x

x

Restano invariate le prime posizioni dei gironi ma non mancano le sorprese, il racconto di tutti i gironi di Serie C2:

Emilia Romagna: Pieve sempre più vicino alla seconda fase, sconfitto il Rimini per 71-5 e primo posto confermato nella Poule dell’est emiliano. Ad ovest turno di riposo per il Modena, capolista, vittorie per Amatori Cadetta, 7-12 sul Carpi, e Guastalla, sul sintetico di Colorno per 8-22.

Friuli-Venezia Giulia: Jesolo non ferma la sua marcia e resta al comando di questo girone dopo essersi imposto 0-29 sul Black Ducks Gemona. Vittorie per Portogruaro, terzo, e Pedemontana Livenza.

Lazio: Grande lotta nel primo girone con il sorpasso al secondo posto della Polisportiva Frasso Sabino che, dopo aver sconfitto la Polisportiva Gruppo Idee, è riuscita a superare la cadetta della Villa Pamphili, reduce dalla sconfitta per 12-10 con l’Amatori Tivoli, prima. Buoni risultati anche da Bisonti e Tusciarugby. Nel secondo girone fa 6 su 6 il Fabraternum Rugby, questa volta a pagarne le spese è stato il Campoleone Cisterna 33-5. Riposo per il New Ostia, secondo. Al terzo sale il Lanuvio dopo aver regolato 15-17 il Carlo Cutitta Rugby. 

Liguria: Lions Tortona segna 43 punti al Saluzzo e smuove la classifica andando al secondo posto visto il turno di riposo dello Spezia. Resta davanti il Cuspo che non fallisce tra le mura delle Tre Rose, 14-23 il risultato all’80’. Buona prova anche del Val Tanaro che regola il Cogoleto 8-11. 

Lombardia: Nella prima Poule del girone 1 non si fermano Valcuvia e Rugby Como. Entrambi i XV hanno fatto risultato lontano dalla propria casa; 0-24 con i Rosafanti e 8-10 con l’Amatori Tradate. La seconda Poule vede salire il Rugby Sondalo al quarto posto, nonostante gli 8 punti di penalità, grazie alla vittoria esterna sull’Amatori&Union Cadetta. Nel secondo girone il Crema dimostra di non essere di questo livello distruggendo il Treviglio 0-58 e riscattando la sconfitta del 24 novembre rilanciandosi sempre più verso la Serie da cui proviene, la C1. Buone vittorie per Lions Cremona e Casalmaggiore. La stessa cosa vale nel girone due per il Desenzano che si è fatto valere con il Rugby delle Chiese segnandogli 45 punti. Al secondo posto resta la seconda squadra del Rovato grazie al 25-17 rifilato al Franciacorta cadetta.

Piemonte: Biella continua macinando punti e sconfiggendo ogni squadra che si mette sul suo cammino, 31-7 al La Drola. Volvera sconfigge il Mancalieri 12-45 facendo un favore al Rugby Chieri permettendogli così di salire al terzo posto.
Toscana: Grande lotta per le prime posizioni in questo girone. La cadetta del Florentia si trova cosi al primo posto, ma avanti solo di tre lunghezze sul Rugby Lucca, cade a picco l’Empoli dopo a sconfitta subita proprio in casa dei secondi 12-43. Al terzo posto arriva il Rufus San Vincenzo che sorpassa la diretta concorrente,Rugby Mugello, dopo esserci imposta 14-33 sul Colligiana Rugby. 

Veneto: Nello scontro al vertice del primo girone veneto è il Patavium ad imporsi sul Rugby Piazzola 7-20. Resistono al terzo posto i Leoni del Nord Est grazie alla vittoria con bonus ottenuta con l’Excelsior 30-40. L’ultimo risultato positivo del girone è dello Scaligera sul Sirena Rugby Oltrefersina. La seconda Poule regala una sola sorpresa, la vittoria del Checcho Camposampiero sul campo del Rosolina Rugby 12-29. Restano stabili le prime posizioni controllate da Montebelluna e Venezia Rugby Asd.

Classifiche e risultati del campionato di Serie C2

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi