4 mesi fa 21/02/2020 20:49

Sei Nazioni U20: l’Italia butta via tutto, al Mirabello finisce 29-30 per la Scozia

La prova superba dell’apertura Garbisi e del numero 8 Cannone non basta

Al Mirabello di Reggio Emilia l’Italia Under20 trova la Scozia per trovare la seconda vittoria di questa edizione del Guinness Sei Nazioni. Ecco il racconto della partita:

All’11’ apre le marcature il mediano di mischia scozzese McGhie dopo un azione lunga piena di fasi dove gli scozzesi sono riusciti a sfruttare al meglio il mal posizionamento italiano sul passaggio stretto proprio di McGhie per Watt che poi riscarica con l’off-load per il mediano, 5-0. La risposta azzurra arriva al 17’ con Zuliani dopo un pick and go ripetuto, capitan Garbisi trasforma, 7-5. Torna subito dopo in vantaggio la Scozia con McLean che, smarcato da un grandissimo reverse pass del primo centro McCallum, va a schiacciare nell’angolo. La trasformazione dall’angolo è perfetta, risultato sul 7-12. Due minuti più tardi ci pensa Federico Mori ad andare a marcare la seconda meta azzurra con un gran movimento di palla fino all’ala iniziato da Lorenzo Cannone, Garbisi non sbaglia un colpo e riporta in vantaggio gli Azzurri sul 14-12, risultato che durerà fino all’intervallo. 

Cannone riparte alla grande nel secondo tempo forzando un tenuto a terra scozzese, Garbisi scegli di andare per i pali aumentando così il bottino azzurro, 17-12. Garbisi legge alla perfezione la difesa scozzese e grazie ad un grubber preciso per Trulla scombussola la difesa e manda in meta l’estremo in forza a Calvisano, al 52’ 24-15. L’Italia gioca benissimo ed è ancora Garbisi a fare da mattatore con una gran fissazione nel due contro uno che manda in meta Mba, 29-18. In un’azione sporca va a segno la nazionale scozzese e accorcia sul 29-23 con la seconda meta di McCallum. Il XV di Roselli diventa troppo falloso e, a pagarne le spese, è stato il pilone milanese Hasa. Un minuto più tardi sempre con il drive dirompente scozzese vanno oltre e segnano in mezzo ai pali di Boyle trasformata dall’apertura Paterson, 29-30.

Il XV di Fabio Roselli gioca un rugby molto divertente ma paga la propria indisciplina andando così a 5 punti nel 6 nazioni. 

 

Tabellino: 11' m. McGhie (0-5), 17' Zuliani tr. Garbisi (7-5), 22' m. McLean tr. Chamberlein (7-12), 26' m. Mori tr. Garbisi (14-12); 42' c.p. Garbisi (17-12), 45' c.p. Chamberlein (17-15), 51' m. Trulla tr. Garbisi (24-15), 53' c.p. Chamberlein (24-18), 62' m. Mba (29-18), 67' m. McCalloum (29-23), 74' m. Boyle tr. Patterson (29-30).

Italia: Trulla; Borin, Mori, Bertaccini, Mba; Garbisi (c), Albanese; Cannone, Zuliani, Andreani; Zambonin, Favretto; Neculai, Lucchesi, Drudi.
A disposizione: Baldelli, Michelini, Hasa, Cucinotta, Izekor, Visentin, Ferrarin, Brighetti.

Scozia: Smith; McLean, Currie, McCallum, Henry; Chamberlain, McGhie; Darge, Boyle, Brown; Henderson, Watt; Wilson, Ashman, Lambert.
A disposizione: Jackson, Maxwell, Breese, Campbell, Hill, Frostwick, Scott, Paterson.

 

Risultati e classifica del Sei Nazioni Under 20

Foto twitter ItalRugby

Michele Morra  4 mesi fa

Un vero peccato,la under sta facendo vedere davvero cose belle ma ogni tanto riaffiora quello che sembra un limite insuperabile del carattere degli Italiani:la poca propensione al sacrificio e l'impegno per tutta la partita.Se ciclicamente si ripiomba in questo problema bisogna affrontarlo coi preparatori mentali sennò ci ritroveremo a breve altri atleti nella nazionale maggiore che appena passano in vantaggio di punti subito si mettono a giocare in difesa o a mantenere il punteggio.Col risultato che si perdono gli incontri.

Michele Morra  4 mesi fa

Solo per aggiungere che in rete,tanto per cambiare,si leggono tonnellate di commenti all'insegna del:"abbiamo perso per colpa dell'arbitro".Qui non c'è più da discutere di federazione,di allenatore o di risorse finanziarie da destinare al rugby,qui si deve ragionare di cambiare i tifosi.Stiamo perdendo tempo.

notizie correlate

Allenatori: il Giro di Tecnici dell’alto livello

Allenatori: il Giro di Tecnici dell’alto livello

Aggiornamenti di mercato sulle panchine di Italia, Top12 e Accademia
Valzer delle panchine in Top12

Valzer delle panchine in Top12

Massimo Brunello saluta Calvisano, al suo posto Gianluca Guidi
Fabio Roselli ospite di Rugbymeet in diretta Instagram

Fabio Roselli ospite di Rugbymeet in diretta Instagram

L’allenatore della Nazionale U20 su giovani e formazione tecnica
Massimo Brunello prossimo ct dell'Italia U20

Massimo Brunello prossimo ct dell'Italia U20

Secondo varie indiscrezioni il coach di Calvisano approderà sulla panchina degli Azzurrini
Sei Nazioni U20: i 25 azzurri per il raduno di Roma

Sei Nazioni U20: i 25 azzurri per il raduno di Roma

Italia U20 verso la sfida con l’Inghilterra in programma a Verona
Sei Nazioni U20: Italia - Scozia 29-30 [VIDEO]

Sei Nazioni U20: Italia - Scozia 29-30 [VIDEO]

L’Italia U20 domina per quasi tutta la partita ma viene superata dalla Scozia nel finale

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Nazionale Giovanile

notizie più cliccate di Nazionale Giovanile