1 mese fa|2 mesi fa 03/01/2019 13:00

Rugby Rovigo: il ritorno di Samuele Ortis e l’innesto di Marco Bortolami le novità del 2019?

A Rovigo si vuole migliorare il reparto di Touche, ecco tutte le mosse dei Bersaglieri

Dopo una prima parte di stagione non convincente Rovigo si è ripreso nelle ultime settimane del 2018 centrando una dopo l’altra 4 vittorie consecutive (19 punti) in Top12 riagganciando il quarto posto condiviso con Calvisano e Fiamme Oro. Rovigo ha anche la terza miglior differenza punti del campionato (+101) dietro a Valorugby (+102) e Calvisano (+140) ma deficita nel reparto di touche, in rimessa laterale i Bersaglieri non stanno producendo le palle di qualità che si aspetta il tecnico Casellato ed ecco quindi che spuntano le ipostasi del ritorno di Samuele Ortis, in prestito dalle Zebre, e l’innesto di Marco Bortolami dal Benetton Treviso come consulente tecnico della touche.

 

Samuele Ortis Permit Player

Come già fatto da Benetton conAndrea Bronzini e Viadana, al Battaglini vogliono il ritorno in seconda linea di Samuele Ortis, il 22enne (1,99 m x 108 kg) formato nel Venezia-Mestre e nella Tarvisium ha giocato due stagioni a Rovigo accumulando 495 minuti nella prima stagione e ben 1.296 nella seconda. Ortis è passato a inizio stagione alle Zebre ma ha avuto un bassissimo utilizzo sino ad oggi giocando solo 200 minuti in 16 partite: 118' in Challenge Cup e 82' in Pro 14 (titolare solo contro i russi dell’Enisei).

“Se serve alle Zebre gioca con loro, altrimenti il mercoledì (come fa Brugnara, permit del Treviso) torna in rossoblù e gioca in Top 12. Una soluzione che non dispiacerebbe al tecnico della franchigia Mike Bradley e darebbe vantaggi a tutti: al giocatore e alle Zebre, perché farebbe minutaggio; al Rovigo, perché avrebbe un giocatore in più; alla Fir-Nazionale, perché un suo prospetto continuerebbe la crescita” scrive Il Gazzettino di Rovigo.

 

Marco Bortolami consulente per la touche

Visti i buoni rapporti di collaborazione Rovigo-Treviso (vedi i permit estivi, Cioffi, Mantelli, Canali, più Brugnara permanente) si sta vagliando la possibilità dell’arrivo dell’ex seconda linea e capitano azzurro Marco Bortolami in qualità di consulente per la touche del Rugby Rovigo. Bortolami è un “tecnico giovane” e sta facendo molto bene con Treviso in Pro14. Dopo l’avvicinamento di Fabio Ongaro come consulente della mischia (terminata con l’arrivo di Properzi ndr), un altro tecnico dello staff del Benetton potrebbe venire in aiuto dei rodigini.

 

Saltata l’ipotesi di un ritorno di Jeff Montauriol e vista l'indisponibilità per usura fisica di Mantvydas Tveraga (in campo finora 110’) sarebbero queste, quindi, le possibili soluzioni che Umberto Casellato e Franco Properzi hanno in mente per migliorare il reparto di touche rosso blu, una fonte di gioco deficitaria in questa prima parte della stagione.

Infine al Battaglini potrebbe arrivare un trequarti straniero, probabilmente neozelandese, ma sarebbe il sesto in rosa.

 

 

Risultati e classifica della 10° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

 

 

Visita lo Shop di Rugbymeet e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Marco Bortolami: “non sempre vincono i migliori”

Marco Bortolami: “non sempre vincono i migliori”

Benetton Rugby invia una lettera al board di Pro14
Benetton Rugby: Fabio Ongaro e Marco Bortolami rinnovano

Benetton Rugby: Fabio Ongaro e Marco Bortolami rinnovano

Gli ex azzurri Ongaro e Bortolami confermati alla guida tecnica del Benetton
Benetton Treviso, staff e rosa della stagione 2017/18

Benetton Treviso, staff e rosa della stagione 2017/18

Presentato oggi lo staff e la rosa del club trevigiano, con i nuovi acquisti, in vista della prossima stagione di Pro12
Marco Bortolami dopo la vittoria del Benetton: un’analisi di Pro12 e 6 Nazioni

Marco Bortolami dopo la vittoria del Benetton: un’analisi di Pro12 e 6 Nazioni

Bortolami allenatore “Ho molto da imparare e molto da vedere”

Rugby Win

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato