x

x

Alla fine hanno vinto i favoriti, questo sì, ma il Giappone di Jamie Joseph continua a sorprendere il pubblico del rugby mondiale. Allo Showa Dome di Oita i Sakura continuano a stare sul pezzo, mantenendo la continuità di gioco impostata alla RWC 2019, restando in partita fino al 78'.

Primo tempo che vede i Wallabies trovare il vantaggio dopo pochi minuti dal kick-off, grazie ad un offload vincente di Quade Cooper per l'accorrente Tom Wright per le vie centrali (0-7). Al 22' raddoppio degli ospiti grazie ad una giocata molto soft, e la meta nell'angolino di Jordan Petaia (3-14). Tre minuti dopo c'è la reazione: ottima visione di gioco di Rikiya Matsuda, che mette un cross kick per Lomano Lemeki.. ed è meta! Con una punizione al 31' i giapponesi si portano sul 13-14.

Nella ripresa l'inarrestabile Taniela Tupou è un trattore, macina terreno e vola in meta: 13-22. Al 52' ancora Australia: no look pass di Cooper per Fainga'a, poi Rob Leota che schiaccia in meta (13-27). Sembra finita, così non è. Al 56' errore di Quade Cooper, il suo passaggio viene intercettato dal lesto Ryoto Nakamura, che vola in mezzo ai pali: 20-27. Partita riaperta, ma ormai a tempo scaduto è McInerney a trovare la meta da un drive. Finisce 23-32.

 

Tabellino: 7' meta Wright tr. Cooper (0-7), 10' cp. Matsuda (3-7), 22' meta Petaia tr. Cooper (3-14), 25' meta Lemeki tr. Matsuda (10-14), 31' cp. Matsuda (13-14), 40' cp. Cooper (13-17), 43' meta Tupou (13-22), 52' meta Leota (13-27), 56' meta Nakamura tr. Tamura (20-27), 73' cp. Tamura (23-27), 78' meta McInerney (23-32) 

Giappone: 15 Semisi Masirewa, 14 Lomano Lemeki, 13 Timothy Lafaele, 12 Ryoto Nakamura, 11 Siosaia Fifita, 10 Rikiya Matsuda, 9 Yutaka Nagare, 8 Kazuki Himeno, 7 Pieter Labuschagne (c), 6 Ben Gunter, 5 James Moore, 4 Jack Cornelsen, 3 Koo Ji-won, 2 Atsushi Sakate, 1 Keita Inagaki
Panchina: 16 Yusuke Niwai, 17 Craig Millar, 18 Asaeli Ai Valu, 19 Michael Leitch, 20 Tevita Tatafu, 21 Naoto Saito, 22 Yu Tamura, 23 Dylan Riley

Australia: 15 Reece Hodge, 14 Tom Wright, 13 Len Ikitau, 12 Hunter Paisami, 11 Andrew Kellaway, 10 Quade Cooper, 9 Nic White, 8 Rob Valetini, 7 Michael Hooper (c), 6 Rob Leota, 5 Matt Philip, 4 Izack Rodda, 3 Taniela Tupou, 2 Folau Fainga’a, 1 James Slipper
Panchina: 16 Connal McInerney, 17 Angus Bell, 18 Allan Alaalatoa, 19 Darcy Swain, 20 Pete Samu, 21 Tate McDermott, 22 James O’Connor, 23 Jordan Petaia

Oita Stadium
Arbitro: Paul Williams (NZR)
Assistenti: Takehito Namekawa (JRFU), Shuhei Kubo (JFRU)
TMO: Brendon Pickerill (NZR)

 

 

 

Foto World Rugby

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi