x

x

E’ nato a Grenoble il 30 aprile 1999, al Grenoble impara a giocare a rugby con buoni risultati fino a esordire in prima squadra in PROD2 nel 2019. Ange Capuozzo ha i nonni partenopei emigrati oltralpe nel dopoguerra e grazie a questo grado di parentela prima veste la maglia dell’Italia U20 nel 2019 e infine domenica il suo sogno diventa realtà: al 45esimo di Italia - Scozia l’ingresso in campo nel ruolo di estremo al 6 Nazioni. Cosa ci si può aspettare da un ragazzino non certo alto (1,77 m x 71 kg) e piuttosto magrolino?

Ange canta l’inno di Mameli quasi in lacrime, raro alla prima partita per un giocatore nato all’estero.

Capuozzo (22 anni) sbaglia un paio di placcaggi all’inizio, quello su Hogg ci costa la quarta meta scozzese. Il giovane però non si lascia intimorire, prende tanti palloni (11), rompe ben 5 placcaggi grazie alla sua agilità e segna ben due mete all’esordio. Benvenuto Ange.

 

Ange Capuozzo vs Scozia:

35 minuti giocati

11 ball carrier

82 metri corsi

57 metri guadagnati

5 placcaggi rotti

1 break di linea

1 offload

5 placcaggi (3 sbagliati / 63%)

2 mete

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi