x

x

Domani, sabato 30 dicembre alle ore 14.30, lo stadio Monigo di Treviso ospita il derby di ritorno tra le italiane di United Rugby Championship Benetton Rugby e Zebre Parma. Benetton si presenta al 9° turno di URC con 27 punti e occupando in solitaria il terzo posto in classifica, forte dei sei successi, oltre a un pari e una sconfitta. Zebre tredicesime con 12 punti, frutto di una vittoria, un pareggio e sei sconfitte, l’ultima 7 giorni fa al Lanfranchi nel derby dell’8° turno.

 

Precedenti:

Sono 29 i precedenti tra Benetton e Zebre, 22 successi per i biancoverdi e 7 per le Zebre sinora. Lo scorso sabato le due squadre si sono affrontate nel primo derby del Lanfranchi e i Leoni hanno gioito per 24-31.
 

Cambi in formazione:

Nel Benetton Ignacio Mendy prende il posto all’ala dell’infortunato Paolo Odogwu (operato al tendine d’achille sinistro, starà fuori circa 7 mesi). Leonardo Marin vestirà la maglia numero 10 in coppia mediana con Alessandro Garbisi. Numero 8 dell'incontro sarà Sebastian Negri al rientro dalla squalifica. Gianmarco Lucchesi al tallonaggio.

Nelle Zebre cinque cambi nel XV titolare, complice l’infortunio di Enrico Lucchin ai flessori della coscia e l’indisponibilità di Fetuli Paea per un trauma alla mano subito in allenamento in settimana. Dentro Damiano Mazza e Luca Morisi dal primo minuto come centri, Geronimo Prisciantelli scivola a estremo, Giovanni Montemauri all’apertura. In mischia Iacopo Bianchi flanker, Luca Bigi dall’inizio come tallonatore.


 

Dichiarazioni allenatori:

Marco Bortolami analizza le scelte di formazione: “Ho operato alcuni cambi, basati su un fisiologico turnover, soprattutto nel pacchetto degli avanti. In terza linea abbiamo cercato di avere un buon equilibrio tra fisicità, abilità di portare palla e contestare i punti di incontro. Lorenzo Cannone è rientrato questa settimana dopo il problema avuto allo sterno, per cui preferisco farlo partire dalla panchina. Come numeri 9 e 10 ci sono Garbisi e Marin, penso che la loro qualità sia quella di dare velocità al gioco ed è ciò che mi aspetto nelle giuste aree del campo. Mendy è un giocatore più intento nel gioco aereo, un aspetto che domani sarà molto importante”.

Fabio Roselli allenatore delle Zebre: “Sarà un’altra partita molto dura; dovremo essere più solidi e consistenti in difesa, senza concedere mete facili e soprattutto concretizzando tutte le opportunità che riusciremo a creare. Siamo consapevoli che il nostro drive può funzionare bene ma abbiamo comunque bisogno di più equilibrio in fase strategica in attacco”.

Diretta TV:

Benetton Treviso - Zebre Parma è in programma sabato 30 dicembre alle ore 14.00 allo stadio Monigo di Treviso (tutto esaurito!) e in diretta su Sky Sport Arena. Arbitra l’incontro l’internazionale Gianluca Gnecchi.



 

Benetton v Zebre

Benetton: 15 Rhyno Smith, 14 Ignacio Mendy, 13 Tommaso Menoncello, 12 Malakai Fekitoa, 11 Onisi Ratave, 10 Leonardo Marin, 9 Alessandro Garbisi, 8 Sebastian Negri, 7 Michele Lamaro (c), 6 Alessandro Izekor, 5 Eli Snyman, 4 Niccolò Cannone, 3 Giosué Zilocchi, 2 Gianmarco Lucchesi, 1 Mirco Spagnolo
Panchina: 16 Bautista Bernasconi, 17 Thomas Gallo, 18 Tiziano Pasquali, 19 Federico Ruzza, 20 Lorenzo Cannone, 21 Dewaldt Duvenage, 22 Tomas Albornoz, 23 Marco Zanon

Zebre: 15 Geronimo Prisciantelli (c), 14 Pierre Bruno, 13 Luca Morisi, 12 Damiano Mazza, 11 Simone Gesi, 10 Giovanni Montemauri, 9 Gonzalo Garcia, 8 Davide Ruggeri, 7 Iacopo Bianchi, 6 Guido Volpi, 5 Andrea Zambonin, 4 David Sisi, 3 Juan Pitinari, 2 Luca Bigi, 1 Danilo Fischetti
Panchina: 16 Giampietro Ribaldi, 17 Luca Rizzoli, 18 Matteo Nocera, 19 Leonard Krumov, 20 Luca Andreani, 21 Alessandro Fusco, 22 Scott Gregory, 23 Giacomo Ferrari

Stadio Monigo, Treviso Kick-off: 14:30 local (13:30 GMT)

Arbitro: Gianluca Gnecchi (Italy)
Assistenti: Federico Vedovelli (Italy), Alex Frasson (Italy)
TMO: Stefano Roscini (Italy)

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi