3 mesi fa 27/07/2019 11:26

Il Sudafrica ferma gli All Blacks, finisce 16-16 con meta all'80°

Non succedeva da 25 anni: gli Springboks trovano la marcatura che blocca gli All Blacks, grazie ad una trovata di Kolbe

Il Sudafrica e gli All Blacks si giocano il titolo del Rugby Championship in questo match di Wellington. Westpac Stadium tutto esaurito, per quello che è considerato il preludio alla Rugby World Cup 2019, dove le due nazionali si affronteranno nel match di Yokohama del 21 settembre.

Primi minuti favorevoli agli Springboks, che trovano il vantaggio con due piazzati di Pollard. Barrett prova ad accorciare le distanze al 13' con un piazzato, ma il pallone finisce sul lato destro del palo. Al 18' ottima opportunità per gli Springboks dopo un ottimo passaggio per Kolbe che prova un calcetto, Barrett recupera ma viene portato fuori. Gli All Blacks sembrano mantenere un ritmo di gioco affatto rapido, e la squadra sembra non aver cambiato le meccaniche di gioco rispetto al match con l'Argentina. Ma al 37' arriva un ottimo recupero da parte degli All Blacks, dopo un placcaggio su Cheslin Kolbe. Palla per Beauden Barrett che scatta rapido sulla fascia, trovando un break perfetto, passaggio per Jack Goodhue che va in meta: 7-6, la Nuova Zelanda passa in vantaggio.

Nella ripresa gli All Blacks tornano sul pezzo. Al 48' allungo di Barrett dalla piazzola dopo un fallo in ruck dei sudafricani: 10-6. Al 55' dominio in mischia degli All Blacks, che asfalto gli Springboks e guadagnano un altro piazzato... ma Barrett calcia fuori. Al 60' intervento duro di Snyman su Brodie Retallick in ruck, e il seconda linea neozelandese resta a terra con il braccio dolorante. Costretto ad uscire, al suo posto entra Fifita. Nel frattempo gli Springboks vanno per i pali con Pollard che non sbaglia: 10-9. Al 67' ancora un piazzato degli All Blacks, stavolta con Mo'unga: 13-9. Al 70' ottimo avanzamento dei neozelandesi in area avversaria, pallone distribuito rapidamente, ma gli Springboks recuperano l'ovale. Ormai gli All Blacks hanno trovato l'abbrivio, grazie al carisma di Barrett che riesce a scuotere i suoi nelle manovre offensive. Infatti ecco arrivare un'altra punizione al 74', e Mo'unga non sbaglia dalla piazzola: 16-9. Il Sudafrica sembra essere crollato, e il nervosismo accende gli Springboks che accennano ad una rissa in campo. Ma all'80' arriva una gran giocata per Cheslin Kolbe, che scatta sulla fascia e va per un calcio a scavalcare. Herschel Jantjies e du Toit vanno per recuperare l'ovale, alla fine è Jantijes a prendere il pallone e ad andare a segno... ma c'è un possibile in avanti. Berry chiama il TMO. Il pallone a contatto colpisce il volto del giocatore e finisce per un istante in avanti... ma per il TMO è tutto regolare. Meta dei sudafricani. Finisce 16-16 a Wellington; non succedeva dal 1994, anno in cui ad Auckland ci fu l'ultimo pareggio tra Sudafrica e Nuova Zelanda. 

Ora l'assegnazione del titolo passerà per l'ultima giornata del torneo.

 

Tabellino: 3' cp. Pollard (0-3), 10' cp Pollard (0-6), 37' meta Goodhue tr. Barrett (7-6), 48' cp. Barrett (10-6), 60' cp. Pollard (10-9), 67' cp. Mo'unga (13-9), 74' cp. Mo'unga (16-9), 80' meta H.Jantjies tr. Pollard (16-16)
Calciatori: 2/4 Beauden Barrett (All Blacks), 2/2 Richie Mo'unga (All Blacks),  4/5 Handrè Pollard (Sud Africa)

All Blacks: 15 Beauden Barrett, 14 Ben Smith, 13 Jack Goodhue, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Richie Mo’unga, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read (c), 7 Matt Todd, 6 Shannon Frizell, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
Panchina: 16 Dane Coles, 17 Ofa Tuungafasi, 18 Angus Ta’avao, 19 Vaea Fifita, 20 Dalton Papalii, 21 Aaron Smith, 22 Anton Lienert-Brown, 23 George Bridge

Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Cheslin Kolbe, 13 Lukhanyo Am, 12 Damian de Allende, 11 Makazole Mapimpi, 10 Handré Pollard, 9 Faf de Klerk, 8 Duane Vermeulen (c), 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Kwagga Smith, 5 Franco Mostert, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff
Panchina: 16 Bongi Mbonambi, 17 Tendai Mtawarira, 18 Trevor Nyakane, 19 RG Snyman, 20 Francois Louw, 21 Herschel Jantjies, 22 Frans Steyn, 23 Jesse Kriel

 

Westpac Stadium, Wellington
Arbitro: Nic Berry (Australia)
Assistenti: Angus Gardner (Australia), Shuhei Kubo (Japan)
TMO: Rowan Kitt (England)

 

Foto rnz.co.nz

notizie correlate

Sono passati 10 anni dalla storica Italia-All Blacks di San Siro

Sono passati 10 anni dalla storica Italia-All Blacks di San Siro

Ricordo positivo per l’intera nazione e per il mondo del rugby in generale
Aaron Cruden tornerà in Nuova Zelanda per il Super Rugby 2020

Aaron Cruden tornerà in Nuova Zelanda per il Super Rugby 2020

Pronto per lui il ritorno agli Chiefs, in vista della prossima stagione
I ringraziamenti di Sonny Bill Williams agli All Blacks [VIDEO]

I ringraziamenti di Sonny Bill Williams agli All Blacks [VIDEO]

Prima della partenza per il Canada SBW ringrazia gli All Blacks
All Blacks: la fine di un'Era

All Blacks: la fine di un'Era

Si chiude un glorioso capitolo della storia dei tutti neri
Sonny Bill Williams regala le scarpe al piccolo tifoso [VIDEO]

Sonny Bill Williams regala le scarpe al piccolo tifoso [VIDEO]

Il giocatore neozelandese, alla sua ultima partita internazionale, regala le scarpe ad un ragazzino
Tutte le Nominations dei World Rugby Awards 2019

Tutte le Nominations dei World Rugby Awards 2019

Gli Stati Uniti portano tre candidature, bene il Giappone con due nominations

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di The Rugby Championship

notizie più cliccate di The Rugby Championship