x

x

Si gioca domani 31 dicembre il Round 11 di United Rugby Championship, dopo la netta vittoria di settimana scorsa per 38-5 Benetton affronta le Zebre a casa loro. Essendo inseriti nello stesso shield italo-scozzese i punti in palio tra Zebre e Benetton valgono doppio, con i giocatori di tutte e due le franchigie che vogliono mettersi in mostra anche in ottica nazionale dal momento che Kieran Crowley e Andrea Moretti saranno presenti in tribuna.

Benetton ha 24 punti in classifica e occupa il nono posto in graduatoria con cinque successi e cinque sconfitte, le Zebre sono ultime e sono a caccia della prima vittoria stagionale.

 

Il coach delle Zebre Fabio Roselli opta per 10 cambi nel XV di partenza rispetto alla formazione pesantemente sconfitta sabato scorso: si rivendono quindi dal primo minuto il veterano Joshua Furno in seconda linea e il giovane pilone destro Muhamed Hasa (Neculai out per infortunio). Benetton potrà contrare sui rientri dalla squalifica di Matteo Minozzi e di Scott Scrafton, Matteo Minozzi infatti partirà estremo mentre all’ala è confermato Onisi Ratave, pilone destro dal primo minuto Tiziano Pasquali con Simone Ferrari lasciato a riposo. In terza linea rientra titolare Sebastian Negri insieme a Manuel Zuliani. Numero 8 sarà Henry Time-Stowers.

 

PRECEDENTI:

Leoni e Ducali si sono incrociati in 27 precedenti, con 20 successi per i biancoverdi e 7 per le Zebre sinora. L'ultimo derby è di una settimana fa: il giorno della vigilia di Natale i biancoverdi hanno vinto per 38-5.

 

Fabio Roselli commenta così nel pre partita: “Nella gara d’andata a Treviso, siamo stati mediocri come attitudine e aggressività. Questo sabato vogliamo mostrare un atteggiamento diverso e ci aspettiamo una risposta soprattutto dal punto di vista del carattere. Conosciamo i nostri punti di forza e le nostre debolezze e vogliamo scendere in campo e approcciare la partita nel modo in cui i derby meritano di essere giocati”.

 

Zebre Parma - Benetton Treviso sarà trasmessa in diretta sabato 31 alle ore 13:30 su Eurosport 2 e in streaming su Eurosport Player e Discovery+. Arbitrerà l’incontro Federico Vedovelli, al suo esordio nel torneo come direttore di gara.

 

Le formazioni:

Zebre: 15 Lorenzo Pani, 14 Kobus Van Wyk, 13 Erich Cronjé, 12 Enrico Lucchin (c), 11 Jacopo Trulla, 10 Tiff Eden, 9 Alessandro Fusco, 8 Taina Fox-Matamua, 7 Iacopo Bianchi, 6 Giacomo Ferrari, 5 Joshua Furno, 4 Jan Uys, 3 Muhamed Hasa, 2 Luca Bigi, 1 Juan Pitinari
Panchina: 16 Marco Manfredi, 17 Paolo Buonfiglio, 18 Riccardo Genovese, 19 Andrea Zambonin, 20 Luca Andreani, 21 Ratko Jelic, 22 Nicolò Teneggi, 23 Matteo Moscardi

 

Benetton: 15 Matteo Minozzi, 14 Edoardo Padovani, 13 Tommaso Menoncello, 12 Ignacio Brex, 11 Onisi Ratave, 10 Jacob Umaga, 9 Alessandro Garbisi, 8 Henry Time-Stowers, 7 Manuel Zuliani, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza (c), 4 Scott Scrafton, 3 Tiziano Pasquali, 2 Giacomo Nicotera, 1 Cherif Traore
Panchina: 16 Siua Maile, 17 Federico Zani, 18 Filippo Alongi, 19 Riccardo Favretto, 20 Alessandro Izekor, 21 Manfredi Albanese, 22 Tomas Albornoz, 23 Filippo Drago

 

Stadio Lanfranchi, ore 13:30 (12:30 GMT)

Arbitro: Federico Vedovelli (Italy)

Assistenti: Clara Munarini (Italy), Riccardo Angelucci (Italy)

TMO: Stefano Penne (Italy)

 

Foto Alfio Guarise

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi