5 mesi fa 27/04/2019 17:59

Lazio e Verona allo spareggio salvezza

Le due squadre sono a pari punti, risultati e review della 22° giornata di Top12

Eh niente, la lotta salvezza sembra non voler finire quest anno. La Lazio batte il Valsugana con bonus a Padova, mentre il Verona perde con bonus difensivo, di conseguenza ci sarà uno spareggio in campo neutro per definire quale squadra resterà in Top12 la prossima stagione.

Dilagano I Medicei contro Mogliano, mentre il Rovigo, dopo un inizio non semplice, va a segno a ripetizione contro il San Donà. Ottima prestazione di Fiamme Oro e Petrarca nel match della Caserma Gelsomini, con uno straordinario Niccolò Fadalti, a segno con un piazzato da oltre metà campo. Il Verona, battuto dal Viadana, chiude con un punto bonus difensivo, concludendo la regular season a 30 punti. La Lazio, vincendo con bonus offensivo, chiude il campionato a pari punti con il Verona, rendendo necessario, come annunciato, uno spareggio. 

Il Calvisano mantiene il primato in classifica generale (con 90 punti) e affronterà il Valorugby in semifinale (4° a 79 punti). Il Rugby Rovigo, 2° con 88 punti, affronterà il Petrarca Padova, che ha chiuso la stagione al 3° posto con 82 punti.

Ecco gli accoppiamenti delle squadre per le semifinali:

Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano and. 4 maggio/rit. 11 maggio
Argos Petrarca Rugby v FEMI-CZ Rovigo and. 5 maggio/rit. 12 maggio 

 

Rugby Viadana-Verona Rugby  24-20

Il Verona gioca, tenendo conto di cosa accade a Padova. Gli scaligeri trovano la prima meta al 17' grazie a Guglielmo Zanini: 0-7. Reazione del Viadana: al 27' gran pallone liberato per Ruffolo che può andare a marcare: 7-7. Dopo un piazzato per parte, al 40'+1 arriva una grande iniziativa di Tupou che trova campo libero nei 22 avversari, palla per Gregorio e infine offload per Gelati che va in meta: 17-10 al termine del primo tempo. Al 47' arriva il pareggio del Verona con Michele Mortali: 17-17. Dopo una serie continua di pick and go, con la difesa di Verona in fuorigioco, Pavan trova il timing perfetto per raccogliere l'ovale e andare in meta: 24-20 al 70'. Nel finale di gara ci sarebbe una mischia ai cinque metri per Verona per in avanti, ma all'85' l'arbitro fischia la fine.

 

Rugby Rovigo-Lafert San Donà  43-16

Dura solo un tempo l'illusione della Lafert di espugnare il Battaglini nell'ultima giornata del Top 12. Passano in vantaggio i Sandonatesi con la meta di Owen, pareggia subito Cioffi ed allunga Chillon per il parziale di 12 a 8. A fine primo tempo un calcio di Lyle riporta il San Donà a meno 1. Nel secondo tempo si sveglia la Femi CZ e con 5 mete (Vian 2,Majstorovic,Odiete, Momberg) fissa il punteggio sul 43 a 16 frutto dell'ultima meta del San Donà con il capitano Derbyshire. Man of the Match Cioffi della Femi CZ

 

Valsugana Padova-Lazio Rugby  31-36

Sul campo del Valsugana, ormai retrocesso in Serie A, la Lazio deve vincere con bonus per restare in Top12. Inizio agguerrito dei bianco-celesti. Al 4' punizione in mezzo ai pali, pallone giocato veloce, serie di raccogli e vai fino all'assist di Bonifazi per Guardiano che va a segno: 0-7. Al 23' arriva il raddoppio della Lazio con Ignacio Ceballos su altro offload di Bonifazi: 0-14. Il Valsugana non ci sta: fuga di Albertario, placcato al limite dell'area di meta, raccogli e vai di Maso che schiaccia in meta: 7-14. Al 40'+2 touche nei 22 del Valsugana, ottimo drive della Lazio, fino alla meta di Bruno: 7-19. Nella ripresa, al 46', dopo un'ottima azione in attacco, palla a largo per Malan che può andare tranquillamente in meta: 7-26, e bonus offensivo conquistato. Al 53' arriva la meta in tuffo di Bonavolontà dopo gli sviluppi di una mischia: 7-33. Il Valsugana riesce a trovare due ottime marcature con il fijiano Kurimudu, punteggio 21-36 al 74'. Al 78' arriva l'hat-trick per Kurimudu: 26-36. Troppo molli in difesa la Lazio, che sembra aver mollato in difesa dopo aver concretizzato il bonus, e arriva la meta di Enrico Giulian all'82°. 

 

Fiamme Oro-Petrarca Padova  24-27

Apertura delle marcature da parte del Petrarca, che al 9' trova la meta di Tommaso Coppo: 0-7. Al 12' altra meta del Petrarca, partita da un errore al piede di Ambrosini, pallone intercettato e Giacomo Braggiè può andare a segno: 0-14. Le Fiamme dimezzano il distacco al 23' con la meta di Matteo Nocera: 7-14. Terza meta per il Petrarca grazie ad Angelo Leaupepe: al 30' è 7-21. Al 49' arriva la meta di Giovanni D'Onofrio, dopo un'ottima iniziativa della linea tre quarti dei Cremisi: 12-21. Al 59' Simone Marinaro riapre definitivamente i giochi, trovando la meta del 17-21. Al 65' allungo dei padovani con un drop di Fadalti. Al 75' gran punizione di Fadalti, da oltre 50 metri e posizione angolata, il pallone calciato colpisce la traversa per poi entrare in mezzo ai pali: 17-27.

 

I Medicei-Mogliano Rugby  50-0

I toscani aprono le marcature all'istante, dopo un minuto di gioco Carel Greef apre la difesa in due, scarico su Duccio Cosi che va a segno in mezzo ai pali: 7-0. Al 6' arriva la seconda segnatura de I Medicei con Simone Cornelli: 14-0. I Medicei dilagano in appena dieci minuti, trovando la meta di Stefano Basson al 9': 21-0. Al 20' c'è il punto di bonus per i fiorentini, con la meta di Cerioni: 28-0. La squadra Presutti ormai non incontra ostacoli, e nel finale di primo tempo arriva la quinta meta con Giovanchelli: 33-0. Altre due marcature della squadra fiorentina porta i padroni di casa sul 45-0. Al 68' meta numero otto con Mattoccia: 50-0.

 

Valorugby Emilia-Rugby Calvisano  16-21

Valorugby e Calvisano hanno poco da dirsi, ma questo match potrebbe essere un preludio ai playoff. Ecco che gli ospiti danno subito prova delle loro qualità, trovano i primi punti con il piede di Pescetto e, al 14', la meta con Kyle van Zyl: 0-10. Al 20' Paolo Pescetto porta i suoi sullo 0-13. Arriva la reazione di Valorugby, al 34' Alberto Costella va in meta e riapre il match: 7-13. Pescetto allunga nuovamente dalla piazzola al 38', ma due minuti dopo c'è la risosta di Farolini: 10-16. Ancora un piazzato di Farolini accorcia le distanze al 46': 13-16. Al 74' Calvisano va in meta con Manfredi, portandosi a +8: 13-21. 

 

Foto Alfio Guarise

 

Risultati e classifica della 22° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

notizie correlate

Rugby Calvisano: Massimo Brunello “siamo a buon punto”

Rugby Calvisano: Massimo Brunello “siamo a buon punto”

“Tra Top12 e Challenge avremo 18 partite senza sosta, arrivare a fine febbraio sarà dura”
Tutti i risultati delle amichevoli di Top12

Tutti i risultati delle amichevoli di Top12

Ecco come è andato il secondo giro di test pre campionato
Top12, tutti i risultati delle amichevoli pre stagionali

Top12, tutti i risultati delle amichevoli pre stagionali

Vittoria per I Medicei sul Viadana, storico successo del Colorno contro Calvisano
Il Rugby Calvisano rinforza il reparto di seconda linea con Adam Wessels

Il Rugby Calvisano rinforza il reparto di seconda linea con Adam Wessels

Il sudafricano è l’ultimo acquisto dei campioni d’Italia
Presentato il Peroni Top12 2019/20

Presentato il Peroni Top12 2019/20

Le voci dei capitani alla vigilia della 90° edizione del massimo campionato di rugby
Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

“Il rugby italiano non potrà mai crescere finché non si smette di cercare scuse o alibi”.

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12