x

x

Foto Twitter @Springboks
Foto Twitter @Springboks

Domani si chiude il Rugby Championship 2023, con la sfida mattiniera tra Australia e All Blacks, che potrebbe assegnare ufficialmente il titolo di campione.

La Nuova Zelanda, che sembra aver ripreso a macinare numeri come un tempo, sembra aver trovato l'assetto giusto e questo fa ben sperare in vista della Rugby World Cup. Dall'altro lato c'è Eddie Jones e i suoi Wallabies ancora in profonda crisi, che non sembrano aver trovato l'abbrivio giusto, e domani dovranno spingersi ben oltre le aspettative nel gremito Melbourne Cricket Ground, in cui sono previsti almeno 85.000 spettatori. Quella di domani potrà diventare il match con il record attendance più elevato dalla nascita del Championship (considerando il format dal 2012 in poi).

Nel pomeriggio altro big match quello tra Sudafrica e Argentina, con i Pumas rinvigoriti dalla vittoria sull'Australia e un Michael Cheika che mischia nuovamente le carte. Nel XV titolare trova spazio il rodigino Lautaro Bazan Velez, al posto di Gonzalo Bertranou, e in prima linea Thomas Gallo. In panchina ci saranno i Benetton Chaparro e Tomas Albornoz. In totale sono ben quattro gli “Azzurri” nella squadra scelta da Cheika.

 

 

Australia: 15 Andrew Kellaway, 14 Mark Nawaqanitawase, 13 Jordan Petaia, 12 Samu Kerevi, 11 Marika Koroibete, 10 Carter Gordon, 9 Tate McDermott, 8 Rob Valetini, 7 Tom Hooper, 6 Jed Holloway, 5 Will Skelton, 4 Nick Frost, 3 Allan Alaalatoa (c), 2 David Porecki, 1 Angus Bell
Panchina: 16 Jordan Uelese, 17 James Slipper, 18 Taniela Tupou, 19 Richie Arnold, 20 Rob Leota, 21 Nic White, 22 Quade Cooper, 23 Izaia Perese

All Blacks: 15 Beauden Barrett, 14 Will Jordan, 13 Rieko Ioane, 12 Jordie Barrett, 11 Mark Telea, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea (c), 7 Dalton Papali’i, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Brodie Retallick, 3 Tyrel Lomax, 2 Codie Taylor, 1 Ethan de Groot
Panchina: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Ofa Tu’ungafasi, 18 Nepo Laulala, 19 Sam Whitelock, 20 Luke Jacobson, 21 Cam Roigard, 22 Anton Lienert-Brown, 23 Caleb Clarke


Melbourne Cricket Ground
Arbitro: Wayne Barnes (England)
Assistenti: Karl Dickson (England), Christophe Ridley (England)
TMO: Tom Foley (England)

 

 

Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Cheslin Kolbe, 13 Jesse Kriel, 12 Damian de Allende, 11 Kurt-Lee Arendse, 10 Manie Libbok, 9 Grant Williams, 8 Duane Vermeulen (c), 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Marco van Staden, 5 Marvin Orie, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Frans Malherbe, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff
Panchina: 16 Bongi Mbonambi, 17 Trevor Nyakane, 18 Vincent Koch, 19 Kwagga Smith, 20 RG Snyman, 21 Faf de Klerk, 22 Lukhanyo Am, 23 Damian Willemse

Argentina: 15 Juan Cruz Mallia 14 Mateo Carreras, 13 Lucio Cinti, 12 Santiago Chocobares, 11 Juan Imhoff, 10 Santiago Carreras, 9 Lautaro Bazan Velez, 8 Juan Martin Gonzalez, 7 Santiago Grondona, 6 Pablo Matera, 5 Tomas Lavanini, 4 Lucas Paulos, 3 Francisco Gomez-Kodela, 2 Julian Montoya (c), 1 Thomas Gallo
Panchina: 16 Ignacio Ruiz, 17 Nahuel Tetaz Chaparro, 18 Joel Sclavi, 19 Pedro Rubiolo, 20 Facundo Isa, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Tomas Albornoz, 23 Matias Moroni

Emirates Airline Park, Johannesburg
Arbitro: Andrew Brace (Ireland)
Assistenti: Nika Amashukeli (Georgia), Chris Busby (Ireland)
TMO: Joy Neville (Ireland)

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi