x

x

L’Inghilterra inizia un nuovo ciclo dopo il Mondiale, il CT Steve Borthwick ha risollevato le sorti del XV della Rosa dimostrando di essere nuovamente tra le grandi nazionali al mondo dopo un periodo negativo. Dopo il terzo posto alla Rugby World Cup l’Inghilterra ha un nuovo capitano, si tratta del tallonatore già capitano dei Saracens e dei British & Irish Lions Jamie George. George sostituisce Owen Farrell che si è ritirato dal rugby internazionale per proteggere il benessere mentale suo e della sua famiglia, recentemente il numero 10 è stato affiancato al Racing 92 in vista della prossima stagione, di Top14 probabilmente.

Steve Borthwick

Steve Borthwick su Jamie George

Jamie è un leader rispettato in questo gruppo ormai da diversi anni. Con 85 presenze in nazionale ha un'eccellente comprensione tattica che ci garantisce standard elevati, al tempo stesso Jamie è in grado di instaurare forti rapporti con le persone che lo circondano. 

Steve Borthwick sul 6 Nazioni

Il Sei Nazioni è una competizione divertente ed estremamente competitiva. Quest’anno non sarà diverso, ci prepariamo quindi per l’impegnativa sfida che ci aspetta a Roma contro l’Italia.

Jamie George con Eddie Jones

Le prime parole da capitano di Jamie George

Credo di essere in una fase della mia carriera in cui posso dare il massimo sia come capitano che in campo. Non sottovaluto la sfida che ci aspetta. Owen è un motivatore e un tattico fantastico e senza dubbio ci mancherà la sua leadership. Ma ho persone brillanti intorno a me, molte delle quali hanno vinto tornei importanti,  sfruttare la grande esperienza che abbiamo all’interno del gruppo sarà cruciale

Ben tornati tra i convocati

Si rivedono nella lista dei convocati dopo essere stati fuori dal Mondiale Joe Cokanasiga, Alex Coles, Alex Dombrandt, Beno Obano e Ben Spencer.

Esordienti

Tra i 36 convocati ci sono diversi esordienti, tra questi l'astro nascente degli Exeter Chiefs Immanuel Feyi-Waboso. L'ala era condonabile sia per l'Inghilterra che per il Galles. Il neozelandese dei Chiefs Ethan Roots, e i giovani Chandler Cunningham-South, Oscar Beard, Fraser Dingwall, Tom Roebuck e Fin Smith sono gli altri giocatori esordienti.
 

L’Inghilterra esordirà nel 6 Nazioni 2024 sabato 3 febbraio allo Stadio Olimpico di Roma contro l’Italia, calcio d’inizio fissato per le 15.15, diretta Sky Sport.

 

I 36 giocatori convocati dell'Inghilterra per il 6 Nazioni 2024

Avanti: Ollie Chessum, Dan Cole, Alex Coles, Luke Cowan-Dickie, Chandler Cunningham-South, Ben Curry, Theo Dan, Alex Dombrandt, Ben Earl, Ellis Genge, Jamie George, Joe Heyes, Nick Isiekwe, Maro Itoje, Joe Marler, Beno Obano, Tom Pearson, Ethan Roots, Will Stuart, Sam Underhill

Trequarti: Oscar Beard, Danny Care, Elliot Daly, Fraser Dingwall, Immanuel Feyi-Waboso, George Ford, Tommy Freeman, George Furbank, Ollie Lawrence, Alex Mitchell, Tom Roebuck, Henry Slade, Fin Smith, Marcus Smith, Ben Spencer, Freddie Steward

 

Il calendario del 6 Nazioni 2024

 

Chi trasmette le dirette del 6 Nazioni di rugby? Clicca qui

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi