1 mese fa 09/02/2020 18:53

Tutte le mete di Francia-Italia 35-22 [VIDEO]

Ottima reazione degli Azzurri contro i Bleus. Peccato per la sconfitta, ma il gioco è stato convincente stavolta

La reazione c'è stata. Forse poteva venir fuori qualche punto in più ma alla fine gli Azzurri hanno convinto. Tre mete importantissime che hanno alzato il morale dell'Italia di Franco Smith e che hanno spinto al massimo il gioco dei nostri avanti, soprattutto nella ripresa.

Impressionante il gioco di Matteo Minozzi. Ottima performance per gli altri Azzurri Dean Budd, Jake Polledri, Giovanni Licata, Mattia Bellini, Carlo Canna e la prima linea. Il pack azzurro ancora una volta regge bene a quello avversario. Tra le file della Francia da sottolineare la performance superlativa di Antoine Dupont, delle terze linee Gregory Alldritt e Charles Ollivon, oltre che di Paul Willemse e Bernard Le Roux in fase difensiva e di recupero del possesso. Male Romain Ntamack dalla piazzola... che oggi sembrava vittima di una fattura...

 

Risultati e classifica della 2° giornata di 6 Nazioni 2020 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @ZebreRugby

 

 

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

 

Michele Morra  1 mese fa

Nel calcio spesso si legge di un team che "vince ma non convince",nel rugby nostrano è stato coniato appositamente una espressione per la nostra nazionale che "perde ma convince".Non so esattamente cosa significhi una espressione del genere ma se si potesse scegliere io opterei per una nazionale brutta da vedere ma che vince gli incontri.Per noi va bene "fare una bella prestazione" oppure "aver lottato",per gli altri le critiche arrivano se oltre alla vittoria non c'è stato anche bel gioco.E' la cifra della differenza abissale che corre tra il nostro rugby e quello degli altri.Azzerare la federazione,commissariarla e fare una vera rivoluzione nel management.Forse,e dico forse,così si potrà pensare a conseguire qualche minimo risultato nel giro di cinque o sei anni.

Francesco Venturelli  1 mese fa

Venti anni nel sei nazioni non sono serviti a nulla. Si continua a sperare in una svolta che non arriverà mai se non si cambia registro in modo deciso. Il Giappone in poche anni partendo da quasi zero ha creato una super squadra nazionale. Ci vuole un tecnico Top non un tecnico straniero qualsiasi, ci vuole un campionato Italiano Top 12 trasformato in un campionato Europeo, ci vuole una scuola per tecnici all'altezza del mondo ovale di oggi, ci vogliono per i giocatori giovani stipendi adeguati per incentivarli, ci vogliono accordi commerciali con sponsor adeguati e accordi con TV in chiaro per aumentare il pubblico e i praticanti. Ora siamo invece sul fondo del rugby mondiale.

notizie correlate

Finale RWC 1987: Nuova Zelanda - Francia 29-9 [VIDEO]

Finale RWC 1987: Nuova Zelanda - Francia 29-9 [VIDEO]

Le grandi finali della Coppa del Mondo di Rugby
FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

Bernard Laporte “Il ruolo di una federazione è quello di aiutare i suoi club quando ne hanno bisogno”
Mohamed Haouas squalificato per il pugno a Jamie Ritchie [VIDEO]

Mohamed Haouas squalificato per il pugno a Jamie Ritchie [VIDEO]

Il pilone della Francia era stato espulso contro la Scozia nell’ultimo turno del 6 Nazioni
Tutte le mete di Scozia-Francia 28-17 [VIDEO]

Tutte le mete di Scozia-Francia 28-17 [VIDEO]

Gli highlights della gran sfida tra il Cardo e i Blues, quella che ha annullato il Grande Slam
La Francia vede rosso e cestina il Grande Slam

La Francia vede rosso e cestina il Grande Slam

Mohamed Haouas la fa grossa, la Francia è sublime ma fa fatica e la Scozia gliele suona
Sei Nazioni Femminile: rinviata Scozia-Francia a causa del coronavirus

Sei Nazioni Femminile: rinviata Scozia-Francia a causa del coronavirus

Una giocatrice è stata trovata positiva al test del virus

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni