale Piutau (c), 11. Toby Fricker; 10. Ioan Lloyd, 9. Harry Randall; 1. Yann Thomas, 2. Will Capon, 3. Max Lahiff, 4. Ed Holmes, 5. Joe Joyce, 6. Chris Vui, 7. Dan Thomas, 8. Luke Hamilton.
A disposizione 16. Harry Thacker, 17. James Lay, 18. Lewis Thiede, 19. John Hawkins, 20. James Dun, 21. Andy Uren, 22. Callum Sheedy, 23. Charlie Powell.

Zebre Rugby:  15 Edoardo Padovani, 14 Pierre Bruno, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Boni, 11 Mattia Bellini, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Renato Giammarioli, 7 Apisai Tauyavuca, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi (Cap), 4 David Sisi, 3 Giosuè Zilocchi*, 2 Marco Manfredi, 1 Danilo Fischetti
A disposizione: 16 Oliviero Fabiani, 17 Daniele Rimpelli, 18 Eduardo Bello, 19 Leonard Krumov, 20 Lorenzo Masselli, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Michelangelo Biondelli, 23 James Elliott

Ashton Gate Stadium, Bristol
Arbitro: Ludovic Cayre (Fédération Française de Rugby)
Assistenti: Julien Castaignede (Fédération Française de Rugby) e Pierre-Baptiste Nuchy (Fédération Française de Rugby)


Foto Twitter @ZebreRugby

I gironi e il calendario della Champions Cup 

I gironi e il calenderio della Challenge Cup

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi