2 anni fa 17/09/2017 19:32

Clermont a valanga sul Brive, lo Stade crolla contro il Tolosa

Review della 4° giornata di Top14

Nel quarto fine settimana di Top14 risultati impressionanti e pioggia di mete hanno regalato tante emozioni. Cominciando con lo Stade (senza Sergio Parisse) che a Tolosa cede di schianto. Il Lione resta in un'ottima fase di crescendo e demolisce il Bordeaux di Brunel. Vittorie anche per Pau, La Rochelle e Racing. Il Clermont banchetta sul Brive... senza pietà.

Partiamo dalla prima sfida del fine settimana francese. Il Tolosa (Leonardo Ghiraldini titolare) stravince contro lo Stade Français: sette le mete messe a segno dai padroni di casa con Kolbe, due mete di Thomas Ramos, Jarrod Poi, Gael Fickou, Maxime Medard e Dupont. Per lo Stade (Cittadini titolare) una meta, quella di Therry Bouhraoua, e i piazzati di Plisson. Finisce 53-17.

Il Lione apre le sfide delle 18:00 del sabato sera. Allo Stade de Gerland i padorni di casa trionfano contro il Bordeaux grazie a sei mete e ai piazzati di Lionel Beauxis. A segno Toby Arnold, Fearns, Beauxis, Alexis Palisson, Thibaut Regard e Julien Puricelli. Per il Bordeaux una meta, quella di Luke Jones. Anche qui risultato finale travolgente: 49-14.

Il Pau vince in rimonta la dura sfida contro il Castres. Nel primo tempo l'Olympique va in vantaggio al 5' con un piazzato di Urdapilleta. I padroni di casa pareggiano e poi superano gli ospiti con due piazzati di Tom Taylor. Al 29' altro piazzato di Urdapilleta e, nel finale di primo tempo, meta di Alex Tulou che porta il Castres in vantaggio: 6-13 il punteggio all'intervallo. Nella ripresa il Pau avvia la rimonta ed è spietato. Prima piazzato di Taylor al 43' e poi due mete di Watisoni Votu e Baptiste Pesenti. Finisce 28-13.

Grande prova per l'Agen (Leandro Cedaro titolare, in campo contro i suoi ex compagni di squadra), che contro La Rochelle gioca bene ma alla fine cede il passo. I padorni di casa giocano soltanto con il piede di McIntrye e Ignacio Mieres. Nel primo tempo sono tre i piazzati dell'Agen che risponde alle mete di Steve Barry e Murimurivalu. Nella ripresa altri due piazzati di Ignacio Mierese accorciano le distanze. La Rochelle mette a segno un solo piazzato. Finisce 15-20.

Non c'è storia tra Clermont e Brive. Allo Stade Marcel Michelin i padroni di casa iniziano con un gioco soft: prima due piazzati di Morgan Parra, che risponde ad una punizione del Brive. Poi meta di Damian Penaud al 18'. Al 28' altro piazzato di Laranijera che porta il punteggio sul 13-6. Sul finire di primo tempo altra meta del Clermont con David Strettle. Ma il secondo tempo è un'altra storia e il Brive non può fare altro che aprire l'ombrello per proteggersi dalla pioggia di mete. Penaud va a segno al 43', poi hat trick di Alivereti Raka che ne segna tre di seguito (47', 50' e 55'), infine mete di Camille Gerondeau e Patricio Fernandez. Partita in cui regna l'indisciplina, almento nella ripresa: quattro i cartellini gialli, due per parte (Paul Jedrasiak, John Ulugia per il Clermont, Koyamaibole e Mignardi per il Brive. Finisce 62-6.

Nel match di quest oggi, alle 12:30, il Racing porta a casa un'altra vittoria, stavolta contro l'Oyonnax. Dan Carter va subito a segno al 6' con un piazzato, poi meta di Nakarawa. Al 19' Ben Botica accorcia le distanze. Al 31' altra meta del Racing con Virimi Vakatawa e al 38' meta di Marc Andreu. Il primo tempo si chiude 22-3. Nella ripresa l'Oyonnax tenta di riprendere in mano la partita con un piazzato di Botica e una meta di Etienne, ma il Racing tiene testa. Al 61' arriva anche una punizione di Machenaud. Finisce 25-13.

Nella sfida della domenica sera il Montpellier ottiene un gran successo contro il Tolone (Padovani in panchina, entra al 60' al posto di Ma'a Nonu). Pienaar porta in vantaggio i suoi al 6' minuto con un piazzato, subito botta e risposta: il Tolone va a segno al 7' con una meta di Tuisova, al 10' risponde il Montpellier con una meta di Aaron Cruden. È 10-7 dopo undici minuti. Al 34' ancora il Montpellier a segno con Nemani Nadolo. Al 37' il Tolone accorcia le distanze con François Trinh-Duc. 17-10 il punteggio all'intervallo. Nella ripresa Trinh-Duc, al 47', non sbaglia dalla piazzola. Al 57' il Montpellier allunga con Paul Willemse, che porta i suoi sul 24-13. Gli ospiti si rifanno sotto con una meta di Mamuka Gorgodze al 63', ma nel finale i padroni di casa mettono il sigillo: prima con una meta di Joe Tomane al 75' e poi con Frans Steyn al 78'. Finisce 45-20.

Lyon-Bordeaux Bègles: 49-14

 

Agen-La Rochelle: 15-20

 

Toulouse-Paris: 53-17

 

Clermont-Brive: 62-6

 

Pau-Castres: 28-13

 

Racing 92-Oyonnax: 25-13

 

Risultati della 4° giornata di Top14 2017/18

notizie correlate

Allenamenti in Francia: “fiduciosi nonostante qualche giocatore positivo al covid-19”

Allenamenti in Francia: “fiduciosi nonostante qualche giocatore positivo al covid-19”

I club di Top14 e ProD2 hanno ripreso gli allenamenti, a settembre dovrebbe ripartire la stagione
Vita da coach: Mirco Bergamasco e la formazione francese

Vita da coach: Mirco Bergamasco e la formazione francese

“All’inizio ho fatto l’errore di voler allenare come mi allenavo io da giocatore”
In Francia sospesa la Ligue 1, non ci sono possibilità per il Top14

In Francia sospesa la Ligue 1, non ci sono possibilità per il Top14

Dopo la decisione sul calcio arriva il diktat anche sul rugby
FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

Bernard Laporte “Il ruolo di una federazione è quello di aiutare i suoi club quando ne hanno bisogno”
Boudjellal-Tolone: dopo tanti trofei è la fine di un'era

Boudjellal-Tolone: dopo tanti trofei è la fine di un'era

Dopo tante vittorie e altrettante sfuriate è arrivata la vendita a Lemaitre

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Top14

notizie più cliccate di Top14