x

x

I fatti risalgono a domenica 27 ottobre quando sul campo neutro di Fiorenzuola si è giocata Noceto - Amatori Catania, match della 2° giornata del Girone 3 di Serie A.

Nei minuti finali dell’incontro è scoppiata una rissa che ha coinvolto diversi giocatori e l’arbitro, quest’ultimo rimasto ferito per il lancio di una borsa del ghiaccio. Ad avere la peggio durante lo scontro di gioco antecedente alla rissa è stato il giocatore catanese Anthony Virzì, ferito al volto e successivamente operato (il giocatore osserverà un periodo di recupero di circa 3 mesi).

Il 31 ottobre si è poi espresso il Giudice Sportivo che ha squalificato per tre settimane i giocatori Francesco Masini (Noceto) e Michael Russo (Catania), espulsi durante il match vinto dal Noceto. Tre settimane di interdizione sono state imposte all’accompagnatore dell’Amatori Catania Massimiliano Vinti mentre la società siciliana è stata multata di 1.200€ per il lancio del sacchetto con ghiaccio.

 

L’Amatori Catania Rugby ha quindi preso atto dei provvedimenti del Giudice Sportivo ritenendo però necessarie alcune doverose precisazioni in merito a quanto descritto, eccole qui di seguito nel comunicato della società:

“Ci riteniamo offesi e lesi a livello morale per le accuse rivolte al nostro dirigente accompagnatore Massimiliano Vinti, reo di aver lanciato la busta del ghiaccio in direzione del direttore di gara. Ci sembra infatti assurdo che vengano espresse sentenze del genere senza alcuna controprova a riguardo, e ci adopereremo a livello legale per far luce sull’intera vicenda.

Un altro punto su cui ci preme porre l’attenzione è quello relativo al motivo scatenante del parapiglia finale. Il nostro tesserato Anthony Virzì è stato colpito da una pedata in pieno volto, che è costata al giocatore la sua incolumità e un delicatissimo intervento chirurgico, che lo terrà lontano dai campi per almeno tre mesi. Ci sorprende, dunque, che il Noceto Rugby affermi l’esatto contrario di quanto accaduto, basandosi su un video che non chiarisce le dinamiche dell’episodio. Si fa addirittura riferimento a un pugno del nostro allenatore a un tesserato della società Noceto Rugby, atteggiamento che non si evince dal video differentemente da quanto affermato nel suddetto comunicato. In virtù, infine, di quanto stabilito sulla non volontarietà del gesto ai danni di Virzì, l’Amatori Catania non smetterà di sperare che possa essere fatta giustizia per il ragazzo, appellandosi a tutti i ricorsi possibili in materia.

E anzi, lo stesso video fornisce a più riprese immagini di giocatori della squadra di casa intenti a spintonare alle spalle alcuni dei nostri tesserati, nella concitazione del parapiglia. Ci preme sottolineare, infine, le inesattezze del comunicato rilasciato dal Noceto Rugby, particolarmente lontano dalla realtà dei fatti e redatto in maniera davvero molto lontana dai valori di questo sport."

 

Classifiche e risultati di Serie A

Foto Carmine Giovanni Pescheria

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi