x

x

Oggi la per la prima giornata del Guinness Sei Nazioni 2024 per l’Italia che all’Olimpico di Roma ospita i campioni del mondo dell’Inghilterra (2003), terzi classificati all’ultima Rugby World Cup. Per l’occasione sono stati venduti 60.000 biglietti, ci aspetta dunque una buona affluenza di pubblico a Roma data anche la temperatura quasi primaverile della capitale.

Risponde alle domande di Sky Sport, emittente che trasmetterà Italia - Inghilterra in diretta (ore 15.15), capitan Michele Lamaro, al terzo 6 Nazioni da capitano: 

“Arriviamo all’appuntamento con una ottima preparazione, siamo assolutamente pronti, dovremo solo esserlo mentalmente, la cosa più importante”.

“L’approccio a un nuovo ciclo e a nuove idee porta sicuramente un pò di freschezza. Rimane la voglia di imporsi ed essere precisi mettendo tutto quello che possiamo in campo. E’ l’obbiettivo primario”.

 

Davanti all’Italia domani ci sarà l’Inghilterra fresca di terzo posto alla Rugby World Cup, una squadra che fa dell’intensità uno dei suoi cardini:

“I primi minuti della partita - spiega Lamaro – sono fondamentali per iniziare bene e per mettere subito sotto pressione gli avversari. Abbiamo lavorato molto sulla disciplina avendo a disposizione un arbitro per gli allenamenti, cosa fondamentale per avere un feedback su come ci alleniamo. I primi minuti della partita sono importanti: vogliamo iniziare forte”.
 

Ange Capuozzo out alla vigilia

“Ange è un giocatore importante con grandi qualità soprattutto in attacco, ma Lorenzo Pani che giocherà al suo posto ha fatto un inizio di stagione fantastico e abbiamo piena fiducia in lui: è un giocatore elettrico e dotato di grandi doti fisiche”.

"Siamo conci dell’attesa che c’è su di noi, metteremo i campo tutto per dare un bello spettacolo”

 

Le formazioni di Italia - Inghilterra:

Italia: Allan; Pani, Brex, Menoncello, Ioane; Garbisi P., Garbisi A; Cannone L., Lamaro (cap), Negri; Ruzza, Cannone N.; Ceccarelli, Lucchesi, Fischetti
A disposizione: Nicotera, Spagnolo, Zilocchi, Zambonin, Iachizzi, Zuliani, Varney, Mori
All. Quesada

Inghilterra: 15 Freddie Steward, 14 Tommy Freeman, 13 Henry Slade, 12 Fraser Dingwall, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Alex Mitchell, 8 Ben Earl, 7 Sam Underhill, 6 Ethan Roots, 5 Ollie Chessum, 4 Maro Itoje, 3 Will Stuart, 2 Jamie George (c), 1 Joe Marler
Panchina: 16 Theo Dan, 17 Ellis Genge, 18 Dan Cole, 19 Alex Coles, 20 Chandler Cunningham-South, 21 Danny Care, 22 Fin Smith, 23 Immanuel Feyi-Waboso
 

Sabato 3 febbraio

Stadio Olimpico, Rome

Kick-off: 15:15 local (14:15 GMT)

Arbitro: Paul Williams (New Zealand)
Assistenti: Nic Berry (Australia), Nika Amashukeli (Georgia)
TMO: Brett Cronan (Australia)

 

 

Il calendario del 6 Nazioni 2024

Chi trasmette le dirette del 6 Nazioni di rugby? Clicca qui

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi