x

x

Foto Italrugby
Foto Italrugby

Il dopo Italia - All Blacks è stato sicuramente uno dei post partita più difficile da affrontare. A Lione arriva la sconfitta più pensante di questa edizione della Rugby World Cup, la Nuova Zelanda vince 96-17 segnando la quarta meta del bonus dopo appena 22 minuti. Primo tempo chiuso 49-3, nel secondo tempo gli azzurri vanno in meta due volte con Capuozzo e Monty Ioane ma la marea nera ha comunque sfiorato i 100 punti. Finisce 96-17, per l’Italia non c’è nulla da salvare. Performance non all’altezza dei palcoscenici in cui ci esprimiamo. In area mista parla il trequarti centro milanese Luca Morisi, neo acquisto delle Zebre Parma dopo una carriera a Treviso e dopo la parentesi a Londra con gli “Exiles” (London Irish ndr).

 

“E’ stata una dura lezione, non siamo stati supponenti, sapevamo chi avevamo di fronte. Ci sono stati superiori” ammette Luca Morisi.

“Non siamo riusciti a tenergli testa fisicamente. In settimana abbiamo lavorato sul raddoppiare il placcaggio ma poi in partita non è stato così. Penso che qualsiasi squadra subirebbe contro gli All Blacks nell’uno contro uno, abbiamo peccato maggiormente in questo. Contro la Francia dovremo lavorare perché questo non accada”.

“Da questa partita impariamo tanto, avremo tutta la settimana per lavorare sui nostri errori e cercare di aggiustare ciò che non ha funzionato. Abbiamo altri 80 minuti con la Francia, una  squadra che, a differenza degli All Blacks, siamo abituati ad affrontare” conclude Morisi.

 

Il 6 ottobre sempre a Lione Francia - Italia, ultima partita della Pool A della fase a gironi della Rugby World Cup.

 


> La programmazione delle dirette TV della Rugby World Cup 2023 <

 

Questo il calendario delle partite dell’Italia nel girone della RWC 2023:

09.09 Italia v Namibia 52-8, Saint-Etienne 

20.09 Italia v Uruguay, 38-17 Nizza 

29.09 Nuova Zelanda v Italia 96-17, Lione 

06.10 Francia v Italia, Lione ore 21

 

> Rugby World Cup 2023: squadre, gironi, orari e stadi del Mondiale di Rugby <

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi