6 mesi fa 18/05/2020 10:52

Rugby Calvisano: Gianluca Guidi torna ufficialmente capo allenatore

“Qui è diverso… E’ Calvisano che ti sceglie”

Le voci di rugby mercato delle ultime settimane hanno trovato conferma nell’annuncio di questa mattina, Gianluca Guidi lascia le Fiamme Oro Rugby per tornare a capo della guida tecnica del Rugby Calvisano campione d’Italia in carica.

L’allenatore livornese vanta da giocatore 5 caps in Nazionale Maggiore come mediano di mischia tra il 1996 e il 1997, dal 2002 entra a far parte degli staff delle nazionali giovanili, un percorso durato ben 11 anni, nel 2013 la prima esperienza seniores proprio a Calvisano quando vinse due scudetti consecutivi (2013/14 - 2014/15).

 

Estratti dell’intervista dell’ufficio stampa del Rugby Calvisano a cura di Ludovico Guarnieri:

 

Il tuo, Gianluca è un ritorno, dopo che nella precedente esperienza hai vinto due scudetti consecutivi, di cui l’ultimo, vinto al Battaglini giocando per 60 minuti con un uomo in meno che, nell’immaginario collettivo dei supporter calvini, è il più struggente dei ricordi. Dal punto di vista dei risultati è impossibile far meglio. Cosa ti ha spinto ad accettare questa sfida?

“Con Calvisano la dinamica è diversa, non sei tu che decide si o no, è Calvisano che ti sceglie e  la sfida è ogni volta, ogni giorno, ogni allenamento essere all'altezza della panchina giallo nera. Negli ultimi anni la conduzione tecnica della squadra bresciana è stata ambita da molti, ma appannaggio di pochi.”

 

In realtà sono passati solo 5 anni dalla tua ultima esperienza a Calvisano. Eppure, qualcosa in questi pochi anni è cambiato nel massimo campionato italiano. Vuoi per esigenze di budget, vuoi per un innalzamento della qualità media dei giovani che escono dalla Francescato, il  Top12 è sempre più ricco di ragazzi giovanissimi, quali opportunità offre ad un allenatore questa situazione?

“Il TOP12 secondo me è un campionato estremamente esigente, un responsabile tecnico ha molte responsabilità, che magari alle zebre non avevo, gli staff sono esegui, devi organizzare, delegare, anticipare, avere visione, allineare tutti (staff e giocatori) su una idea tecnico tattica che sia più complementare alla esigenza del campionato e delle qualità dei giocatori.”

 

Come accade, ormai da molte stagioni, Calvisano al termine di ogni stagione pratica un ampio turn over. Anche quest’anno, le partenze sono state parecchie e alcune di peso.  I contatti in corso  per il completamento della Rosa sono a buon punto? La squadra che tu e Dean McKinnel state allestendo sarà coperta in tutti i ruoli?

“La squadra che la Società sta allestendo risponderà sicuramente "presente" alle esigenze del TOP12. Con il Club e con Dean McKinnel, direttore sportivo, c'è stato pieno allineamento su nomi, strategie e dinamiche, stiamo puntato su giocatori eclettici che ci potranno consentire combinazioni tecniche differenti di formazioni e rotazioni settimanali.”

 

notizie correlate

Coppa Italia: Fiamme Oro superano il Colorno 16-22

Coppa Italia: Fiamme Oro superano il Colorno 16-22

Per la seconda giornata di Coppa Italia scendono in campo soltanto due squadre
Rinviata Lazio Rugby-Calvisano di Coppa Italia

Rinviata Lazio Rugby-Calvisano di Coppa Italia

Emerso un caso positivo al COVID-19 tra le file del Calvisano
Coppa Italia: le formazioni della prima giornata

Coppa Italia: le formazioni della prima giornata

Rinviata Lyons-Mogliano per alcuni casi di COVID
Pre stagione: Rugby Calvisano - Fiamme Oro 21-17

Pre stagione: Rugby Calvisano - Fiamme Oro 21-17

Equilibrio al Pata Stadium, a decidere sono gli errori dalla piazzola
Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Sarà il nuovo allenatore degli avanti e assistant di Gianluca Guidi

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato