5 anni fa 16/12/2013 15:53

La reno vince anche la nebbia e supera guastalla 69 a 7

Basta un tempo per archiviare la partita (50 punti),ora inizia la preparazione per il derby.

Freddo, nebbia fitta ma per contro ottimo campo e calda accoglienza; questa è stata la cornice tra Reno e Guastalla .

Calcio di inizio dei locali, palla presa al volo dei gialloblu che iniziano l'azione, profonda penetrazione, un paio di raggruppamenti, veloce trasmissione lungo i trequarti e meta in volata di Cavedale; in meno di due minuti la Reno sblocca il risultato. Palla al centro, i gialloblu ricominciano a giocare e con una serie giocate vanno a rendersi pericolosi nei 22 dei reggiani; incursioni degli avanti che minano la difesa avversaria e permettono a Bertuzzi di varcare la linea; e siamo solo al sesto. I ragazzi di Capone, pur commettendo più errori del solito, sono decisi a chiudere in fretta la partita. Al 17mo vanno ancora segno con una pregevole incursione centrale di Ruggeri. Quattro minuti dopo Francesco Sacchetti, grazie ad una splendida corsa che taglia la difesa porta a 4 le mete bolognesi. Il Guastalla prova a reagire però non riesce ad uscire dai 22 pressato sempre dalla Reno; al 26mo il mediano di mischia calcia per liberare l'area ma Nicola Sacchetti piomba su di lui respingendo il pallone per poi recuperarlo schiacciando in meta, portando così il risultato sul 31 a 0.

Il Guastalla però non ci sta a subire così e sul profondo rinvio si getta velocemente all' attacco, palla nelle mani di Nicola Sacchetti che calcia ma questa volta é  lui ad essere intercettato, i locali conquistano il pallone sulle 5 e dopo una serie di penetrazioni  varcano la linea finale. La Reno però non molla e ricomincia a macinare il suo gioco e in 10 minuti segna ancora tre volte con Francesco  Sacchetti, Cavedale e Savoia; risultato al riposo 50 a 7.

Nel secondo tempo le condizioni climatiche peggiorano sensibilmente, della tribune più che vederle si intuiscono le azioni e anche i ritmi rallentano. Nel grigio uniforme, al 12mo e al 14mo, è Vallone che accende l'incontro con due lampi mettendo a segno le mete con  irresistibili  discese in solitaria prima sulle destra e poi sulla sinistra del campo. Per altri 15 minuti il gioco ristagna poi al 30mo Scafidi chiude i giochi con l'ultima meta .

Partita archiviata, tra le note positive senza dubbio la concentrazione della squadra mostrata in campo anche a risultato acquisito , la bella prestazione di molti giocatori, Cavedale, Vallone , Francesco Sacchetti, Bertuzzi; e i 100 punti segnati in questo campionato da Nicola Sacchetti .

Come previsto, anche se messi in seria difficoltà, il Lupi non hanno mollato la presa e rincorrono i gialloblu ad una sola lunghezza. Uno stimolo in più per preparare al meglio in settimana il derby natalizio con i cugini del Bologna 1928.

 

Formazione Reno: 15 F. Sacchetti, 14  Filicori, 13 Vagheggini, 12 Cavedale , 11 Vallone , 10 N. Sacchetti, 9 Furetti , 8 Graziosi, 7  Savoia, 6 Scafidi  ,5 Dall' Omo , 4 Ruggeri, 3 Luzi  , 2 Murgulet, 1 Bertuzzi - 16 Pizza  , 17 Frezzati , 18 Gaspari , 19 Balboni , 20 Bettini ,  21 Aleotti , 22 Urgeghe

Segui il RENO RUGBY BOLOGNA

Segui il RUGBY GUASTALLA

Commenta la partita e posta la tua fotogallery

Risultati e classifica

CON RUGBYMEET IL PROTAGONISTA SEI TU! ISCRIVITI

notizie correlate

Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Avviata una nuova partnership con I Centurioni Rugby
Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Vinto il playoff con l’Altovicentino per 19-13
Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Domenica 2 giugno spareggio tra Rugby Trento e Rugby Altovicentino
Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Finiscono così i playoff lombardi. In Veneto si giocheranno le ultime due promozioni oltre alla Coppa
Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Ragusa Union e Dragoni San Giorgio del Sannio si giocheranno la promozione

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C