1 mese fa 01/08/2019 16:32

Israel Folau ha avviato una azione legale contro la ARU e i Waratahs

Arriva la risposta ufficiale di Folau

Israel Folau (1,93 m x 102 kg) ha ufficialmente avviato una azione legale contro la federazione australiana (Australian Rugby Union) e i Waratahs per l’ingiusto licenziamento, il giocatore chiede le scuse delle autorità federali, un risarcimento in danaro e il diritto di poter tornare a giocare a rugby.

Il trequarti australiano (73 caps con i Wallabies) è uno dei migliori giocatori al mondo ed era stato licenziato a maggio dopo essere stato giudicato colpevole di una violazione di alto livello del Codice di condotta per il post, giudicato omofobo dalla ARU, pubblicato sui suoi canali social.

Il contratto di Folau con la federazione australiana e i Waratahs era stato risolto a maggio dopo un'audizione del Codice di condotta della durata di tre giorni. Il 30enne Folau non è ricorso in appello a tale decisione ma ha presentato una azione legale per licenziamento ingiusto alla Commissione del lavoro equo, iniziando così la lotta legale tra le due parti.

 

Questo il messaggio lanciato dai canali social di “Izzy” Folau:

“Confermo di aver avviato un procedimento giudiziario contro ARU e NSW Waratahs. Grazie a coloro che mi hanno supportato in questo viaggio - ha significato tanto per me e Maria. Che Dio vi benedica.”

 

La questione ora passerà alla Federal Circuit Court australiana.

notizie correlate

Israel Folau contro la ARU: mancata segretezza dell'udienza

Israel Folau contro la ARU: mancata segretezza dell'udienza

Il giocatore australiano vuole appellarsi ai problemi procedurali del suo caso
Crisi Wallabies: Michael Cheika potrebbe rischiare l’esonero?

Crisi Wallabies: Michael Cheika potrebbe rischiare l’esonero?

Parla Raelene Castle, amministratore delegato della ARU
Paul McLean: blaze of glory

Paul McLean: blaze of glory

Giocando apertura ed stremo, abilissimo calciatore con entrambi i piedi, Paul Mclean ha avuto un ruolo chiave nell'aiutare i Wallabies a diventare competitivi contro i colossi All Blacks e Springboks negli anni '70 e '80.
Rugby Rovigo: Stefano Sironi coinvolto in un terribile incidente autostradale

Rugby Rovigo: Stefano Sironi coinvolto in un terribile incidente autostradale

Il terza linea neo acquisto rosso blu non è in pericolo di vita
Morto a 49 anni Chester Williams, leggenda Springboks

Morto a 49 anni Chester Williams, leggenda Springboks

Si tratta della quarta morte prematura nel Sudafrica Campione del Mondo 1995
Sudafrica: Eben Etzebeth accusato di aggressione

Sudafrica: Eben Etzebeth accusato di aggressione

Il seconda linea Springboks smentisce categoricamente
La leggenda Brian Lochore ha passato la palla, aveva 78 anni

La leggenda Brian Lochore ha passato la palla, aveva 78 anni

Campione del Mondo nel 1987, è morto dopo una battaglia contro un cancro

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale