x

x

Dopo i tre turni di gennaio da recuperare e dopo che settimana scorsa qualche squadra si è riportata in pari con le partite disputate è ripartita la Serie A di rugby con la disputa dell’11esimo turno.

Il Girone 1 nord-ovest vede ancora protagonista il Cus Torino, unica imbattuta della Serie A assieme alla Capitolina, con la netta vittoria sui Centurioni di Ivano Bonacina. Il coach de torinesi Lucas D'Angelo a fine match: "Abbiamo conquistato una vittoria contro una squadra molto dura e molto fisica. Prima del match non avremmo mai pensato di fare un risultato così netto, infatti all'andata avevamo strappato la vittoria al termine del secondo tempo. Essendo una formazione molto combattente non riuscivamo ad esprimere il nostro gioco con tranquillità, infatti il primo tempo è finita 7-0 con possibilità per entrambe le squadre di tornare in campo e vincere la partita. E' stata una prova di carattere molto forte di tutta la squadra e ne sono veramente fiero".

Bene anche il Biella che centra l’unico successo esterno di giornata ai danni del Cus Genova. Coach Marco Porrino si gode il successo con i suoi ragazzi, ma non riesce ad esprimere completa soddisfazione: “Avevamo tutto il potenziale per fare molto meglio di quanto abbiamo fatto, dimostra la mia teoria che quando abbiamo schiacciato sull’acceleratore, abbiamo ottenuto grandi risultati. Ci sono state serie di piccoli errori, distrazioni, imprecisioni che ci hanno fatto concedere troppo. Non so dire se si è trattato di una mancanza di attenzione, di rodaggio o la preoccupazione per la prossima settimana, però è andata così. Godiamoci la vittoria e concentriamo l’attenzione sulle tante individualità che mi hanno colpito molto favorevolmente, a partire da Vezzoli, ottimo in attacco e in difesa che con Morosini, sono stati a mio giudizio migliori in campo, ma anche Laperuta e tanti altri. Vedremo su quale aspetto concentrarci per i prossimi impegni e quello che ci aspetta domenica, contro Cus Torino, è sicuramente molto importante”.

Nette vittorie di Parabiago sul VII Torinese di Cavinato e Properzi e dell’ASR Milano di Moreno sull’Alghero. Ha riposato la Pro Recco fanalino di coda.

 

Nel Girone 2, quello veneto, Vicenza vince e convince confermandosi testa di serie (47-20 al Badia), non è da meno il Valsugana contro un Rugby Udine sempre più in difficoltà, capitan Pivetta e soci ne segnano 84… Il Verona sorride grazie al successo esterno in un campo complicato come quello di Casale (17-34). Il  Petrarca cadetta la spunta 5-3 sul Valpolicella mentre il Paese si impone 33-24 sulla Tarvisium.

 

Nel Giorno 3, quello centro-sud, torna a vincere il Noceto anche grazie ai due giovani innesti dall’Argentina, cerniera mediana tutta nuova quindi con Albertengo e Dogliani e netto successo in un campo ostile come quello di Catania, 22-47 il risultato al temine degli 80 minuti di gioco, queste le parole dell’allenatore nocetano Luca Varriale: “oggi c’è stata una ottima risposta sul campo, i ragazzi hanno eseguito alla perfezione il piano di gioco che abbiamo condiviso insieme. Ora testa a Cesena”. In casa non sbagliano la Capitolina prima in classifica e i Cavalieri Union che hanno battuto rispettivamente Cus Perugia e Afragola Napoli. Vittoria esterna del Pesaro di Allori sul Romagna (18-34). Ha riposato il Civitavecchia.

 

 

Risultati e classifiche di Serie A - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Maurizio Boscolo

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi