x

x

Abbiamo tra le mani l'opportunità di strappare un successo, e sarebbe meritato visto il bel gioco di questa Italia in questo Sei Nazioni. Forfait di Menoncello all'ultimo minuto, al suo posto ci sarà Luca Morisi, in panchina ci va Marco Zanon.

Troviamo tre punti dopo appena sette minuti di gioco, ma al 13' c'è la percussione scozzese, palla a largo per van der Merwe che schiaccia in meta nonostante il taglia fuori di Garbisi: 5-3. Troppi problemi in mischia, Riccioni fa fatica a restare alto, e dopo il terzo crollo si prende un giallo. Al 30' mischia centrale, palla a Blair Kinghorn che finta e poi va a segno per le vie centrali: 12 a 6. Tante energie andate, con l'Italia che ha tenuto bene anche in inferiorità numerica.

Ripresa istantanea, Bruno prova la ripartenza ma perdiamo il possesso. Punizione per un errore di Lamaro nel recupero, Scozia che avanza al limite dell'area. Pick and go fino alla giocata vincente di Kinghorn che va a segno: 19 a 6. Gioco in stallo, Azzurri privi di idee e forse prede della stanchezza. Finalmente dopo una manovra d'attacco interminabile, con la Scozia ben barricata in difesa, arriva la palla di Alessadro Garbisi per il fratello Paolo, calcetto e recupero di Allan che va in meta: 19 a 11. Al 65' punizione e andiamo per i pali: Garbisi mette a segno da 43 metri. 19 a 14. 

A pochi minuti dalla fine giochiamo velocemente due punizioni al limite dell'area, purtroppo c'è un in avanti e perdiamo il possesso. Mischia al limite per gli scozzesi, ripartenza dai 22, accelerazione di van der Merwe sulla fascia, riciclo per Blair Kinghorn che vola in mezzo ai pali... quarta meta scozzese su una ripartenza dalla propria metà campo, con gli Azzurri che erano sul piede avanzante. Un finale che forse non volevamo. La Scozia si impone 26 a 14 contro un'Italia che sembrava credere nella rimonta.

 

 

Tabellino: 7' cp. Allan (0-3), 13' meta van der Merwe (5-3), 15' cp. Allan (5-6), 30' meta Kinghorn tr. Kinghorn (12-6), 44' meta Kinghorn tr. Kinghorn (19-6), 63' meta Allan (19-11), 65' cp. Garbisi (19-14), 80' meta Kinghorn tr. Kinghorn (26-14)
Calciatori: Blair Kinghorn 3/4 (Scozia), Tommaso Allan 2/4 (Italia), Paolo Garbisi 1/1 (Italia)
Cartellini: 29' giallo a Marco Riccioni (Italia)

Man of the match: Jack Dempsey (Scozia)

 

Scozia: 15 Ollie Smith, 14 Kyle Steyn, 13 Huw Jones, 12 Sione Tuipulotu, 11 Duhan van der Merwe, 10 Blair Kinghorn, 9 Ben White, 8 Jack Dempsey, 7 Hamish Watson, 6 Jamie Ritchie (c), 5 Jonny Gray, 4 Sam Skinner, 3 Zander Fagerson, 2 George Turner, 1 Pierre Schoeman
Panchina: 16 Ewan Ashman, 17 Rory Sutherland, 18 WP Nel, 19 Scott Cummings, 20 Matt Fagerson, 21 Ali Price, 22 Ben Healy, 23 Cameron Redpath

Italia: 15 Tommy Allan, 14 Pierre Bruno, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Tommaso Menoncello, 11 Simone Gesi, 10 Paolo Garbisi, 9 Alessandro Fusco, 8 Lorenzo Cannone, 7 Michele Lamaro (c), 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Edoardo Iachizzi, 3 Marco Riccioni, 2 Giacomo Nicotera, 1 Danilo Fischetti
Panchina: 16 Marco Manfredi, 17 Federico Zani, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Niccolo Cannone, 20 Giovanni Pettinelli, 21 Manuel Zuliani, 22 Alessandro Garbisi, 23 Luca Morisi

Murrayfield
Arbitro: Angus Gardner (Australia)
Assistenti: Matthew Carley (England), Craig Evans (Wales)
TMO: Brett Cronan (Australia)

 

 

Foto Twitter @sixnations

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi