1 mese fa|1 mesi fa 02/03/2019 16:47

Gran battaglia tra Fiamme Oro e Valsugana Padova

Successo netto per Padova e Rovigo, i risultati dei primi tre match della 16° giornata di Top12

Oggi al via i primi tre match della 16° giornata di Top12. Il Petrarca Padova supera San Donà, non senza fatica. Gran battaglia tra Fiamme Oro e Valsugana alla Casergma Gelsomini, con continui botta e risposta tra le due squadre (undici mete messe a segno). Vittoria netta del Rovigo a Firenze, dove i Medicei trovano spazio per due mete, una delle quali marcata all'80°.

 

Petrarca Padova-Lafert San Donà 26-7

L'avversario di giornata del Petrarca è il Lafert San Donà. Inizio partita eccellente per i petrarchini: al 1' dopo un'azione multifase, Manni riceve un offload e va a segno in mezzo ai pali: 7-0. Al 6' arriva il raddoppio di Petrarca grazie ad un'azione personale di Angelo Leaupepe, ex dei Melbourne Rebels: 12-0. Sul finire di primo tempo arriva la terza meta dei padroni di casa con Michele Mancini Parri: 19-0. Nella ripresa il Petrarca ottiene il bonus offensivo: 26-0. San Donà trova spazio per una meta, ma alla fine sono i petrarchini ad ipotecare il successo, che consente di scavalcare temporaneamente Calvisano in classifica.

 

I Medicei-Rugby Rovigo  23-42

Al 2' Antl trova un buco a centrocampo, ma Rovigo vanifica commettendo un in avanti dentro i 22. All'ottavo minuto fallo in ruck di Rovigo, Newton va per i pali e segna (3-0). Rovigo in meta con Odiete al largo al 10' dopo una maul che sbilancia la difesa fiorentina, Mantelli trasforma (3-7). Al 13esimo Odiete raddoppia, veloce a sfruttare l'azione di Vian a centrocampo, Mantelli ancora preciso (3-14). Al 17esimo Firenze vicinissima alla meta, ma un rimbalzo dell'ovale tradisce Cornelli nella raccolta. Sugli sviluppi Newton accorcia ancora al piede (6-14). I Medicei crescono in intensità pur soffrendo in mischia e vanno in meta con Greef al 28esimo dopo uno slalom entusiasmante di Cornelli, Newton trasforma (13-14). Rovigo arrembante a inizio ripresa. All'ottavo guadagna una touche ai 5 metri, un giallo per McCann e va a segnare con Antl in posizione centrale (13-21). Firenze resiste in difesa e si riaffaccia in attacco solo al quindicesimo, quando Newton accorcia dai trenta metri (16-21). Pochi minuti e Rovigo guadagna il bonus con una percussione di D'Amico ancora trasformata (16-28) e subito dopo chiude virtualmente il match con un'azione corale conclusa da Cioffi e trasformata da Chillon (16-35). Ancora Cioffi si esibisce in un assolo al 27esimo, battendo due difensori e andando a segnare in mezzo ai pali. Chillon trasforma (16-42). Un'altra bella combinazione, stavolta dei Medicei, porta in meta McCann al 39esimo dopo la percussione di Lupini e il break di Cornelli (23-42). All'ultimo secondo ancora Medicei a giocare uno touche nei 22 avversari, ma Biffi viene tenuto alto. Finisce così, con man of the match il Bersagliere Diego Antl.

 

Fiamme Oro-Valsugana Padova  43-31

Al 4' minuto è Michelangelo Biondelli a sbloccare il risultato con un piazzato. Ottima reazione del Valsugana: al 10' dieci metri di penalità per le Fiamme Oro, Padova gioca veloce e Luca Roden va in meta: 3-5. Al 24' sorpasso Fiamme Oro grazie ad una gran giocata personale di Biondelli: 10-5. Immediata reazione di Valsugana con l'intercetto di Liut che trova la meta del pareggio al 27': 10-10. Dopo appena due minuti arriva la meta del sorpasso dei padovani che ribaltano il risultato. Ottima iniziativa di Benetti, che trova pronto Lisciani ed ecco la terza meta: 10-17. Le Fiamme non si fanno attendere, e al 37' trovano una gran meta in mezzo ai pali con Emiliano Caffini: 17-17. Nella ripresa, al 46', le Fiamme si riportano in vantaggio con la meta di Davide Fragnito: 24-17. Altra meta, e bonus per le Fiamme: 31-17; ma il Valsugana reagisce all'istante, ottima azione che vede Dell'Antonio portarsi in mezzo ai pali: 31-24, bonus per Valsu. E' un botta e risposta, le Fiamme Oro riescono a trovare spazio per la quinta meta dell'incontro con Andrea De Marchi: 36-24. Continua la battaglia, Valsugana va in meta con Gritti e si porta sul -5, ma al 69' c'è la meta delle Fiamme Oro con Niccolò Zago: 43-31. Partita tiratissima tra le due squadra, con le Fiamme vincitori per 43-31.

 

Risultati e classifica della 16° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Pino Fama

 

notizie correlate

La Lazio ora punta alla salvezza! Valsugana è retrocesso!

La Lazio ora punta alla salvezza! Valsugana è retrocesso!

I bianco-celesti battono le Fiamme Oro all'80° e ora giocheranno l'ultima chance per restare in Top12
Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

I risultati e i tabellini della 20° giornata di Top12
La presentazione della 17° giornata di Top12

La presentazione della 17° giornata di Top12

Tutte le formazioni delle partite in scena domenica sui campi d'Italia
Oggi a Roma e Viadana le sfide di Top12

Oggi a Roma e Viadana le sfide di Top12

Le formazioni di Fiamme Oro v Rugby Calvisano e Rugby Viadana v Mogliano Rugby

Rugby Win

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12