7 giorni fa 01/12/2019 10:09

Benetton-Cardiff 28-31, luci ed ombre di una sconfitta

Crowley "Dovevamo gestire meglio, pulire le ruck e rotolare via", Zatta "Sono contento per il pubblico, deluso per il risultato"

Al termine dell'ennesima delusione arrivata all'80° il coach Kieran Crowley e Niccolò Cannone esprimono l'amarezza e il rammarico di aver concesso l'occasione d'oro ai Blues in quegli ultimi istanti di partita. Al termine della 7° giornata di Pro14 Benetton torna a casa dopo una sconfitta per 28-31 rimediata a Monigo con il Cardiff Blues.

A la Tribuna Treviso i due parlano dell'incontro, della gestione del gioco e della performance in generale. Il quotidiano veneto mostra inoltre le ombre della partita, e dei giocatori che nell'ultimo match non hanno ben figurato: la mischia, che non ha ben figurato in quegli ultimi istanti in cui andava gestito il tempo; Ratuva, che ora si sta lasciando andare troppo all'indisciplina; infine Allan, che con quelle tre trasformazioni sbagliate ha un pò condannato Treviso... quei 6 punti pesano tantissimo.

Kieran Crowley: "La stessa delusione di sabato scorso. Non è un problema mentale, né il fitness, è che non abbiamo l'approccio ideale per impedire loro di arrivare a contatto nel finale. E questo a causa dei nostri errori. Comunque loro sono stati bravi, niente da dire. Lo spirito della squadra? Ovvio che adesso non possa essere al massimo, dobbiamo continuare a lavorare"

"Dovevamo gestire meglio la situazione, pulendo le ruck o rotolando via, non offrendo loro la possibilità di tornare in attacco. Cardiff ha fatto punti con i drive, il problema è che loro sono arrivati in quella situazione e noi non dovevamo permetterglielo. Siamo stati noi che gli abbiamo concesso la possibilità di vincere e questo non doveva succedere".

Niccolò Cannone:  "Credo che i fondamentali siano stati i dettagli, quelli in mischia e touche, contro un avversario che segna quasi a ogni occasione, se gli lasci il gioco finisce che ne restiamo penalizzati. Sarà importante rivedere la partita, analizzare quelle ruck che hanno permesso la loro rimonta."

"Magari adesso abbiamo più pressione addosso, ma il lavoro in settimana è ottimo. Penso che abbiamo tutto per rivivere una stagione come quella passata."

Alberto Sgarbi (Il gazzettino): "Abbiamo attaccato bene ma difeso male. È importante capire come gestire questi match, che sono ineviatbilmente fatti di alti e bassi. Bisogna curare i dettagli. Abbiamo dimostrato di avere tutte le carte in regola per vincere queste partite".

Certo Monigo torna sorridere sugli spalti, con un pubblico che ha risposto sicuramente all'invettiva di Amerino Zatta della scorsa settimana, al termine del match di Champions con Northampton:

"Mi auguro possa sempre esserci questa cornice. Peccato per il risultato, perchè se una squadra vince la gente è attirata a venire allo stadio e questa è una cosa che tuttin noi dobbiamo sempre tenere presente. La scorsa settimana ero deluso peril pubblico, oggi per il risultato".

 

Risultati della 7° giornata di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Review di Benetton-Cardiff Blues 28-31

Foto Alfio Guarise

 

Le cover ufficiali di Zebre e Benetton le trovi nel nostro Shop

 

Aldo Nalli  7 giorni fa

Io penso anche ad un altro fattore, il peso della nazionale per la maggior parte sule spalle di Benetton. Per questo che secondo me dovrebbe esserci una terza franchigia, per dare respiro a chi praticamente non smette mai di giocare, come se il rugby già di suo non logorasse. Bisogna cambiare in questa direzione, io non vedo alternative, sarà una fatalità che anche le scozzesi fanno fatica sia in nazionale che in Club? Ovvero potrebbero secondo me dare comunque molto di più se stressati meno.

notizie correlate

Marco Barbini "Siamo andati sotto di 10 punti, ma ci siamo rialzati"

Marco Barbini "Siamo andati sotto di 10 punti, ma ci siamo rialzati"

Le dichiarazioni nel post partita di Benetton-Leinster
Ratuva e Sgarbi rinnovano con il Benetton [VIDEO]

Ratuva e Sgarbi rinnovano con il Benetton [VIDEO]

I due giocatori prolungano per due anni la loro permanenza in bianco-verde
Luciano Benetton: "La squadra c'è e ha i mezzi per giocare questo torneo"

Luciano Benetton: "La squadra c'è e ha i mezzi per giocare questo torneo"

Le dichiarazioni dei Leoni al termine di Benetton-Edinburgh
A Newport arriva l'ottava vittoria per la Benetton

A Newport arriva l'ottava vittoria per la Benetton

Treviso vince 15-18 contro i Dragons veramente sotto tono
Benetton Treviso c'è, vince 13 a 5 contro Ospreys

Benetton Treviso c'è, vince 13 a 5 contro Ospreys

Lazzaroni e Giazzon festeggiano con la vittoria le 50 presenze in maglia biancoverde
Il XV di Treviso per la sfida contro i gallesi degli Ospreys

Il XV di Treviso per la sfida contro i gallesi degli Ospreys

Dopo la chiusura del 6 Nazioni rientra in formazione Angelo Esposito
Benetton Treviso vince a Bayonne con il risultato di 28 a 15

Benetton Treviso vince a Bayonne con il risultato di 28 a 15

In meta Odiete, Bigi e Sgarbi, ottima la mischia dei Leoni
Amerino Zatta non accetta la mancanza di pubblico a Monigo

Amerino Zatta non accetta la mancanza di pubblico a Monigo

Le dichiarazioni di Kieran Crowley, Tommaso Allan e Amerino Zatta al termine di Benetton-Northampton Saints

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14