2 anni fa 25/01/2017 16:22

Bettarello - Frati: Il DS del Rovigo replica

Intervista a Stefano Bettarello, questione di stima?

Non è passato inosservato il riferimento operato da Filippo Frati, nella sua recente intervista a Rugbymeet, ai rapporti del medesimo con Stefano Bettarello, attuale Ds del club di via Alfieri e per anni bandiera della compagine rossoblu polesana. “È una persona che non stimo”, il virgolettato del tecnico del Viadana a una precisa domanda riguardante l’ex apertura Azzurra. La domanda prendeva spunto dal burrascoso “uno contro uno” andato in scena a Roma al termine di Fiamme Oro – Rovigo fra lo stesso Bettarello e Umberto Casellato, head coach del XV della Polizia di Stato.

“Sull’episodio” tiene a precisare Bettarello “ritengo sia rimasto ben poco da dire. Una telefonata di scuse fatta in settimana da Umberto Casellato al vice presidente del nostro club, con annessa totale assunzione di responsabilità, ha di fatto chiuso la questione”

  • Mentre per quanto riguarda la stima di Frati…
    Vorrei fosse chiaro in premessa: godere della stima di Filippo Frati non è nelle prime pagine della mia agenda.
  • Quindi, al di là del contenuto, che cosa l’ha offesa?
    Disturbato credo sia il termine più adatto. Amareggiato. La mancanza di stile. Assoluta, evidente. Ognuno di noi può stimare o non stimare chi crede. Trattasi dell’esercizio di quel libero arbitrio di cui è dotato ogni essere umano. Da questo, a rendere pubbliche le proprie classifiche di merito… Trovo l’uscita assolutamente grossolana, oltre che inopportuna.
  • Che fra voi non corresse, almeno professionalmente, buon sangue, è però cosa nota, dato oggettivo. Almeno nell’ambiente del rugby di casa nostra…
    Può essere. Ma non da parte mia. So che la questione del suo esonero nella passata stagione non è stata vissuta da Frati con il dovuto equilibrio.
  • In che senso?
    Nel senso che, da professionista, avrebbe dovuto accettare che un altro professionista, io nell’occasione, prendesse decisioni all’interno di ambiti di competenza che gli sono riconosciuti e assegnati.
  • Traduciamo: è nelle prerogative di un Ds esonerare o suggerire di esonerare un tecnico.
    Esatto. E se nel prendere una decisione incassa l’avallo della propria dirigenza, potremo dire che si tratta di una normale decisione operativa. Niente di personale e nulla su cui si possa recriminare. Al massimo dissentire, ma senza dichiarazioni di guerra, senza alzare i toni.
  • Volendo ulteriormente approfondire: l’esonero di Filippo Frati ha avuto solo motivazioni tecniche.
    E gestionali interne al club. I fatti ci hanno dato ragione. Rovigo, allontanato Frati, ha raggiunto la finale e ha vinto lo scudetto. Al contempo riducendo sensibilmente i costi di esercizio e il monte ingaggi della rosa.
  • Insomma: nel cambio Frati – McDonnel, Rovigo ci ha guadagnato. Corretto?
    Evidentemente: sì. Senza contare che l’arrivo di Jason Wright come assistente ha ulteriormente alzato il livello della nostra guida tecnica. Ora puntiamo a un altro scudetto, consapevoli di avere le risorse adeguate a un tale importante traguardo.
  • A proposito di volata-scudetto: un fatto privato fra voi e Calvisano? 
    Con il Petrarca pronto a inserirsi e la quarta semifinalista che ha, fin d’ora tutto il nostro rispetto.
  • Ancora su Frati: al di là della stima, che reciproca non è, il vostro è un rapporto guasto da tempo…
    Frati ha avuto altre uscite infelici e in passato non ha mancato di commentare in modo poco urbano situazioni che ci vedevano a vario titolo coinvolti. Vedo che non ha cambiato rotta. E me ne dispiaccio. Farebbe molto meglio a concentrarsi sul suo lavoro e a dedicare a Viadana l’attenzione che merita. Rincorrere rivincite personali non produce nulla di buono. E invece…
  • E invece…?
    E invece vedo che ha ritenuto di dare ancor più risonanza alle sue improvvide dichiarazioni, pubblicando sul proprio profilo FB l’integrale dell’intervista, probabilmente alla ricerca di facili consensi.
  • Che ha ottenuto?
    Sì. Il mondo, anche quello del rugby, è pieno di gente totalmente sprovveduta e incompetente, ma che si ritiene autorizzata a pontificare e a dare opinioni su tutto.  Anche su persone che non conosce e su fatti di cui ha, al massimo, orecchiato qualcosa.

 

Risultati e classifica di Eccellenza - Clicca sul match per tabellino formazioni e statistiche

Foto Elena Barbini

notizie correlate

Massimo Cioffi miglior giovane emergente del Top12

Massimo Cioffi miglior giovane emergente del Top12

Il giovane trequarti del Rugby Rovigo si aggiudica il Premio Giorgio Sbrocco
Rugbymeet Award: il miglior Giovane del campionato di Top12 2018/19

Rugbymeet Award: il miglior Giovane del campionato di Top12 2018/19

Premio dedicato a Giorgio Sbrocco, ecco i 15 candidati
In memoriam di... chi ha passato la palla nel 2018

In memoriam di... chi ha passato la palla nel 2018

I rugbysti che ci hanno lasciati quest anno
Petrarca Rugby campione: la dedica è a Giorgio Sbrocco

Petrarca Rugby campione: la dedica è a Giorgio Sbrocco

Marcato “Siamo un gruppo di fratelli, questa è la nostra forza”
Michele Lamaro miglior giovane emergente dell’Eccellenza

Michele Lamaro miglior giovane emergente dell’Eccellenza

Il giovane terza linea del Petrarca si aggiudica il primo Rugbymeet Award
In centinaia per l’ultimo saluto a Giorgio Sbrocco

In centinaia per l’ultimo saluto a Giorgio Sbrocco

Aperta una sottoscrizione per opere benefiche destinate al Wheelchair Rugby e Alessandro Battistin
Rugby Viadana: intervista al giovane Paolo Mannucci

Rugby Viadana: intervista al giovane Paolo Mannucci

Dalla Under 18 al salto in Top12 passando per la Serie B

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Eccellenza

notizie più cliccate di Eccellenza