4 mesi fa 11/05/2020 15:28

Il Best XV under 23

Nuova generazione di campioni 2020

Tanti super campioni di rugby hanno appeso gli scarpini al chiodo dopo la Rugby World Cup 2019. Come spesso accade dopo un mondiale alcune stelle che hanno fatto la storia del rugby internazionale salutano il palcoscenico, è il caso del capitano dell’Irlanda Rory Best, del pilone del Sudafrica Tendai “the Beast” Mtawarira, dell’argentino Juan Manuèl Leguizamòn o di Sonny Bill Williams

Per ogni campione che lascia, il Mondiale diventa anche un trampolino di lancio per i giovani promettenti. Ecco quindi che andiamo a stilare il miglior XV under 23, i migliori giovani prospetti individuati dal portale Ultimate Rugby.

Nel Miglior XV compare l’ala All Blacks Rieko Ioane, forte delle sue 24 mete in 29 presenze con la Nuova Zelanda. Tanta, tantissima Francia rappresentata nella squadra ideale, questo grazie anche agli ultimi Mondali U20 vinti e al grande lavoro di formazione che stanno facendo i cugini d’oltralpe, ne abbiamo parlato recentemente con Mirco Bergamasco (clicca qui).

La selezione è stata durissima tanto che sono rimasti fuori dai migliori 15 il pilone dell’Australia Taniela Tupou, il terza linea dell’Inghilterra Sam Underhill, Aaron Wainwright del Galles oltre ai trequarti Jordan Larmour (estremo dell’Irlanda e del Leinster) e Louis Rees-Zammit (ala del Gloucester e del Galles). Tutti hanno comunque meritato una menzione.

Tra gli italiani 23 di maggior talento aggiungiamo noi Matteo Minozzi, estremo dei Wasps, e Giovanni Licata, terza linea delle Zebre.

 

I migliori U23 del mondo in questo momento divisi per ruolo.

 

Il BEST XV U23:

15. Jordie Barrett - New Zealand (23)

14. Rieko Ioane - New Zealand (23)

13. Jordan Petaia - Australia (20)

12. Arthur Vincent - France (20)

11. Damian Penaud - France (23) /  Sevu Reece (New Zealand)

10. Romain Ntamack - France (21)

9. Antoine Dupont - France (23)

8. Jordan Joseph - France (19) / Gregory Alldritt (France)

7. Tom Curry - England (21) / Sam Underhill (England)

6. Marcos Kremer - Argentina (22) / Aaron Wainwright (Wales)

5. Izack Rodda - Australia (23)

4. James Ryan - Ireland (23)

3. Demba Bamba - France (22) / Taniela Tupou (Australia)

2. Asafo Aumua - New Zealand (23)

1. Rhys Carre - Wales (22)

 

 

Aldo Nalli  4 mesi fa

Neanche un italiano, tra accademie federali e settori giovanili che non decollano forse quella intrapresa non è la strada giusta? Se si sia fir che "opposizione" hanno progetti? Dobbiamo ancora trovare l'anno zero? Mah, speriamo bene.... Sono sorpreso anche per la Scozia ed in parte per il Giappone, magra consolazione.

notizie correlate

Benetton Rugby: Monty Ioane di nuovo nel Best XV di PRO14

Benetton Rugby: Monty Ioane di nuovo nel Best XV di PRO14

Ben 6 conferme rispetto alla passata stagione
E’ uscito Allrugby 149: 25 anni di era Pro

E’ uscito Allrugby 149: 25 anni di era Pro

Il XV dell’era professionistica. Interviste a Diego Dominguez e Gonzalo Canale
2000-2020: il miglior XV dell’Italia al 6 Nazioni

2000-2020: il miglior XV dell’Italia al 6 Nazioni

La migliore formazione azzurra scelta dai tifosi, Pierre Berbizier allenatore
C’è Sergio Parisse tra i migliori numeri 8 del rugby professionistico

C’è Sergio Parisse tra i migliori numeri 8 del rugby professionistico

Il capitano dell’Italia è nel best XV degli ultimi 25 anni di professionismo
La nazionale inglese d'accordo sul taglio dei salari

La nazionale inglese d'accordo sul taglio dei salari

RFU e RPA hanno raggiunto l'accordo sul taglio del 25% agli stipendi dei giocatori

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale