5 anni fa 21/10/2014 12:26

Rugby serie c1: venjulia rugby trieste - lemene portogruaro 24 - 8

Prima vittoria in serie C1 per i triestini

Il Venjulia vince e convince...

Il Venjulia Rugby Trieste conquista la sua prima vittoria nel campionato di C1 lo fa in maniera netta ai danni di un Lemene Portogruaro reduce dalla bella affermazione della scorsa settimana ai danni della Leonorso Udine.

Ci si aspettava una reazione in casa triestina dopo le pesanti sconfitte rimediate nelle prime due giornate di campionato ma quello che ha fatto vedere ieri la formazione alabardata supera le più rosee aspettative.

Il gran pubblico presente sugli spalti dell’Ervatti  di Prosecco (grazie anche alla folta delegazione dei bimbi ed i genitori della propaganda di ritorno dal concentramento di Codroipo) ha potuto assistere ad una partita condotta dall’inizio alla fine dalla squadra di casa con una maturità, aggressività ed una convinzione che ha davvero impressionato.

Già dai minuti iniziali si è capito che in Venjulia ha cambiato atteggiamento rispetto alle precedenti uscite. La formazione triestina infatti parte subito forte e spinge in attacco con ferocia.  Al 7’  il Venjulia si porta in zona d’attacco con una bella azione corale ma quello che fa poi Zornada è strepitoso. Palla in mano sui 30 metri, semina il panico nella difesa avversaria evitando vari placcaggi per poi andare a schiacciare in meta la palla del 5 a 0. Il piede di Fassina non sbaglia e Trieste si porta sul 7 a 0. Portogruaro però resta la squadra temibile che tutti conoscono ed infatti la reazione non tarda ad arrivare. Trieste si difende bene, placca il placcabile (ottima prova di Polacco) e rispedisce al mittente tutti gli assalti e soprattutto conforta che dopo la disastrosa prestazione contro Pordenone, anche la touche sia ritornata ad essere efficace. Al 15’ i veneti accorciano le distanze con un calcio di punizione e pochi minuti dopo il cartellino giallo a Viola lascia il Venjulia in inferiorità numerica.

Nonostante il pressing degli ospiti, Trieste lavora bene in difesa ed il primo tempo si conclude su 7 a 3 in favore dei padroni di casa.

Al rientro in campo, il Venjulia appare deciso a chiudere la partita e sfodera un gran secondo tempo sia  in mischia chiusa che in campo aperto. La mediana funziona alla perfezione grazie  anche ad una prova attenta del nuovo mediano d’apertura Fassina che oltre a gestire molto bene il gioco, è preciso anche al piede.

Al 5’ minuto  gli alabardati allungano sul 10 a 3 grazie ad un calcio di punizione e al 17’ Vanon, flanker prestato al reparto dei trequarti per l’occasione, realizza una bella meta che porta il punteggio sul 17 a 3.

Trieste continua ad attaccare e a difendere con ordine e il Portogruaro non riesce a sbloccare ulteriormente il suo tabellino.  A metà del secondo tempo è ancora il Venjulia ad andare in metà con Atena che riesce a trovare un varco nella difesa avversaria.

Sul risultato di 24 a 3, la reazione degli ospiti frutta una meta che tuttavia non cambia le sorti della gara. Negli ultimi minuti il  Venjulia spinge in attacco alla ricerca della quarta meta che garantirebbe il punto di bonus ma l’ulteriore marcatura non arriva e la partita termina sul punteggio di 24 a 8 in favore dei padroni di casa.

Da sottolineare, oltre alla buona prova corale, l’impegno, la determinazione e la freddezza di Derin, Atena e Cocco, giocatori dell’Under18 prestati alla prima squadra che hanno giocato senza alcun timor reverenziale nonostante la giovane età .

Oltre ad essere un toccasana per il morale e per la classifica, questa vittoria porta in casa del Venjulia anche una nuova consapevolezza dei propri mezzi. Prossimo appuntamento domenica in casa del Rugby Piave reduce da un’importante vittoria contro la Leonorso Udine.

FORMAZIONE: Primieri, Viola, Piattelli, Romano, Fiumara, Sponza, Polacco, Reganzin, Lisetto, Fassina, Cattarini, Zornada, Degrassi, Coco, Atena

A DISPOSIZIONE:  Dimitri, Galante, Pettirosso, Vanon, Russo, Meneghel, Derin.  

ALLENATORI: Del Frate, Moradei.

 

Segui Venjulia Rugby Trieste e Rugby Lemene Portogruaro

Serie C1 Girone A Pool 1

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

“Il rugby italiano non potrà mai crescere finché non si smette di cercare scuse o alibi”.
Parma prima città italiana per il Rugby

Parma prima città italiana per il Rugby

La classifica delle città del rugby 2019
Rugbymeet distributore per l'Italia dei nuovi paradenti SISU

Rugbymeet distributore per l'Italia dei nuovi paradenti SISU

Inclusa nel prezzo una copertura assicurativa dentale fino a 35.000 dollari
Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Nei campionati italiani di rugby verrà immediatamente introdotta una nuova regola sui calci di spostamento
Rugby: Le occasioni d’oro del ritiro pre stagione

Rugby: Le occasioni d’oro del ritiro pre stagione

Preparare mentalmente la squadra per l’inizio di stagione
Pensieri e parole tra canestri e ovale. “Qualche volta i miracoli capitano”

Pensieri e parole tra canestri e ovale. “Qualche volta i miracoli capitano”

Meo Sacchetti, ct della Nazionale di basket, è un grande appassionato di rugby. Pensieri e parole tra canestri e ovale.
Il rugby non si discute. Si ama

Il rugby non si discute. Si ama

«Il rugby è stato il primo sport a introdurre novità pazzesche ed è quello che più ha mantenuto intatto il suo vissuto di tradizioni, storia, valori.»
Serie C1: Calvisano schiera Antoine Koffi con la cadetta, il riassunto della prima giornata

Serie C1: Calvisano schiera Antoine Koffi con la cadetta, il riassunto della prima giornata

Ecco quello che è successo nella prima giornata della stagione di Serie C1

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C