x

x

Nessuna sorpresa e vendetta consumata nella finale dell'European Championship, ex Sei Nazioni B allargato a otto squadre. Allo stadio Jean Bouin di Parigi, davanti a un buon pubblico, la Georgia batte il Portogallo 36-10 riscattando il pareggio 18-18 imposto dai lusitani ai Lelos alla Coppa del mondo e conquistando per la 15ª volta nelle ultime 17 edizioni il titolo di campione d'Europa. Unica eccezione nel 2010 e 2016-17 (edizione biennale) la Romania che conferma la sua crisi perdendo la finale per il terzo posto con la Spagna per 40-33. Al quinto posto un'Olanda in crescita demolisce 45-0 la Germania degli italiani Edoardo Stella (apertura), Sebastian Rodwell (centro) e del sudafricano Cameron Lindsay (seconda linea) campione d'Italia con Rovigo nel 2023.

Georgia dominatrice

La finale è equilibrata solo nel primo tempo, concluso 12-3 con quattro calci di Matvaka contro quello di Gomes Camacho. Nella ripresa l'accelerata dei Lelos con le mete di Tabutsadze, Karkadze, ancora Tabutsadze e Alania, due delle quali trasformate da Matvaka. Per i portoghesi nel finale la meta della consolazione di Rodrigo trasformata da Aubry. Man of the match il terza linea Tornike Jalagonia. Intervistato da Rugby Europe tivù su quale sia stato il momento di svolta del match il capitano georgiano Merab Sharikadze (centro) ha risposto simpaticamente: «Quattro mesi fa subito dopo il pareggio al Mondiale». A riprova di quanto quel risultato bruci ancora.

Ora la "vendetta" dell'Italia

Dopo che la Georgia si è presa la rivincita sul Portogallo, è ora che l'Italia se la prenda sui georgiani che l'hanno battuta per la prima volta a Batumi 28-19 il 10 luglio 2022. Sulle ali dello storico Sei Nazioni appena concluso con due vittorie e un pareggio, il migliore di sempre, gli azzurri sono attesi a fare un solo boccone dei Lelos nei test autunnali, quando dovranno affrontarli insieme all'Argentina e alla Nuova Zelanda. Curiosità: se fosse in atto il sistema di spareggi che qualcuno vorrebbe adottare fra l'ultima del Sei Nazioni e la prima dell'European Championship, quest'anno non dovrebbe giocarlo l'Italia con la Georgia, ma il Galles.

Risultati delle finali

1° posto
Georgia-Portogallo 36-10

3° posto
Spagna-Romania 40-33

5° posto 
Olanda-Germania 45-0

7° posto
Belgio-Polonia 34-8


Risultati delle semifinali

1° e 2° posto
Georgia-Romania 43-5
Portogallo-Spagna 33-30

5° e 8° posto
Olanda-Polonia 54-7
Belgio-Germania 11-21

Risultati gironi di qualificazione

Girone A

Risultati :

1° turno: Olanda-Spagna 18-20, Germania-Georgia 17-29.

2° turno: Georgia-Olanda 31-10, Spagna-Germania 27-5

3° turno: Georgia-Spagna 38-3, Olanda-Germania 39-13

Classifica: Georgia 14 (differenza punti +67), Spagna 9 (-11), Olanda 6 (+3), Germania 0 (-59)

Girone B

Risultati: 

1° turno: Belgio-Portogallo 10-6, Romania-Polonia 20-8

2° turno: Romania-Belgio 33-18, Portogallo-Polonia 54-7

3° turno: Belgio-Polonia 31-10, Romania-Portogallo 24-49.

Classifica: Portogallo 11 (+68), Romania 9 (+2), Belgio 9 (+10), Polonia 0 (-80).

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi